Programma Pubblico

(Italia)



Send Feedback
Share

Programma Pubblico tenuto al teatro Aurora, Roma (Italia), 20 Settembre 1984.

M’inchino a tutti i ricercatori della verità.

Ieri vi ho parlato dei differenti centri che esistono dentro di noi e di come una persona acquisti un’altezza Spirituale; che cosa succede a questa persona?

A livello umano ci sono tre sistemi, tre canali che lavorano automaticamente; essi sono dentro l’essere umano e sono chiamati “sistema nervoso autonomo”

Ma se voi chiedete cos’è quest’autonomo, la scienza medica non ve lo sa dire.

Dicono semplicemente che è autonomo, però non lo spiegano.  Ma ciò che noi otteniamo nel nostro processo evolutivo è espresso nel nostro sistema nervoso centrale.

Allora, se voi chiedete ad un cane di passare attraverso un vicolo sporco, lui lo farà senza alcun problema ma, se lo chiedete ad un essere umano lui non lo vorrà fare.

Perché l’essere umano nella sua consapevolezza ha sviluppato il senso dello sporco, del sudicio, come dei colori e della musica.    Ma per un animale è tutto lo stesso.

Nella stessa maniera, insegnare della Verità, della Gioia dello Spirito a chi non è un’anima realizzata, che non è un ricercatore, non ha alcun significato.

Per rendere la natura dell’uomo a, qualcosa di giusto, bisogna raggiungere uno stato che è quello della “Realizzazione del Sé ”

Abbiamo dentro di noi tre canali: uno del lato sinistro, uno del lato destro ed uno del centro.

I canali del lato destro e del lato sinistro, rappresentano il sistema nervoso simpatico e il canale centrale, il “sistema nervoso parasimpatico”

Quando vogliamo aumentare i battiti cardiaci, ad esempio correndo, possiamo farlo; questa è opera del sistema nervoso simpatico, ma quello che riporta i battiti del cuore ad una condizione normale è il sistema nervoso parasimpatico.

Così noi abbiamo il controllo sul sistema nervoso simpatico e lo possiamo usare in casi d’emergenza, però non abbiamo nessun controllo sul sistema nervoso parasimpatico.

Il canale sinistro rappresenta il nostro passato, la psiche nel linguaggio Freudiano.  Ma la psiche non è tutto in fondo, così vi dico che Freud non è forse un gran che.

Il canale sinistro, la psiche, sono tutti i condizionamenti dentro di noi.  Ed al di là di questo risiede ciò che è il passato collettivo, che in Sahaja Yoga è chiamato “Subconscio Collettivo”

Poniamoci la domanda; come si sviluppa un cancro?

Ho visto un film girato qualche anno fa da alcuni medici a Londra.  Loro hanno fatto delle ricerche e sono riusciti a scoprire che noi siamo vulnerabili al cancro quando, entrano nella nostra consapevolezza due tipi di proteine che loro hanno chiamato: 58 e 52.

Quindi, una persona ha il cancro quando va troppo nell’area del subconscio collettivo.

Che cosa è questo subconscio collettivo?

E’ tutto ciò che è morto fin dall’inizio della creazione; tutti i morti.  Potete chiamarla proteina 58 o 52, però è un’anima morta.  Ciò significa che quando un’anima morta entra nella nostra attenzione procura il cancro.

Per esempio, quando l’energia del lato destro e del lato sinistro fluiscono dentro di noi, ed in questo stato sono integrate, nel centro si forma un Chakra.  Se noi usiamo troppo uno dei due canali simpatici, si rompe la connessione e un’entità entra nella nostra consapevolezza e fa sviluppare il cancro.  Questo succede perché il sistema simpatico non è connesso con il tutto, il tutto non controlla questo, così questa parte inizia a sviluppare un suo ego e diventa allineata da esso.  Questi squilibri sono psicosomatici e i dottori che sono uomini di scienza, non possono maneggiarli, non sanno cosa fare.  Poi gli psicologi sono dall’altro lato, non sanno cosa fare perché gli manca la controparte.

Allora l’unico problema è come mettere la persona al centro.  Tutte le malattie, come per esempio il Morbo di Parkinson e altre malattie veneree che vengono dalla troppa lascività, l’Angina Pecturi del cuore, vengono dal lato sinistro e così anche, tutti i disturbi mentali.

Anche tutte le brutte abitudini che abbiamo; come prendere droga, alcool, ci portano per la maggior parte sul lato sinistro.  Così quando c’è stata la rivolta dei giovani, loro, sono stati molto ingenui, non sapevano quello che stavano facendo ed hanno cominciato a distruggere se stessi, perché la persona di lato sinistro è soggetta a prendere droga; non distrugge gli altri, ma se stessa.

Io, ho visto molta gente lasciare tutte queste abitudini, soltanto dopo la Realizzazione.

Tutte le scappatoie vengono al centro ed accettano la realtà, perché la realtà dopo la Realizzazione, è bellissima.

Le persone di lato destro, sono proiettate nel futuro.

Esse sono troppo attive, pensano troppo e non raggiungono mai il punto centrale perché, vanno sempre al di là.   Esse pianificano tutto prima di iniziare e quando il loro piano inizia, tutto fallisce.

Le persone proiettate nel futuro sono quelle che aggrediscono gli altri e li distruggono.

Distruggere se stessi o gli altri è la stessa cosa.

Agli occhi del Divino sono entrambi la stessa cosa.

Noi non abbiamo nessun diritto di distruggere noi stessi, neppure di distruggere gli altri.

Tutte le persone che stressano indiscriminatamente il loro corpo fisico; come fare l’Hata Yoga, lo Jogging; dove le persone corrono continuamente, portano ad una super attività il lato destro.     Queste persone possono diventare molto aride; e così può esserci anche il divorzio nella famiglia e cose del genere.

Se il loro ego viene gonfiato sono contenti, ma quando questo non succede si sentono infelici.

Essi, non avendo la gioia, non possono darla.  E’ gente sempre molto noiosa e nel frattempo hanno anche problemi sul lato fisico; per esempio queste persone si ammalano di diabete, hanno problemi al fegato, paralisi, attacchi cardiaci.

La ragione è che abbiamo un centro tanto importante dentro di noi, che è chiamato “Swadisthana”   Questo centro ha due grandi funzioni da osservare; la prima è di prendersi cura di tutti gli organi che si trovano nella zona addominale; come i reni, il pancreas, l’intestino, ecc., e l’altra funzione è che deve trasformare il grasso dell’addome per l’uso del cervello, perché il cervello è fatto di grasso.     Quando una persona pensa, pensa continuamente, il cervello ha bisogno di nutrimento, di questo grasso.  Da dove lo prende?  Dal lavoro dello Swadisthana.

Questo centro è quello che presiede la creatività, se esso è in ottime condizioni, siete creativi, ma se lo usate troppo cosa succede; che fate solo una proiezione mentale, come si nota in tutti gli stili moderni.  La moda moderna viene e va, viene e va, ecco perché costa così tanto.

Questo centro si danneggia perché deve lavorare solo per il cervello, e nel frattempo trascura gli altri organi che sono altrettanto importanti.  Per esempio il pancreas che è uno degli organi che deve essere aiutato da questo centro, può andare fuori posto, e la persona si ammala di diabete; se prendete una persona che vive in un piccolo paese di campagna, può mangiare un chilo di zucchero, e non gli verrà il diabete.  Ma i burocrati, i politici, questo tipo di persone, anche se mangiassero un cucchiaino di zucchero, gli verrà il diabete, perché pensano troppo e pensare troppo non è necessario, è tutta fatica sprecata.

Il cervello lavora come una macchina; sempre.  Ed ecco perché le persone che pensano troppo hanno problemi di fegato; il fegato è troppo attivo.  Così le persone diventano molto tese, bevono e le condizioni del fegato peggiorano.

Siccome il fegato è responsabile della nostra attenzione, essa inizia ad essere instabile continuamente.   Queste persone, alla prima cosa che cerchiamo di fargli capire, si alterano e si atteggiano aggressivamente.  Sono così nervosi perché il loro sistema è andato fuori posto e non possono sopportare nulla e il massimo della follia è che pensano di essere “grandi ”.

Però in realtà, è solo un grande ego che si gonfia nella loro testa e ne fuoriesce, con evidenza.

E allora Dio vi salvi da una così egoica persona.

A parte questo, l’ego ha molto a che fare con la stupidità; ne sarete sorpresi.

Il risultato naturale dell’ego è la stupidità.

L’anno scorso, sono venuta a Roma per un programma e sono andata a vedere una bellissima mostra Internazionale sul lungo Tevere dove ho visto ciò che hanno prodotto di bello in Italia e nelle altre Nazioni.  Arrivati presso il padiglione della Gran Bretagna, ho pensato che siccome sono di nazionalità Britannica devo andarlo a vedere e con mio grande stupore, non cerano altro che Punks.

Alcuni di loro avevano capelli tagliati a zero con un ciuffo davanti colorato da un lato di un colore e dall’altro lato di un altro colore, erano così stupidi che non vi potete immaginare e tutti gli Italiani che erano presenti se la ridevano.

Allora ho chiesto: “Perché gli Italiani ridono? ”

Mi hanno risposto che gli Italiani hanno il senso del ridicolo.

Questo significa che l’ego degli Italiani non è troppo sviluppato.

Sono anche andata da un parrucchiere e lui mi ha detto: Madre, perché non vuole farsi i capelli rossi.       Così ho risposto: “No grazie! ”

Perché fate tutte queste cose con i capelli, tutto questo è per i pazzi e per gli stupidi.

Lo sapete, questa gente è pazza e stupida e non ha nessuna saggezza.

Serve della colla per fare i capelli in quel modo, costa di più e dopo un po’ di tempo si diventa calvi.

Non è ingenuità questa, è stupidità.

In altri casi, cominciano a parlare dandosi un sacco di arie, come se fossero grandi leader e magari sono semplici lavandai, se voi osservaste rimarrete sorpresi.

Ma l’ego è molto distruttivo.  E Hitler l’ha usato.

Egli prese lezioni dai lama, gente del Tibet, loro insegnano come rendere la gente egoista.

L’estremo punto del lato destro è chiamato Sopraconscio Collettivo.

Li, risiedono le persone che sono estremamente ambiziose; che non sono completamente soddisfatte e quando sono morte, si vogliono manifestare, catturano le persone orientate sull’ego e si siedono nel loro stesso cavallo.  E queste persone egocentriche, queste entità, fanno correre così tanto queste persone che dopo qualche tempo si ritrovano senza energia.

Forse all’inizio sembrano che siano importanti, hanno successo ma dopo qualche tempo sono stesi. Così dovete capire che questo non è un comportamento naturale, ma abnorme, ed a causa di quest’anormalità del lato destro, gli esseri umani fanno le guerre, perché una persona normale è una persona pacifica.

Una persona normale ha la pace nel cuore, è una persona affettiva e bilanciata.

Ha compassione per gli altri, non ha nessun tipo di desiderio, di lussuria ed ama gli altri perché sono esseri umani.

Un altro problema viene a noi quando siamo troppo attaccati ai nostri figli, alla nostra casa, al marito o alla moglie.

In alcuni paesi si uccidono i propri bambini e in altri paesi si uccidono altri, per i propri figli.

Ma l’Amore di Dio è come la luce del sole sugli alberi che calma, nutre e dà ad ognuno ciò che gli spetta.  Essa non si attacca ad un solo ramo, ad un solo fiore, altrimenti l’intero albero morirà.

Ma questa compassione distaccata, voi la potete sviluppare solo se siete lo Spirito.

Quando la Kundalini raggiunge l’Agnya Chakra sulla fronte, sia l’ego che il superego vengono risucchiati.  Dopo l’esperienza della realizzazione, voi potete dire: ecco è fatto o dire che non sta’ funzionando.  E quando la Kundalini si alza, non dite: io sto facendo, ma lo vedete, sta’ accadendo.

Quando capite che non siete voi che state facendo questo, diventate calmi e non c’è nessuna tensione.  Perché quello che possiamo fare è soltanto un lavoro morto, non possiamo fare un fiore ne tantomemo un frutto dal fiore.  L’ego è un grande mito.

Così, se andate dalla gente semplice che supponiamo stia per prendere un aeroplano e dite loro di non mettere tanti bagagli nell’aeroplano; prenderanno i bagagli e li metteranno sulla testa.

E se chiedete loro il perché li mettono sulla testa, risponderanno che cercano di diminuire il peso dell’aeroplano.

Colui che ci ha creato, Colui che ci ha fatto esseri umani, ci renderà anche esseri super umani, molto di più che gli esseri umani, voi vedete che Egli viene per portarvi nel Suo Regno.

Coloro che ricercano; desiderano solamente di entrare nel Regno di Dio.

La prima manifestazione è che voi diventate senza pensieri e la seconda che voi andate ad un livello superiore; che è la consapevolezza senza dubbi, al momento che voi sapete che Lui esiste.  In quello stato, il potere comincia a fluire dentro di voi, non vi preoccupate delle cose, la vostra età non si manifesta e diventate una persona estremamente felice e gioiosa.

Voi non vi sedete a lamentarvi e a piangere tutto il tempo e nello stesso tempo siete una persona senza paura, non avete paura di dire la verità.  State ritti in piedi senza compromesso con il male, avete anche il potere di combattere il male e il male non può attaccare una persona realizzata.     Perché il potere della Kundalini è tale che se si trova davanti ad una persona che è posseduta o una persona malvagia questa, inizia a tremare.

Ora, il Cristo è stato crocefisso, questo dramma doveva essere realizzato, così Lui lo recitò.

Perché il posto dove Lui risiede (l’Agnya Chakra) è molto importante e solo con ciò che ha fatto è possibile attraversarlo.  Lui è l’OM, Lui è Chaitanya, il Lagos, il Verbo, Egli è le Vibrazioni che voi sentite, è il Potere dell’Innocenza.  Una tale persona doveva dimostrare che il corpo non può morire perché è il Brahma, perché è Chaitanya.

E così benché il Suo corpo morì, Lui risorse, perché doveva mostrare come Krishna aveva detto; che questa vita eterna non può essere distrutta dal nulla.

Questo è stato provato, dalla Sua Resurrezione.

Così per capire quanto siamo fantastici, dobbiamo diventare lo Spirito, dobbiamo avere la nostra Realizzazione, altrimenti non avremmo il valore di noi stessi.  Perché dobbiamo diventare l’Assoluto ed uscire fuori da questo mondo relativo.  E questo è così semplice e naturale, spontaneo e molto pratico.  Dopo la realizzazione potete fare cose impensabili di quanto è; praticità.

Non c’è fine a questo.  Per conoscere questa grande magia, dovete diventare lo Spirito.

E’ l’unica e molto semplice soluzione.

Che Dio vi benedica.

Io ritornerò a Londra; spero di ritornare l’anno prossimo e vedere che tanta gente si è stabilizzata nella Realizzazione e posa diventare, come i grandi Santi del passato.

Un grande poeta chiamato William Blake che è vissuto in Inghilterra circa 200 anni fa, ha scritto ogni cosa su Sahaja Yoga; lui ha descritto tutti i posti dove abbiamo avuto degli ashram, ha descritto la mia residenza, la mia casa.  Ma la cosa più grande che lui ha detto, è che gli uomini di Dio che sono ricercatori, diventeranno profeti e avranno il potere di rendere altri profeti.

E’ venuto adesso il tempo per compiere la profezia di Dante, la profezia di Cristo, e quella di Giovanni.

Che Dio vi benedica.

Shri Mataji risponde a delle domande

Ieri c’era quel signore che si è arrabbiato, dopo che tutte quelle persone avevano fatto delle domande ed io non ho risposto alla sua, ma bisogna capire che qui non c’è un party politico e non bisogna ostruire le persone che vogliono veramente ricevere la realizzazione.  Egli era molto aggressivo, Io lo so, molta gente fa così con me, ma non c’è nessuna necessità di comportarsi così.     Ora, nessuno di voi ha scritto delle domande, affinché io possa rispondervi.

Se adesso volete porre delle domande potete farlo, ma qui non siamo al parlamento dove si parla per ore, non più di quindici minuti.  Quindi se avete delle domande sensate fatele, soltanto con saggezza, non per mettere in mostra la vostra conoscenza.  Voi dovete ottenere il vostro Spirito che è oltre ogni conoscenza.  Quando diventare lo Spirito, veramente siete connessi alla sorgente della conoscenza.  Vi siete accorti di Antonio che è musicista, come ha tradotto bene quei termini medici?

D. Dopo la morte dove va una persona?

R. Quello che Shri Mataji ha detto e che noi dobbiamo diventare, senza avere di nuovo questa   proiezione mentale di tipo futurista.  Quando una candela diventa luce, è luce stessa e da luce ad altra gente, non c’è niente da sindacare su questo è una cosa che succede.

D. Volevo chiedere se bisogna credere alla reincarnazione?

R. Quello a cui dobbiamo credere è in noi stessi nel nostro Sé, perché supponiamo che qualcuno mi dica che Roma è sospesa in aria, io devo andare a vedere, devo rendermi conto prima di credere a qualche cosa, dobbiamo sperimentarlo, non dobbiamo negarlo, ma nemmeno credere ciecamente.  Quello che io vi dico potrebbe essere un’ipotesi per voi, ma se quello che dico viene provato allora potete credere.

D. Voi dite; dovete rinascere, che vuol dire questo?

R. Questo è esattamente quello che Shri Mataji dice, dovete rinascere, dovete diventare un uccello.    Shri Mataji ha detto ieri, che quello che nasce dalla carne è carne, ma quello che nasce dallo Spirito è Spirito.  E’ la vera realtà, non è qualcosa che si ottiene attraverso un certificato, è il vero battesimo.

Quindi dovrete avere la prova; la Kundalini deve uscire, dovete sentire la brezza fresca.

D. Volevo sapere qual è il significato della parola Madre, perché la signora ha detto prima che è sinonimo dello Spirito Santo dicendo; sarà l’età della Madre, viceversa altre volte sembra che sia un sinonimo della parola Terra e questo naturalmente capovolge quello che aveva detto prima.

R.   Ci sono tante Madri.

La prima è la Madre Primordiale che è la volontà di Dio e sussiste in tre aspetti, in tre forme dentro di noi, una di queste tre forme creò questo universo, questa che noi chiamiamo Madre Terra rappresenta uno degli aspetti che noi chiamiamo Kundalini e dunque la Kundalini adesso rappresenta la riflessione di questa Madre Primordiale, ecco perché la Terra è chiamate anche Madre Terra.   Dobbiamo dire anche che la Madre Terra ha una sua sensibilità e agisce nello stesso modo in cui agisce la Kundalini e quando l’uomo sviluppò un ego molto grande, essa reagì a questo, formando ad esempio la catena dell’Himalaia che corrisponde al Sahastrara.  Ma tutto questo verrà spiegato in seguito e capirete anche come l’Italia è il pancreas dell’Universo e L’Inghilterra il cuore.

Più tardi potrete capire esattamente tutto questo.

D.    E’ possibile con la meditazione dimenticare una persona che ci fa soffrire?

R Shri Mataji ha confermato; si, assolutamente, attraverso il perdono noi possiamo dimenticare, perché se noi non perdoniamo siamo noi nelle mani della persona che non riusciamo a perdonare.

E il perdono è l’arma più grande che il Cristo ci ha potuto dare.  Come ad esempio ieri persone che non avevano sentito le vibrazioni; Io ha tacciato una croce nelle loro mani e ho detto di perdonare, perdonare, ed immediatamente le hanno sentite.

D.   In Sua presenza non ci sono dubbi, lo sento, però voglio chiedere; in questa era, in questo mondo se il solo modo di realizzarsi è Sahaja Yoga o ne esistono degli altri e qual è la Sua relazione di fronte agli altri Guru.

R.   Non c’è niente di difficile in Sahaja Yoga, tutto è molto semplice.

Se i Guru sono dei Guru veri, tutti vi diranno la tessa cosa.

Ma quelli che sono; cosiddetti quotati sul mercato, non possono essere dei veri Guru.

Dunque, dovete lasciare perdere qualsiasi cosa sia cattiva, non veritiera, dovrebbe essere abbandonata, poiché adesso, dovete essere lavati, puliti dalla Kundalini e Lei non può accettare. Quando eravate nella cecità potevate imbattervi in un serpente, ma adesso potete vederlo ed evitarlo.  Voi non potete legarvi a questo, ma dovete attaccarvi a Sahaja Yoga.

Per avere il massimo vantaggio da Sahaja Yoga, dovete avere delle linee di conduzione.

Siete voi che dovete tirare il massimo vantaggio da Sahaja Yoga, dovete decodificare tutto ciò che succede dentro di voi, così potete vedere; se questo dito sta brucando (pollice sinistro), vuol dire che il vostro è un Guru sbagliato.  Se avete già una sensibilità spiccata e mettete le mani verso di lui, potreste sentire addirittura delle bruciature sulle mani.  Dunque non c’è niente che dobbiamo rifiutare di tutto ciò che è grande e buono perché è tutto parte della stessa grande cosa.

Ma come esseri pazienti, dobbiamo capire quello che è buono per noi e quello che non lo è.

In Sahaja Yoga ogni uno è libero di fare quello che vuole, non ci sono organizzazioni, restrizioni, niente di questo.

Se voi siete dotati di Intelligenza Pura che non è cultura, di Pura Intelligenza potete capire, altrimenti solo attraverso le vibrazioni potete capire.

C’è stata una volta che tre tipi che erano andati da falsi Guru e né ancora erano coinvolti, volevano venire ai programmi dopo che Shri Mataji aveva detto loro di non venire, perché erano seriamente rovinati.  Shri Mataji li aveva avvertiti perché le vibrazioni erano troppo forti, e malgrado fossero a cento metri, hanno avuto un collasso e sono caduti per terra.

Shri Mataji li aveva avvertiti, ma il loro ego era troppo forte; così sono cascati a terra come dei sassi.   Abbiamo dovuto portarli da Shri Mataji che ha iniziato a lavorare sui loro Chakras per pulirli, e solo dopo abbiamo potuto iniziare il programma.

Subito dopo la Realizzazione siete come dei bambini che vanno protetti; dovete sapere come proteggervi, solo dopo che siete stabilizzati potete fare ciò che volete.

Come primo passo, noi diciamo che dovete stabilizzarvi perché se prima non curate voi stessi, come potete curare gli altri.

Così voi dovete diventare degli esperti.

Assolutamente liberi e con tanto amore.

Che Dio vi benedica!