Guru Purnima

Mumbai (India)

1972-06-01 Guru Purnima, Sahaja Yoga A New Discovery, Part 2 Mumbai (India), 25' Download subtitles: RUView subtitles: Add subtitles:
Download video (standard quality): Listen on Soundcloud: Transcribe/Translate oTranscribe


1972-06-01 Guru Purnima, Sahaja Yoga A New Discovery, Part 1 Mumbai (India), 30' Download subtitles: RUView subtitles: Add subtitles:
Download video (standard quality): Transcribe/Translate oTranscribe


S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I

Guru Purnima

 (estratto – tradotto in inglese dall’hindi)

 Mumbai (India), 1 Giugno 1972


In questa vita sono dovuta diventare guru, poiché non era stato fatto in nessun’altra delle (mie) vite. Per la prima volta doveva essere svolto il lavoro di guru e, forse, doveva anche essere una madre a diventare guru.

Questo è considerato il Kali Yuga e probabilmente, proprio per questa ragione, tutte le shakti del Divino messe insieme dovevano riversarsi dal cuore della Madre… È tutto nel nostro destino, ed è per questo che, in questa vita, doveva essere accettata la posizione di guru.

Se una madre deve diventare guru, la situazione diventa molto difficile, poiché da una madre ci si aspetta che sia di natura molto dolce. Un guru può colpire o picchiare o, a volte, può essere anche molto severo. Ma per una madre, anche dover parlare severamente fa male al cuore e risulta molto penoso. E quando scopre quanto i suoi figli abbiano lottato per elevarsi dopo aver compiuto ogni sadhana (penitenze e ricerca spirituale), si preoccupa di nutrirli con totale amore e cura al fine di salvarli….

Ramdas Swami[1] una volta, parlando delle qualità di un guru, disse che si dovrebbe accettare un guru che, per le sue qualità, sia realmente prezioso come un paras (come Mida che tramuta la pietra in oro). Il suo tocco di Mida non trasforma le persone in oro, ma in altri Mida simili a lui. Ed ecco perché è nella forma di una madre. Una madre è presente nei propri figli. Lei si sente fiera dei propri figli.

Forse per questo Dio Onnipotente aveva il desiderio che voi riceveste questo amore e questa conoscenza da una madre. …Cercate di darlo agli altri. Cercate di far loro capire… sono tutti figli miei.


[1] Ramdas Swami (1606–1682) è stato un importante santo del Maharashtra ed il guru del grande guerriero Shivaji Maharaj.