Lettera ai sahaja yogi

London (England)

S H R I  M A T A J I  N I R M A L A  D E V I

 Lettera ai sahaja yogi

 Londra (UK), 11 Luglio 1980


Ai sahaja yogi:

Ho ricevuto il vostro telegramma alla vigilia del Guru Purnima. I sentimenti che avete espresso con bellissime parole mi hanno toccato il cuore.

In occasione delle celebrazioni per il giorno del Guru Purnima a Londra, ho spiegato cos’è la realizzazione del Sé e se la avete ottenuta oppure no. Vi farò avere una registrazione di questo discorso tramite qualcuno anziché inviarla per posta.

Nelle mie precedenti lettere ho suggerito di pensare ad Atma Tattwa[1]. Poiché voi siete Atma Swarupa[2], la vostra mente, il vostro intelletto e il vostro ego dovrebbero essere illuminati da Atma Jyoti[3]. La luce della saggezza risplende nell’intelletto soltanto quando Atma Jyoti lo illumina con tutta la sua pienezza.

A quel punto la mente emana una fragranza di amore e l’ego realizza opere nobili e grandiose, e tutto il vostro essere interiore si illumina completamente. Dovreste riuscire ad avere fiducia in Atma Tattwa, ad accogliervi gli altri, ma prima stabilizzatelo.

Molti sahaja yogi hanno curato numerose malattie. Essi nutrono un immenso amore per me e per il prossimo. Hanno potuto fare tutto questo in quanto ne sono diventati esperti, grazie al proprio Purva Sampada[4]. Tuttavia, vi sono tra noi molti intellettuali che non sono riusciti a progredire molto basandosi sulla forza della loro conoscenza o saggezza.

In Sahaja Yoga mancano libri. Dovremo scriverne in tutte le lingue.

I sahaja yogi dovrebbero, inoltre, recarsi in diverse città a tenere conferenze.

Molti mi inviano le loro poesie: dovremmo raccoglierle tutte. Ed anche le mie lettere possono essere stampate. Questa pubblicità è necessaria.

Fate sì che il mondo intero sia informato che Sahaja Yoga è l’unico modo per salvare il mondo stesso nel Kali Yuga. Io sto scrivendo un libro ma, per il momento, non è utile a tutti.

Dovrebbero riflettere tutti su quanto ho suggerito. Perciò può esserne informato anche ogni centro.

Molte benedizioni da Madre a tutti i sahaja yogi.

Ricordandovi sempre

Vostra Madre Nirmala


[1] Principio dello Spirito.

[2] Forma dello Spirito.

[3] Luce dello Spirito.

[4] Purva Sampada: lett. Precedenti ricchezze o benedizioni. Forse un riferimento alle azioni meritevoli compiute nelle vite precedenti.