Diwali Puja

Temple of All Faiths, Hampstead (England)


Send Feedback
Share

Diwali Puja. Hampstead (Londra), 9 Novembre 1980

Questo è il giorno del puja a Mahalakshmi, non soltanto a Lakshmi. C’è differenza tra le due. Mahalakshmi è uno dei tre poteri principali dell’Adi Shakti che, come sapete, sono Mahalakshmi, Mahasaraswati e Mahakali. Questi poteri agiscono anche a livello materiale oltre che a livello sottile. Il potere di Mahalakshmi è quello principale dopo quello di Lakshmi che ne ha ben otto.
Lakshmi è nata o scaturita dal mare, il grande mare che ribollì migliaia e migliaia di anni fa ed è scaturita dal mare perché è la Figlia del Mare, infatti è chiamata Nila Jar. Nila significa acqua, Jar significa nata da. La sua nascita è avvenuta migliaia di anni fa. Che cosa significa il simbolo di Lakshmi? Che cosa esprime? Esprime la consapevolezza. Lakshmi esprime la consapevolezza. Così come lei è scaturita dal mare, la consapevolezza ebbe inizio nel mare.
La vita ebbe inizio in primo luogo nel mare e solo dopo si è sviluppata. Senza la vita non c’è consapevolezza. Innanzitutto la vita, poiché qualsiasi cosa è jaddah, è morta, e quando diventa vita significa che ha consapevolezza; quindi la consapevolezza ha avuto inizio nel mare. Questa è l’espressione simbolica; a livello grossolano potete comprenderla così. In realtà a livello sottile è proprio il contrario, ma dato che vediamo le cose da un punto di vista grossolano, diciamo che è simbolico.

D’altra parte, però, se dite che è simbolico, capite davvero questo punto? Per me è simbolico vedere come la vita, e con essa la consapevolezza, abbia avuto inizio nel mare, mentre per voi è simbolico il contrario. Voglio dire che se io guardo una cosa da questo lato la vedo in un certo modo, mentre voi che la guardate dall’altra la vedete in modo diverso. Per capirci: se volete dipingere un soggetto su vetro come fate? Ne avete un’idea? Dipingete per prime le cose più esterne.
Se, per esempio, volete dipingere la Dea, dipingerete per primi i suoi ornamenti, poi il sari, il suo corpo. È così che si deve procedere da questo lato, se dipingete su vetro, perché lo si dovrà vedere anche dall’altra parte.
Ma supponiamo che dobbiate dipingere su tela, la dipingerete al contrario. Dipingerete cioè prima il corpo, poi il sari e quindi gli ornamenti. Una cosa è simbolica perché si pensa che si avvicini al punto di vista di chi guarda; per chi sta dall’altra parte questo punto di vista sarà puramente simbolico. È sorprendente come tutto sia simbolico e talmente uguale che qualunque cosa si possa dire, il sottile significherà sottile ed il grossolano rimarrà….. Chi è a livello sottile vede il livello grossolano come un’espressione simbolica di quello sottile.

Lei, dunque, è nata nel mare, è nata come Nira Jar, è nata nel mare; Nira significa acqua. Il mio nome è uno di questi, come sapete, è Nira. Un nome derivato da Nirmala è Nira. Nirma e Nira sono i due nomi che ho avuto, anzi quattro, il più lungo dei quali è Nirmala. Questa parte, Nira, significa acqua, Colei che è nata nel mare. Anche il nome Mary è lo stesso. Miriam o Mary, non so come dite in inglese, ma Maria, viene da Maree, dalla parola Maree. Anche Maree viene dalla parola Mary. Quindi Mahalakshmi è chiamata Mary perché è nata nel mare ed ecco perché il suo nome era Mary. La chiamano Mariana, alcuni la chiamano Mariana, altri la chiamano Miriam, tutte queste parole indicano che è nata nel mare. Quindi Lei è Mahalakshmi, Mary è Mahalakshmi e Ganesha è suo figlio. Guardate adesso come funziona simbolicamente: nel Diwali sono venerati solamente Lakshmi e Ganesha, solo queste due personalità. Riuscite a capire questo?

Per me il simbolo di Mahalakshmi è Mary, per voi il simbolo è Mahalakshmi. Così come il simbolo esteriore di Ganesha è Cristo, che simboleggia Ganesha. Sono venerati insieme soltanto nel Diwali, che in realtà è il Natale, il vero Natale come era anche prima. È questo il periodo in cui nacque il Bambino Gesù e non il 25 Dicembre. Si tratta di un equivoco ma non fa niente, lasciatelo così, non importa quando sia nato, perché allora c’era l’usanza di celebrare un grande festival e Lui nacque proprio dopo il festival, il Valanan. Non so come si chiama nell’era moderna, allora veniva chiamato così. Poi nacque questo Bambino e quello fu il tempo della celebrazione del Natale. In qualche modo, però, è stato spostato; non so come sia slittato, può darsi che da qualche parte scoprirete che il vero Natale è stato spostato (intervento di Gavin: “Sì, è risaputo”).
A livello simbolico, è accaduta la stessa cosa anche nel Kali Yuga. Nacquero cioè Mahalakshmi e Ganesha, e questo è il motivo per cui vengono venerati. Chiedete a chiunque perché Ganesha e Mahalakshmi siano venerati, dopo tutto, in un Diwali, che era la notte più buia. Proprio così, era la notte più buia, e quella notte c’era una stella e proprio perché era una notte così buia quella stella fu notata da tutti. Era una notte fredda, una notte molto fredda e scura. Il simbolo del Diwali è molto importante per Sahaja Yoga. Prima di tutto dovete sapere che i giorni festeggiati nel Diwali sono quattro, ma nel Maharastra ce n’è uno in più.

Il primo giorno del Diwali viene detto Dunaprerde; è il 13° giorno della luna, poiché è in questo giorno che nacque la prima Lakshmi; nacque il 13°. Questo significa che nacque come Gruha Lakshmi, come una donna di casa. Esistono otto Lakshmi, (che Shri Mataji leggerà), e vi dirò in seguito quale è il loro significato, una di queste è Gruha Lakshmi. La prima è la forma di Gruha Lakshmi.
In primo luogo è nata come Gruha Lakshmi, ciò significa che anche la consapevolezza degli esseri umani iniziò realmente ad entrare nel processo evolutivo quando essi iniziarono la vita familiare. Finché erano vagabondi erranti, la loro consapevolezza era come quella degli animali. Nonostante fossero diventati esseri umani erano simili ad animali. Poi, quando istituirono le famiglie, la Gruha Lakshmi iniziò ad agire ed è così che fu percepito il primo avvento di Gruha Lakshmi.
Lei fu la prima Lakshmi a nascere ed è per questo che proprio il 13° è il giorno della Gruha Lakshmi, della donna di casa, e si va al mercato a comprare utensili o quant’altro lei possa usare in casa per cucinare. In India il 13° giorno tutti vanno a comprare una pentola o, diciamo, un utensile per cucinare oppure possono comprare un sari o qualcosa per la Gruha Lakshmi. È il giorno della donna di casa. Per arrivare a Lakshmi bisogna capire che la maternità è molto importante. La maternità, in quanto Gruha Lakshmi, è molto importante.

Il secondo giorno è anche più importante perché fu ucciso Narakasura. L’orribile Narakasura, come sapete. Ma in realtà quel giorno vengono uccisi molti rakshasa, è il giorno stabilito per uccidere i rakshasa che poi vengono messi all’inferno; il 14° giorno vengono messi all’inferno. Perciò è chiamato Narakatatudashi, cioè il giorno in cui viene aperto l’inferno. Quella notte, la quattordicesima, i Sahaja Yogi dovrebbero dormire, mentre tutti gli altri fanno ogni genere di tantrikavidya (magia nera).
La quindicesima è la notte più buia, la notte più buia e assolutamente senza luna; è il giorno in cui viene celebrato il Diwali. In India, a livello simbolico, anche Shri Rama fece ritorno a casa e fu incoronato in questo giorno. Il significato del Diwali è espresso in questo modo, cioè che in questo giorno Narakasura e tutti gli altri vengono uccisi, sono andati tutti a Narak, sono andati tutti all’inferno ed ora la gente è salva e celebra la gioia. E questo nel periodo in cui nacque Cristo; ecco perché si accendono le luci di notte, perché Egli nacque alle due di notte.

Il giorno seguente è il giorno che in India si celebra soltanto nel Maharastra. È il primo giorno della luna, a partire dal quale gli antenati di vostra Madre, gli Shalivahana, diedero inizio ad un calendario. Ciò significa che nel primo giorno della luna viene celebrato l’anno nuovo. Ora, a livello simbolico, è nato Cristo e si celebra l’anno che inizia il giorno dopo. Appena Lui nasce, inizia l’anno nuovo. L’anno nuovo, cioè l’anno nuovo in molte parti del nostro paese dove…Si dice che questo Shalivahana sia stato un mio antenato, della mia dinastia, e questa dinastia ha governato in India fin dai tempi più remoti. Negli antichi Purana è scritto che tenevano Krishna nelle loro…Voi conoscete piuttosto bene tutta la storia degli Shalivahana. Così, dunque, inizia l’anno nuovo. Per noi è questo l’anno nuovo. Per i Sahaja Yogi questo è l’anno nuovo e devono accettarlo; e vostra Madre appartiene a quella dinastia, voglio dire che non intendo forzarvi, se volete potete accettarlo.
Anche il secondo giorno è molto importante, il secondo giorno è la luna, cioè la luna è venuta fuori dal mare. Secondo questa mitologia, Lakshmi scaturì dal mare e insieme a lei emerse questa luna che aveva solo due giorni. La luna nuova, di soli due giorni, fu considerata come il fratello di Lakshmi in modo del tutto simbolico, perché erano nati allo stesso tempo dal mare. A livello molto, molto simbolico, è dunque il fratello di Lakshmi.

Il lato sinistro è quello che appartiene a Mahakali ed un fratello doveva stare su questo lato, sul lato sinistro, ma in realtà vi sorprenderà che sia il fratello di Lakshmi. Non è il fratello di Mahakali, ma essendo il fratello di Lakshmi viene accettato come il fratello di tutte le Dee, un fratello per tutte.
Quindi la luna è l’unico fratello ed è vostro zio. È il vostro zio materno, ed è molto interessante, perché abbiamo un diritto speciale sullo zio materno, possiamo sempre chiedergli aiuto. Esiste una lunga storia su questo ribollire (del mare) che ebbe luogo. Shiva vide fuoriuscire anche tutto il veleno e lo bevve, perché era l’unico che potesse bere il veleno, ma fu preso da un tale calore alla testa che cercò qualcosa che lo rinfrescasse. Così prese la luna e se la mise in testa.
Quindi l’incoronazione è la luna. Se guardate bene, lunedì è il giorno del Sahastrara. Lunedì è il giorno della luna. Lunedì è il giorno del Sahastrara (lunedì=monday, moon=luna, day=giorno). Sadashiva se l’è messa in testa, e ciò che la gente…vostro cognato è seduto sulla vostra testa. È molto simbolico per voi, non per me ma per voi, che il cognato stia seduto sulla testa.
Questo cognato è…, se il cognato è in qualche modo arrabbiato, persino Sadashiva deve pensarci due volte. È una relazione molto speciale e molto dolce e anche molto significativa. Per capirci: vostro cognato è il fratello della moglie, e se dovete tenere tranquilla vostra moglie, che è il potere, dovete far contento vostro cognato. Quindi Shiva disse: “Meglio metterselo in testa”. Se c’è un bambino birichino, cosa gli fate? Lo mettete da qualche parte così che non si muova. Quando portate fuori un bambino, lo mettete sempre lì. E lui (il fratello della moglie) è molto caro a Sadashiva, che lo ama davvero in maniera speciale, e il giorno in cui tutte le sorelle festeggiano i loro fratelli, è molto importante.

Nel giorno di Raksha Bandhan, si dà espressione simbolica al desiderio che i fratelli siano…quel giorno si onorano i fratelli, si onorano veramente; si invitano a casa, si fanno sedere su una sedia speciale, gli si fa anche l’Aarti. A volte, se sono fratelli molto più piccoli, gli si fa un bel bagno, se sono fratelli maggiori gli si copre tutto il corpo ma si verserà loro addosso dell’acqua in modo simbolico, dopodiché gli si fanno indossare abiti nuovi e quel giorno si cucina cibo molto speciale e vengono serviti prima dei mariti. Il marito viene sempre servito per primo, ma quel giorno verrà servito per primo il fratello; poi il cognato verrà stuzzicato un po’ ed il cognato più giovane stuzzicherà il marito della sorella ed è una cerimonia molto simpatica, si chiama Roudi, e in quel giorno il fratello fa un regalo alla sorella come simbolo del suo affetto ed oggi è questo giorno. Per una Gruha Lakshmi il fratello è molto importante e la fraternità è alla base della nostra collettività di Sahaja Yoga.

Quindi oggi è il giorno in cui dovete promettere e pregare che ci sia fraternità, chiedete che questa fraternità sia stabilizzata (sul modello di Gerusalemme) e sarete sorpresi di scoprire che quando questa sarà stabilizzata anche Lakshmi sarà stabilizzata.Mahalakshmi ha otto aspetti:

    1. Adya Lakshmi – È Mahalakshmi.
    2. Vidya Lakshmi – L’arte di Sahaja Yoga; il resto è avidya, Lakshmi è la consapevolezza piena di grazia. Come alzare la Kundalini, come fissarla in alto, come pulire i chakra. Usare i metodi con grazia, non farlo mentre parlo, le vostre azioni devono essere aggraziate. Per lo Swadisthan sinistro sapete che il mantra è questo.
    3. Saubhagya Lakshmi – Saubhagya significa buona fortuna, Lakshmi che vi concede buona fortuna in tutto.
    4. Amruta Lakshmi – Amrut significa ciò che non muore. In questo mondo Lakshmi esiste come ricchezza. La ricchezza che non muore è lo Spirito, quindi la grazia dello Spirito è Amruta Lakshmi. Qualsiasi cosa venga fatta attraverso lo Spirito è Amruta Lakshmi. Per esempio, amare il prossimo senza aspettarsi niente in cambio, ma la cosa più grande è dare le vibrazioni.

Gruha Lakshmi – Conoscete tutti Gruha Lakshmi.

  1. Satya Lakshmi – La consapevolezza. È colei che vi ha dato la consapevolezza. Crescendo in consapevolezza, conoscete la verità. Siete consapevoli di essere lo strumento di Dio e che Lui sta lavorando attraverso di voi e che voi siete lo Spirito.
  2. Bogya Lakshmi – Colei che vi fa gioire. Intorno a voi c’è l’intero oceano di gioia. Sebbene lo Spirito si manifesti, voi non sentite la gioia a causa dei pensieri. Quando non ci sono pensieri, quando lo Spirito fluisce, sentite una gioia completa.
  3. Yoga Lakshmi – Il potere di Lakshmi che concede lo Yoga. Il potere mediante il quale ottenete lo Yoga, si riunisce tutto in Yoga Lakshmi. L’insoddisfazione che provate finché non raggiungete lo Yoga, viene da Yoga Lakshmi. Il potere mediante il quale raggiungete lo Yoga.

Dovreste avere la grazia di un santo, dovreste assomigliare, comportarvi come un santo.

Ancora una cosa. Attorno a Lakshmi c’è il Void. In una situazione di negatività Lakshmi fugge. È spaventata. È una Deità timorosa. È molto sensibile. Appena arriva la negatività Lei fugge.
Allo stesso modo, i santi che sono nati nel Void hanno detto che coloro che cercano di spaventare Lakshmi sono irreligiosi nel senso che bevono. Le persone che bevono, alla terza generazione perderanno completamente la loro Lakshmi. Potete vedere i risultati già adesso: chi aveva l’abitudine di prendere un drink, ora passa tutta la notte al pub. È così, una volta che queste abitudini entrano nella vostra famiglia o nella vostra casa, iniziano a corrodere Lakshmi.
È per questo che dobbiamo capire quanto Lakshmi sia sensibile, estremamente sensibile soprattutto ai fanatismi. Qualsiasi idea fanatica abbiate, Lei fuggirà, non sopporta i fanatismi. Non appena il fanatismo si instaura in un paese qualsiasi, quel paese comincerà a diventare sempre più povero. Qualsiasi tipo di fanatismo religioso deve essere evitato.

Sono molti oggi i giovani consapevoli del fanatismo poiché, grazie a Dio, degli orribili fanatici hanno dimostrato che il fanatismo è male e loro stanno diminuendo.
Ma quando il fanatismo provoca l’espulsione di tutti i poteri di Lakshmi dall’interno, è segno certo e inequivocabile che si sta davvero invitando il cancro, davvero. Anche l’alcool lo fa; ma è questo il punto scatenante. Se un alcolista è anche un fanatico, si scatenerà molto più velocemente. Il fanatismo deve essere evitato come la lebbra dai Sahaja Yogi, ma non soltanto insorgendo contro tutti i tipi di fanatismo. Questa è proprio una rivoluzione contro tutti i fanatismi della vita, ed è molto importante perché Shri Lakshmi possa stabilizzarsi. Ogni religione, ogni fanatismo che collida con un’altra religione o… perché tutte le religioni sono proprio la stessa cosa, appartengono ad un solo Dio; disprezzare un’altra religione o insultare chiunque è assolutamente contro il principio di Lakshmi.

Quando, dopo aver inseguito tutto questo, ce ne innalziamo al di sopra, arriviamo al principio di Mahalakshmi. La consapevolezza che era rivolta al conseguimento di Lakshmi, cioè ad ottenere denaro, una posizione per ottenere la grazia (materiale), una volta ottenuta questa grazia, vuole raggiungere Dio. Ed è un nuovo risveglio interiore quello di dover ora raggiungere Dio, è il potere di Mahalakshmi.
Soltanto grazie al potere di Mahalakshmi raggiungerete la santità, la realizzazione. Per questo Ella venne sulla terra come Madre di Gesù Cristo. Era Mahalakshmi, non Lakshmi ma Mahalakshmi.

Che Dio vi benedica.

Leggendo tutti i nomi degli Dei, di tutte le Deità. Om Shri Maha Ganapati namaha, Shri Saraswati Mataya Namaha, Guruve Namaha, Veyd Purushiya Namaha, Estadevta Namaha.