Shri Bhairava Puja

(Italia)

1989-08-06 Shri Bhairavnath Puja: Bhairava and Left Side, 26' Download subtitles: CS,EN,FI,FR,JA,LT,NL,PL,PT,RU,TRView subtitles: Add subtitles:
Download video (standard quality): Download video (full quality): View and download on Vimeo: Listen on Soundcloud: Download audio:
Transcribe/Translate oTranscribe


Shri Bhairava Puja, Garlate, Milano (Italia), 6 Agosto 1989.

Oggi siamo qui riuniti per celebrare il Puja a Shri Bhairava.  Forse non abbiamo compreso appieno la funzione di Shri Bhairava: Egli va su e giù lungo I’ Ida Nadi che è il canale di Chandrama cioè della luna. La principale funzione di questo canale è quella di rinfrescarci e quì sta proprio il lavoro di Shri Bhairava.

Per esempio, se ci sono persone colleriche a causa dell’ ego e del fegato, Shri Bhairava fa loro dei trucchi, organizza tutto con I’ aiuto dei Ganas e degli Angeli, per rinfrescarci.

Se c’ è una persona che nella sua collera va oltre i limiti dell’ ego, Shri Bhairava gli organizza le cose in modo da mostrargli quanto sia stupido il suo Comportamento.

Le persone di lato sinistro che sono molto depresse, vengono aiutate anche da Shri Hanumana, ma soprattutto da Shri Bhairava.

Una persona di lato sinistro non può essere collettiva perchè essendo sempre triste, depressa, avrà difficoltà a gioire della collettività.

Una persona di lato destro, invece, collerica, non permetterà a nessuno di gioire della collettività, al contrario, la sfrutterà per mettersi in mostra, userà la collettività per dimostrare agli altri la sua superiorità.

La persona di lato sinistro pensa sempre: “io non valgo niente, nessuno si occupa di me”. Cerca sempre qualcuno della collettività che lo aiuti senza gioire affatto invece dello stare con gli altri.

Questo tipo di persona trova sempre la scusa per essere infelice di qualsiasi situazione.

Per esempio, l’ altro giorno ero a Mosca e c’ era una sahaja yogini di lato sinistro.  Eravamo andati a mangiare quando è iniziato a piovere così non siamo riusciti a prendere il taxi.  Poi arrivò un bus e siamo saliti su quello.  Arrivati al ristorante dissero che eravamo in ritardo e quindi dovevamo sederci in un altro posto che era più caro.

La signora iniziò a lamentarsi dicendo: “ma guarda quanti problemi!  Non abbiamo preso il taxi, ha cominciato a piovere, non troviamo neanche posto a sedere”!

Allora le dissi: “tutto questo è solo un divertimento, non è un problema”!

Questa parola dovrebbe essere eliminata.  La parola “problema” è stata una novità per me quando sono venuta in Occidente perchè quando ero piccola la usavamo solo per i “problemi” di geometria.  Questa strana abitudine di vedere la negatività ovunque, rovina il lato sinistro.

(Riprendendo il racconto n.d.t.) Ma ora successe che un signore andò da loro dicendo che li stava aspettando da un’ altra parte, così Shri Mataji disse alla signora : “vedi, hai vissuto queste cose negative ed invece tutto è andato bene, contavi solo gli aspetti negativi della faccenda senza vederne il divertimento” !

Allora la signora mi chiese: “che cosa devo fare” ? E le risposi: “ripeti il nome di    Shri Bhairava, siediti con la mano sinistra verso la fotografia, la mano destra verso terra e vedrai che tutti i tuoi bhoots (negatività n.d.t.) scapperanno” !

Vedete, Shri Bhairava è sempre rappresentato con una luce nella mano, che corre su e giù per l’ Ida Nadi, facendoci vedere che tutto è a posto e non c’ è niente di negativo.

La negatività ci arriva in molti modi e ci fa pensare: “questo è mio!  Questo è mio marito, mio figlio, la mia proprietà.  Tutto mio.”

Quando rimanete attaccati in questa maniera, vi accorgerete che anche i vostri figli diventeranno negativi.

Se volete assumere un’ attitudine positiva è molto semplice…vedete sempre dov’ è la vostra attenzione.  State notando solo i problemi o vi accorgete anche del divertimento?

Ci sono persone che non riescono a divertirsi in nessuna situazione: se c’ è una giornata di sole cominciano a piangere dicendo: “mamma mia che sole!” Se ci sono delle nuvole dicono: ”ah che giornata”!  Niente può fargli piacere.

Gioire della positività anche in una situazione negativa è la qualità di un sahaja yogi.

La negatività non esiste perchè è solo ignoranza.  Ma non è neanche ignoranza, perchè se tutto è Potere Onnipervadente, come può esistere l’ ignoranza?

Se vi nascondete “alle cascate” di questo potere, vi troverete nella negatività, come se vi chiudeste accuratamente in una caverna e diceste: “ah, ma quì non c’ è il sole” !

Così, quelle persone che non riescono ad essere collettive sono di lato sinistro o di lato destro, ma soprattutto di lato sinistro.

Esse riescono ad essere collettive nella negatività: c’ è una grande fraternità di bhoots tra loro.

Per esempio: ci sono degli ubriaconi che si siedono insieme e cominciano a parlare tra loro: “ah, quanti problemi ci sono nel mondo!  Quando fìniranno” ? Allora arriva un’ altro dicendo: “ascoltate, ascoltate!  Ho sentito dire che il mondo crollerà molto presto” ! Ed il terzo aggiunge: “Ah, grazie a Dio tutto finirà” ! Ed il quarto domanda: “ma cosa succederà ai nostri pubs” ?E l’altro gli risponde: “ma che importanza ha, tanto se non esistiamo più” !

Ecco come agisce la fraternità dei bhoots.  Non riescono a vedere il gioco, non gioiscono di niente, cominciano a starsene soli ritenendosi persone superiori che stanno sempre a meditare. Questi individui finiscono per diventare lunatici, mentre, al contrario, persone di lato destro diventano idiote.

Una volta sono andata in un manicomio e mentre ero lì ho iniziato a parlare con una persona in apparenza normale.

Lei si dimostrava molto sahaj, molto gentile e si lamentava che nessuno le voleva bene.  Poi arrivò il dottore e lei cominciò a strillargli addosso. lo dissi: “ma che succede” ? Il dottore replicò : “questa donna è la lunatica più violenta che ci sia!  Perchè sta parlando con lei” ?  “lo in effetti avevo mal di testa” ! Risposi: “ma non sapevo che fosse una lunatica. “Forse alla mia presenza i bhoots se ne erano scappati e ciò si poteva vedere molto chiaramente!

Questa attitudine di stare sempre a preoccuparsi per qualcuno non è quella che dovrebbe avere un sahaja yogi.  Chi non riesce a diventare collettivo, sappiate che non è un sahaja yogi.

Dovete sapere che il lavoro di Shri Bhairava dentro di voi, è quello di portare la luce distruggendo i nostri bhoots, le idee bhootish, tutti gli attaccamenti e la depressione.

Sono molto contenta che oggi adoreremo Shri Bhairava perchè Egli è molto connesso con Shri Ganesha.

Come sapete Shri Ganesha risiede nel Mooladhara mentre Shri Bhairava si muove sul lato sinistro fino ad arrivare sul lato destro.

Ogni genere di condizìonamento può essere risolto con l’ aiuto di Shri Bhairava.

In Nepal esiste una enorme statua di Shri Bhairava che in effetti è uno swayambu; la gente di lì è per lo più di tipo left-side (lato sinistro) e quindi ha paura di Shri Bhairava.

Per esempio: se qualcuno ha l’ abitudine di rubare e si reca dì fronte alla statua di Shri Bhairava, emette un bagliore simile ad una fiamma e confessa il furto.

In questo modo Lui ci protegge, impedendoci di commettere azioni sbagliate come il rubare.  Qualsiasi cosa pensiamo di poter fare segretamente non potrà essere nascosta a Shri Bhairava.

Se non abbandonate le vostre abitudini sbagliate Lui ad un certo punto vi svergogna pubblicamente così come ha svergognato tutti i falsi guru.

Così oggi siamo quì per venerare Shri Bhairava che si incarnò in questa terra come Shri Mahavira. Egli presiede la porta dell’inferno impedendo alla gente di caderci dentro. Nonostante ciò, se il vostro desiderio è di andare all’inferno Lui non vi ostacola : “Prego, prego accomodatevi” !

Voi sapete che l’ inferno è pieno di gente, così è molto meglio che iniziate a gioire della collettività diventando amorevoli, senza preoccuparvi di ciò che gli altri possono fare a noi, ma pensando a ciò che noi possiamo fare agli altri.

Quindi oggi offriamo questo Puja a Shri Bhairava perchè ci ispiri a gioire, a divertirci e ad essere amorevoli.

Che Dio vi benedica.