Brahmapuri Puja (Inglese/Marathi)

(India)

EN




Transcript PDF
Send Feedback
Share

Puja, Brahmapuri (India), 29 Dicembre 1989.

Mi dispiace di quello che è accaduto ieri. Penso che la guerra sia più forte adesso fra il bene ed il male, ma il bene prevale. In questi tempi moderni normalmente il male prevaleva sul bene ma adesso in questo Krita Yuga il bene comincerà a prevalere sul male. Non solo questo, ma il bene si diffonderà ovunque. Il male ha la capacità di andare agli estremi e quindi di cadere fuori completamente dal processo evolutivo, perchè le persone malvagie sono come accecate, non riescono a vedere il bene, ecco perchè sono malvagie. Se soltanto potessero vedere il bene allora rinuncerebbero al male.
Sono rimasta veramente sorpresa nel vedere di che cosa è capace la gente quì, nel nostro Paese, che è il Paese dello Yoga e specialmente in Maharastra che è una terra di Santi.

Una delle sorgenti di questa malvagità sicuramente qui è questo orribile Rajenesh che ha organizzato una mostra in cui praticamente ripudia, misconosce tutte le Deità e ha detto un sacco di cose sporche e sbagliate e penso che anche il Primo Ministro di questo posto sia d’ accordo con lui e stiano cercando di provare che Dio non esiste e che la spiritualità non esiste. Vorrebbero affermare che la scienza è tutto e noi in India non abbiamo nessuna eredità scientifica e invece abbiamo una grossa eredità spirituale. Intendo dire che in questo Paese mai nessuno ha acquisito fama come scienziato o come inventore, e quindi è strano che tutta questa gente stia organizzando manifestazioni nel nome della scienza perchè non ci sono persone che si siano distinte in campo scientifico. È il male che ha preso questa nuova forma parlando di scienza e negando Dio.
Naturalmente anche in Occidente è successa la stessa cosa in forma abbastanza estesa ma non cosi estrema. In Occidente non è stato negato tutto quello che è spirituale, ma quì hanno superato ogni limite. Si tratta per fortuna di un gruppuscolo che non avrà vita lunga, perchè l’ India è un Paese così ricco di spiritualità.

In Occidente, siccome la gente si è buttata a capofitto nella scienza, ha perduto anche tutta la cultura della società. Tutta la cultura in Occidente si riduce al modo di tenere la forchetta ed il coltello ed in Occidente non esiste più alcuna regola interiore. La gente si è solamente coinvolta in questa rivoluzione industriale e quindi ha perduto qualsiasi contatto con la realtà. La cultura di ogni Paese può sopravvivere soltanto sulla base della spiritualità. La scienza non può parlarne ed ha così tante limitazioni che non può neanche rispondere a domande molto elementari. Soprattutto la gente non ha alcuna idea di cosa sia l’ amore e che cosa sia il Potere Onnipervadente. Tutti voi l’ avete percepito, sapete che cos’ è e come usarlo. Quindi in queste circostanze mi rendo conto che le persone mediocri in Sahaja Yoga non sono di nessun aiuto nel radicare il bene.

Dovete essere grandi dentro di voi; dovete essere molto potenti dentro di voi ed estremamente sensibili, in modo che le nostre energie e la nostra attenzione non vengano sprecate in cose superficiali e insensate.
Dobbiamo liberarci da tutte queste cose e diventare delle persone distaccate; distaccate da tutto ciò che può creare dei problemi. Se avrete una visione distaccata delle cose vivrete un tipo di vita che saprà dare nutrimento alla vostra società, una società che adesso è veramente malata. È una società malata e decadente e per aiutarla c’ è bisogno di persone che abbiano una grande forza morale, che siano estremamente pure e che sappiano tutto su Sahaja Yoga.
La mediocrità in Sahaja Yoga è molto comune in Occidente. Parecchi di voi sono così coinvolti nei loro problemi personali che non riesco proprio a vedere come faranno ad ascendere al di sopra di certi concetti personali. Bisogna dunque comprendere che questo grande albero, che si è sviluppato così tanto all’ esterno, grazie alla rivoluzione industriale, deve cercare il suo nutrimento nella spiritualità che c’ è in India, senza alcun dubbio .

La spiritualità senza uno sviluppo esteriore non ha scopo, si disperderebbe nella Madre Terra. La spiritualità deve germinare e deve mostrare al mondo i suoi risultati, risultati che voi state appunto manifestando in molti modi. I Sahaja Yogis indiani stanno cercando di manifestare i risultati di questa spiritualità, ma sono un po’ lenti. È molto strano vedere come in Occidente la gente sia così lenta dal punto di vista della propria spiritualità e in India invece le persone sono cosi lente nella loro manifestazione all’ esterno. Finchè non promuoveremo uno sforzo in completa dedizione, non potremo progredire. Spero che vi renderete conto che siete quì per meditare, per ascendere, per un pellegrinaggio e non per divertirvi. Parlare a vanvera di cose meschine o addirittura discutere o litigare gli uni con gli altri è fuori discussione.
Ma la dominazione basata sulla falsità, il credersi dei leaders oppure dei leaders più saggi degli altri, ecc. dimostra che non siamo ancora degni di Sahaja Yoga. La stabilità di una nave è molto importante se deve affrontare le tempeste del mare, e se non può farlo, allora non è affidabile, non serve a niente, perchè non può attraversare l’ oceano. Nello stesso modo se voi volete diventare qualcosa di grande, dovrete diventare degni e capaci di attraversare questo oceano dell’ illusione e far si che molti possano attraversarlo insieme a voi.

In India adesso Sahaja Yoga è presente in ogni luogo, in ogni casa, in ogni nucleo familiare. Quando invitano gente a casa parlano esclusivamente di Sahaja Yoga. Ora tutti voi potete andare fuori a parlare di Sahaja Yoga. Avete il permesso di dire alla gente che Io sono venuta. Non c’ è niente da nascondere. Aprite le porte delle chiese, dei templi, di tutte queste organizzazioni e dite che Io sono arrivata. Ora il tempo è venuto. Lo potete vedere così chiaramente, è ovvio. Prima Io dicevo “no, non voglio parlare ai giornali, questo non va bene… quest’ altro non va bene… ma adesso la situazione è tale che Io devo parlare e lo farò molto apertamente”. Ma voglio che tutti voi siate ad un livello tale che nessuno si debba permettere di puntarvi il dito contro e dire: “Ah, ecco com’ è un Sahaja Yogis!” (in senso negativo).
Se ci sono persone che sono stupide e che non vogliono crescere, è meglio liberarsi di loro o parlare con loro e dir loro che devono ascendere, che devono migliorarsi. Dobbiamo dir loro che non vogliamo persone mediocri quì. Noi vogliamo delle persone straordinarie, pure. La purezza è la cosa principale da conseguire. Una volta che siete puri non vi dovete più preoccupare di nulla, perchè Io mi prendo cura di voi. Ma la purezza della mente, la purezza del cuore e la purezza della vostra attenzione, queste tre cose sono molto importanti, e una volta ottenuto ciò, sarete sorpresi nel vedere con quale velocità la collettività comincerà a crescere. C’ è una tendenza ancora nei Sahaja Yogis a tornare nel materialismo e dedicarsi a cose senza senso quali la propria casa, la famiglia, i propri bambini. Dovete vivere negli Ashrams e “crescere”. Fate sl che tutto si sviluppi in modo armonico e bello, così che tutti possiate vivere felicemente negli Ashrams. Ma mi accorgo che ancora molti non riescono a far funzionare le cose in questo modo. Sono più preoccupati del loro lavoro e delle loro piccole cose. Una volta che voi vivrete negli Ashrams, Io mi preoccuperò che voi riceviate tutto quello di cui avrete bisogno.

Ma se siete voi a non volere le benedizioni di Dio, come potrà mai qualcuno aiutarvi? Così c’ è bisogno di un grande senso di sacrificio. Naturalmente sapete bene che non ho bisogno di danaro da voi, ma il sacrificio è molto importante: il sacrificio delle idee insensate che avete. Dovete dimostrare di essere dei Sahaja Yogis in ogni modo possibile: nel modo in cui vestite, nel modo in cui pensate, nel modo in cui vivete, nel modo in cui vi comportate, nel tipo di rapporto che avete gli uni con gli altri e anche nel modo con cui conducete la vostra vita matrimoniale ed anche nel modo in cui vi occupate dei vostri figli .

Se non avrete purezza, la luce dell’ Amore non potrà risplendere. La luce dell’ Amore non potrà risplendere. Dovete assorbire questa luce dell’ Amore e non potrete farlo a meno che non diveniate delle persone pure; e questa pura personalità si deve sviluppare attraverso la meditazione, con un lavoro continuo; è questione di pochi anni. Nel giro di dieci anni possiamo anche cambiare il mondo intero. Dieci anni. Però dovete essere molto dedicati. Siete voi che dovete cambiare, non Io. Siete voi che dovete far funzionare le cose, non Io. Io ho fatto tutto quello che c’ era da fare, ma bisogna far si che in pochi anni ogni Sahaja Yogis diventi una grande forza traente.

Vi prego perciò di non frequentare persone mediocri. Se ci sono persone mediocri, i leaders le dovranno correggere. Non siate troppo leggeri su questo punto. Dovrete dire molto francamente: “guarda, tu sei proprio una persona mediocre”. Sahaja Yoga non è per gente mediocre. Non è per gli stupidi nè per gli sciocchi. È per coloro che sono pronti a sacrificare qualsiasi cosa per amore della verità. Taluni dicono: “perchè non seguite i sentieri della scienza” e Io rispondo: “ma perchè voi non seguite invece i sentieri della Verità ? Abbracciate la Verità, la scienza non è la Verità”. Oggi c’ è, domani non c’ è. Ogni ipotesi, ogni legge della scienza, ogni idea che oggi può sembrare corretta potranno venire contestate in qualunque momento. Dobbiamo usare Sahaja Yoga in ogni aspetto della vita pratica in ogni modo, ma mai diventare dei fanatici di Sahaja Yoga. Ho visto che c’ è ancora gente che in pubblico si lavora o si dà bandhan in mia presenza. Non ci devono essere segni di stupidità, ma un comportamento molto dignitoso e decoroso e per raggiungere tutto questo abbiamo bisogno di gente di qualità. E aggiungerei anche che è necessaria una completa ubbidienza. Avevo già detto agli indiani, a proposito di un incidente che era successo, di istruire un processo, ma non hanno voluto darmi ascolto. Dissero: “Madre, non è il caso, avrete solo dei grattacapi”. Se essi mi avessero ascoltato allora, oggi non ci sarebbero stati problemi. Ma voi dovete ascoltare quello che Io vi dico, non mi dovete tirare fuori delle spiegazioni o della logica, perchè Io so tutto, voi lo sapete: Io so tutto!

Adesso, una bella cosa per voi: le liste dei matrimoni. Il matrimonio non è poi una cosa così importante come voi credete. Non è così importante da dedicarvi tutta la vostra attenzione. Il matrimonio avviene incidentalmente, perchè dovete sposarvi. A volte non è neanche necessario. Poi quando vi sposate incominciano ad arrivarmi lettere sulle vostre situazioni familiari, sui vostri figli. Io non voglio neanche leggerle queste lettere. Nessuno mi scrive mai di Sahaja Yoga, se siete distaccati, qualunque siano le qualità di vostra moglie, voi non potrete cadere. Qualunque sia la qualità di vostro marito, voi non potrete cadere. E quindi ci deve essere questo interesse di vedere che stiamo facendo, che cosa abbiamo ottenuto, che cosa daremo al mondo. Voi siete i miei strumenti. Non devo chiedere nulla a nessun altro; siete i miei strumenti e dovete darvi da fare: non siate delle persone inutili. Io ho lavorato molto, molto intensamente, ma voi, per favore, non esaurite anche le mie energie e cercate di divenire degli ottimi Sahaja Yogis in ogni aspetto possibile. Siate dedicati in ogni senso e cercate di essere qualcuno di grandi qualità. Avete visto adesso come la gente sta diventando violenta. Naturalmente questo non continuerà, però è il segno che noi dobbiamo essere pronti e divenire molto forti. E succederà.
Secondo il verbale della polizia sono state lanciate almeno quattrocento pietre e pochissime persone sono state ferite. Che significa tutto ciò? Significa che c’ è Qualcuno che vi sta facendo evitare tutti questi problemi. Ora, per quanto concerne il proseguimento del nostro tour, il commissario della città di (… ) mi ha consigliato di non andarci per il momento, perchè questa gente sono dei criminali e non si fermeranno fino alle prossime elezioni. Dopo le elezioni, sicuramente verranno messi fuori causa. Quindi adesso andremo a Sanghi; lì potrete avere il Puja, lo shopping e poi proseguire per Ganapatipule. Ma non è lontano, non lo è di certo, e tutto aiuta il nostro sviluppo interiore. Altrimenti voi sareste venuti in India e ne sareste tornati a casa senza essere cambiati e a mani vuote.
Io desidero che ognuno di voi sia estremamente attivo nella propria sfera di esistenza. Parlate di Sahaja Yoga, voi dovete indossare i miei badges, i miei anelli, le collane con le mie immagini, così che la gente vi chieda: “chi è questa persona?” Così voi potrete dire: “Lei è lo Spirito Santo”. Potete dirlo. Dite: “Crediamo che Lei sia lo Spirito Santo”. Vediamo che succede.
Quel che è accaduto è una cosa molto seria e importante e ho deciso di parlarvene. Dobbiamo stare veramente molto, molto attenti al modo in cui osserviamo noi stessi. Dobbiamo essere consapevoli di noi stessi e di ciò che sta accadendo. Ve l’ ho detto molte volte. Ma se il vostro lavoro è più importante, se ogni altra cosa è più importante, come faremo a diffondere Sahaja Yoga? Ci deve essere questa consapevolezza e con questa consapevolezza la luce si potrà diffondere. Non è una cosa silenziosa, dovete parlarne. È necessaria un’ evoluzione. La vostra luce deve parlare. La luce deve dire, deve esprimersi e tutto questo deve essere fatto con grande sicurezza. Vediamo un po’ dopo questo tour, in quale misura riuscirete a stabilizzare cose nuove.
La mia opinione fino a oggi è che almeno il 50 per cento dei Sahaja Yogis occidentali sono mediocri e che il 25 per cento almeno di essi stanno lì semplicemente per sfruttare la situazione a proprio vantaggio in modo che, non sò, riescono a prendere qualcosa gratis. Un 25 per cento sono così, è molto triste, però è così. Voglio dire che per esempio gli indiani sono persone molto povere, però non accetterebbero mai niente gratis da parte mia. Sono persone che hanno molto rispetto di se stessi e questo è quello che noi dobbiamo sviluppare: questo autorispetto. Per esempio quando avevamo questa casa in Hounslow, molta gente ci andava e ci rimaneva gratis; e la stessa cosa sta succedendo ora a Shudycamp. Chi non ha lavoro, va lì ad installarsi. Adesso ho quasi paura ad iniziare un nuovo Ashram a Londra perchè sicuramente succederà la stessa storia, perchè se la gente riuscirà ad averne un vantaggio, allora andrà a stare negli Ashrams. Si attaccherebbero persino a un cucchiaino per portarselo via. È veramente vergognoso per un Sahaja Yogis comportarsi così. Bisogna avere completo rispetto di se stessi e comprendere che ci dobbiamo sacrificare, fare qualcosa di positivo, perchè è l’ ultima volta credo che Io vi parlo di queste cose, in questa atmosfera così bella, quì sulle rive del Krishna River. Il fiume scorre e produce un suono, e tramite questo suono vuole annunciare a tutti che esiste; ma noi non siamo soltanto fiumi; siamo le montagne, la terra, i mari, siamo tutto quel che esiste nell’ universo e la nostra capacità di manifestazione è zero assoluto. È tempo dunque di vedere che succede dentro noi stessi. Cos’ è che non va dentro di voi. È molto importante. Ho dovuto dirvi tutto questo ancora una volta anche se non mi piace dire certe cose perchè Io vi amo, vi amo moltissimo e tengo molto a voi e so anche che voi amate Me. Però amare Me non è sufficiente: dovete amare voi stessi, avere rispetto per voi stessi. Soltanto il vostro Sè potrà dare dei veri risultati. Come Shiraji Maharaj diceva: “dovete acquisire il dharma (la religione)del vostro Spirito”. Ecco quel che dovete fare: sviluppare la religione del vostro Spirito. E una volta che questo accadrà, potremo emancipare il mondo intero.

Questo è il nostro lavoro e se noi falliamo nell’ impresa, la responsabilità sarà soltanto dei Sahaja Yogis e di nessun altro. Sappiate che non sono Io che devo compiacere voi, siete voi che dovete compiacere Me.
Alcuni di voi reagiscono per la minima cosa, oppure qualcuno se la prende a male per cose che posso aver detto o fatto come, ad esempio, se non ho fatto loro un bel sorriso. Qualunque cosa Io dica, loro reagiscono. In tali circostanze come potrà mai entrare qualcosa dentro di voi. Siete così complicati, come potete assorbire quel che dico.. È importante che cerchiate di assimilare le cose con umiltà, capire che siete Sahaja Yogis, e che Io sono l’ Adi Shakti. Avete visto le fotografie miracolose e sapete che Io sono l’ Adi Shakti, ma quanto avete assorbito, fino a che punto avete assimilato queste cose dentro di voi? Questo lavoro che sto facendo è molto più grande di quello che abbia mai dovuto fare qualsiasi altra Incarnazione. Più grande del lavoro del Cristo, di Shri Rama, di Shri Krishna è stato trasformare voi tutti in esseri così meravigliosi e questo è stato possibile perchè Io sono la Forza, il Potere Operante. L’ unica cosa che dovete avere è la capacità di assorbire, di accettare. Ma continuate a rincorrere cose di poco valore, insensate, frivole, allora non andrete lontano.
Il vostro unico desiderio deve essere di profondità interiore e dovete saper capire tutto ciò che viene emesso da Me, dal mio Essere. Spero che d’ ora in avanti, prendiate le cose molto più seriamente e che tutti facciate la vostra meditazione. Ogni mattina dovete meditare e la sera, dopo il lavoro, fate una piccola meditazione prima di dormire. Senza meditazione non potete crescere: ecco perchè dovete alzarvi presto ogni mattina e meditare religiosamente, prima di cominciare qualunque lavoro. Semmai potete concedervi un riposino al pomeriggio.
In questi giorni, mentre siete qui a Brahmapuri, potete riposare un po’ durante il giorno, ma la mattina vi dovete alzare presto, a prescindere dall’ ora in cui siete andati a letto. Conquistate il vostro sonno un pochettino e ciò aumenterà il vostro potere di distacco. La notte scorsa, mi sembra, non mi sono coricata prima delle 3 e oggi sono stata tutto il giorno impegnata a scrivere lettere, articoli, ecc. Se Io riesco a fare tutte queste cose alla mia età, voi, alla vostra, dovreste essere in grado di fare perlomeno “qualcosina”. Non avete tempo per dormire, non avete tempo per discutere o per litigare o per mangiare, avete solo tempo per meditare. Questo è tutto.
Mi auguro che tutti voi assimiliate ciò che vi dico e che lo capiate senza reagire. Per favore, non reagite, non pensate “Madre sta cercando di castigarci.” No, sto cercando di aiutarvi a crescere. Questo è il modo in cui potete crescere velocemente. Io mi preoccupo solo del vostro bene e di nient’ altro.

Che Dio vi benedica tutti!

Ho molto apprezzato il vostro modo di cantare tutti questi canti e il modo in cui vi siete espressi.