Puja del 67° Compleanno Sydney (Australia)

(03/2019 SOTTOTITOLI/rivisti) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Puja del 67° Compleanno Sydney (Australia), 21 Marzo 1990 Quanto entusiasmo in tutto il mondo! Credo che tutta Sydney sia stata sommersa da tutti i loro fiori. Mi hanno dedicato parole così belle, cartoline, lettere, poesie meravigliose, ed i bellissimi canti dei bambini. Le parole non possono esprimere questi sentimenti di totale giubilo e di felicità tanto sincera. Avevate bisogno di una Madre che si prendesse cura di voi, che vi accudisse e che fosse in grado di trasformarvi con grande saggezza. Ad ogni compleanno, constato come i sahaja yogi stiano anche espandendo i loro cuori e si rendano conto di non essere più gocce ma parti integranti dell’oceano. E che l’oceano stesso li rafforzerà e si prenderà cura di loro. Sarà l’oceano a nutrirli. E sarà lo stesso oceano a guidarli. Quindi, la connessione tra la goccia e l’oceano deve essere completamente stabilita. I limiti della goccia devono dissolversi completamente nella grandezza dell’oceano. Con la premurosità, con un linguaggio dolce e con il sincero desiderio di essere collettivi, possiamo migliorare la profondità della collettività. Il desiderio di essere collettivi deve essere molto sincero. In questo modo, il vostro essere inizierà ad espandersi. La prima cosa necessaria è la sincerità verso voi stessi. Naturalmente, poiché proveniamo da una condizione di gocce, da una fase di piccole, limitate gocce, veniamo continuamente travolti da queste limitazioni. Ma dobbiamo avere Read More …