Navaratri Puja – Decima Notte di Navaratri (Switzerland)

(10/2018 SOTTOTITOLI) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Navaratri Puja Decima Notte di Navaratri  Arzier, Ginevra (Svizzera), 23 Settembre 1990 Secondo il calendario, quest’anno i giorni del Navaratri sono dieci e non nove. Nove sono i giorni, le notti in cui la Dea dovette combattere i demoni per salvare i Suoi figli dagli effetti della negatività. Da un lato Lei era l’oceano d’amore e di compassione; dall’altro li proteggeva come una tigre, perché quelli erano tempi in cui nessuno riusciva a meditare, nessuno poteva pronunciare il nome di Dio, nessuno poteva neppure pensare alla realizzazione del Sé. Ma quelli che oggi sono seduti qui, erano presenti anche allora, e tutti voi siete stati salvati affinché oggi, nel tempo attuale, poteste ottenere la vostra realizzazione del Sé. La forma della Dea a quei tempi non era Maya Swarupi. Lei era nella Sua vera forma, e ciò suscitò un grande timore anche tra i discepoli. Pertanto, il problema di dar loro la realizzazione del Sé non si poneva neppure. Per prima cosa dovevano essere salvati. Perciò, come la madre deve portare in grembo per nove mesi il bambino, così per nove mesi, o potete chiamarli nove yuga, nove ere, voi siete stati accuratamente protetti e, al decimo mese, siete stati messi al mondo. Anche questa nascita avviene sempre sette giorni dopo il nono mese. Abbiamo dovuto aspettare che il tempo fosse maturo. In effetti, oggi, il decimo Read More …