Shri Ganesha Puja

Nirmal Temple, Cabella Ligure (Italia)

1992-08-30 Ganesha Puja Talk: Genetics Of Wisdom, Cabella, Italy, DP, 53' Download subtitles: CS,EN,ES,FI,FR,LT,NL,PT,ROView subtitles: Add subtitles:
Download video (standard quality): Download video (full quality): View and download on Vimeo: View on Youku: Listen on Soundcloud: Transcribe/Translate oTranscribe


Shri Ganesha Puja, Cabella Ligure, 30 Agosto 1992.

L’ultima volta mi avete chiesto il guru pada: l’essenza del guru è Shri Ganesha, l’innocenza. Dovete sapere la storia della fedele e devota moglie di un sati: il suo nome era Anasuya ed era così religiosa e devota che le mogli di tutti gli dei, Brahma, Vishnu, Mahesha, divennero gelose di lei. Allora dissero ai loro mariti “Andate e mettetela alla prova per vedere se è realmente una donna casta o no”. Così i tre scesero come sadhu, vestiti da sanyasi. Lei disse che desiderava servirli, dare loro qualcosa, ma essi risposero “No, vogliamo mangiare”. “Va bene, entrate e sedetevi” disse, e cucinò del cibo. Essi dissero allora ” Non mangeremo a meno che tu non ti tolga tutti i vestiti”. Lei chiese “È così?” ed essi risposero di sì. Così li rese tre piccoli bambini – e si spogliò, perchè l’innocenza non sa niente di ciò. E poi si unì ai tre, la cui innocenza si fuse, ed essi ebbero il guru pada. Ecco come l’Adi Guru fu creato.

Per prima cosa se volete avere il guru pada dovete essere innocenti; innocente è un termine molto vago, è difficile capire veramente cosa sia l’innocenza. Possiamo comprenderne la natura osservando l’innocenza di Shri Ganesha. Innanzitutto Lui è dotato di saggezza e ci dona la saggezza. Nell’epoca moderna abbiamo scoperto la genetica, che determina la nostra razza e il nostro comportamento: è Lui che seleziona i geni e li mette dentro di noi, e quando mette la saggezza siamo saggi. Possiamo vedere chiaramente che in molte razze mancano i geni della saggezza; agiscono senza saggezza, solo per la distruzione della società. Potrebbero auto-definirsi le società o le razze più elevate ma dal loro comportamento si vede che mancano del tutto di saggezza. È lui che ce la dona, ma in certe persone o certe razze non abbastanza evolute questa saggezza manca.

La saggezza ci dona anche il senso della libertà: stiamo lontani da ogni genere di ‘intossicanti’, dalle cattive abitudini, non amiamo guardare le nudità; non può assolutamente essere lo stile di vita di chi ha saggezza. Non ci lasciamo andare a insensate storie extra-coniugali; accettiamo solamente ciò che sta esattamente nel centro, tutto ciò che è dharmico. Il seme di saggezza che è dentro di noi ci rende sempre più dharmici man mano che cresciamo, automaticamente. Non uccidiamo nè aggrediamo nè torturiamo nessuno, non occupiamo la terra o la casa di nessuno, non rubiamo ciò che è di proprietà di altri. Questa saggezza vi giunge attraverso Shri Ganesha: in breve, vi rende assolutamente preparati per la Realizzazione del sè. È Lui che si occupa di noi al momento del Nirvana, o della Realizzazione, perchè blocca qualsiasi altra attività di escrezione, quando stiamo ascendendo a nuovi regni. Come vedete, Io siedo qui per nove, dieci ore, una volta rimasi per diciotto ore, ma non ho mai bisogno di andare neanche al bagno, perchè Lui blocca tutte queste attività quando la Kundalini sta salendo.

Pertanto questa saggezza è innata, quando la Kundalini sale Shri Ganesha si manifesta in noi, ci rende come dei bambini. Questo è ciò che Cristo disse, che dovete essere come dei bambini per entrare nel regno di Dio. In quel momento diventate dei bambini e con la Kundalini che sale la saggezza giunge fino al vostro cervello, perchè Lui siede proprio sulla Kundalini, è il potere della Kundalini. Ottenuta quella saggezza, vi liberate di tutte le cattive abitudini, degli attaccamenti, delle cose adharmiche che fate, lasciate tutto questo.

Lui modifica la vostra genetica; la genetica dei Sahaja Yogi sarà pressappoco la stessa, mentre quella degli altri sarà diversa. Forse gli indiani potrebbero averla più simile a voi perchè sono solitamente persone molto sagge, non pensano nemmeno per un attimo di fare certe cose senza senso. Anche i bambini ho notato che sono più saggi: dei bambini occidentali andarono in India e nessuno poteva comprendere perchè agissero in modo così autodistruttivo. Una volta si buttarono in una pozza malsana e presero la malaria. Poi scapparono dalla scuola e se ne andarono per strada, nei negozi, così misero un cancello. Subito il giornale criticò questo provvedimento. Sono cose senza senso: ogni scuola ha un cancello. Mancano di saggezza, ecco perchè agiscono così stupidamente. Un bambino saggio è estremamente prudente, comprende l’importanza della propria vita, rispetta i suoi genitori, fa tutto questo automaticamente, senza bisogno di dirglielo. Sa in modo innato cos’è il dharma; non è necessario dirglielo.

La grande divinità di Ganesha donò questa saggezza. Si presentò come Gesù Cristo e tutti voi Lo accettaste come Dio, ma poichè il principio di Ganesha non era troppo sviluppato in occidente la gente si perse in cose stupide. La pornografia e questo interesse nelle donne nude mostra che non c’è saggezza nella gente, non c’è Ganesha. Anche se seguono Cristo lo fanno solo con le labbra, andando in chiesa. Non so neanche se nella chiesa ci sia Ganesha. Dal modo in cui conducono la loro vita, nessuno può affermare che abbiano alcun senso di santità o di auspichevolezza. Quando ottenete la saggezza comprendete santità e auspichevolezza. Prima di allora dite “santo padre”, e il santo (holy) padre fa solo cose che creano buchi (holes) nell’organizzazione, prende denaro, bustarelle, va a donne, fa di tutto. Come possono definirsi santi?

La saggezza è molto importante e dovremmo chiedere a Ganesha di farci diventare come bambini. Generalmente i bambini sono saggi, ma non tutti, solo quelli in cui Shri Ganesha ha attivato, ha posto questa saggezza genetica. È una delle cose più importanti a cui dobbiamo pensare ” Questa cosa è saggia? È sana?”. Non deve essere logica: se credete in qualcosa logicamente, potete anche sbagliarvi perchè non c’è forza interiore. Ma in modo innato tutto questo si trasforma. Sapete bene ora che tutti i Sahaja Yogi sono molto diversi, si comportano, si muovono,  parlano e pensano in modo diverso dagli altri. Improvvisamente siete diventati così, e non potete capire “Come ho fatto a diventare così?” Prima bevevano, fumavano, si drogavano, facevano di tutto. Ma com’è che improvvisamente siete cambiati? Perchè Shri Ganesha vi ha donato la saggezza.

Osservate la Sua immagine: è molto interessante da guardare. È un bambino e si dedica interamente a Sua Madre. Non conosce nessun altro dio, nient’altro, ha una dedizione completa. Ma è così anche con noi? Ci sono volte in cui mi accorgo che alcuni Sahaja Yogi mancano di sincerità, di lealtà, e a volte rimango scioccata; significa che devono crescere ancora molto. Ho sempre cercato di pagare bene le persone che hanno lavorato con Me. Non ci sarebbe bisogno di pagare, perchè dopotutto ho fatto tanto per voi, i vostri corpi, perchè dovrei pagarvi? Comunque li pago sempre molto, mi prendo cura di loro; la Mia lealtà e il Mio amore non possono essere superati. Ma li trovo egoisti a volte, estremamente egoisti. Fanno metà del lavoro, se ne vanno, i loro problemi sono molto più importanti, cercano di trovare della scuse. Molti Sahaja Yogi sono così, non sono sinceri.

Sahaja Yoga ha dato loro così tanto! Dobbiamo cercare di vedere in ogni momento se siamo sinceri, cosa facciamo per Sahaja Yoga, cosa abbiamo ottenuto e cosa stiamo facendo.  Al contrario diventano dei pesi per Sahaja Yoga. Ganesha non è mai un peso per Sua Madre. Per esempio, qualcuno si ammala: Sahaja Yoga può aiutarvi, può accadere come può non accadere. Se non vengono curati diranno “Guardate, non sono guarito, voglio lasciare Sahaja Yoga”. Allora bisogna rispondere “Vai pure”. Si perderanno per la più piccola cosa, senza comprendere cosa è davvero importante. Oppure qualcuno si sposa e viene a dirmi “Non mi piace questa moglie, fate come volete”.

La moglie pesa sulla mia testa ed il marito pure. “Mio marito non fa Sahaja Yoga, cosa dovrei fare?” Risolvete VOI il problema con vostro marito, con i vostri figli: avete il potere di farlo. Abbiate pazienza e tutto si risolverà. Solo i Sahaja Yogi possono far del male a Sahaja Yoga. Potete crederci? Nessuno può toccare Sahaja Yoga, a meno che un Sahaja Yogi non lo faccia. Abbiamo avuto molti casi come questi: hanno visto le Mie fotografie, hanno visto le fotografie miracolose, hanno avuto la Realizzazione, sono stati aiutati molte volte ma improvvisamente dicono “Voglio lasciare Sahaja Yoga”. Molto bene, coloro che devono andarsene lo facciano immediatamente. C’è poco spazio in paradiso e non c’è posto per persone del genere: se devono andare dovrebbero farlo subito.

Shri Ganesha deve essere il vostro ideale. Non è importante venerare, ma rendersi conto di ciò che si è creato dentro di voi. Questo è il punto: avete Shri Ganesha dentro di voi? Seguite Shri Ganesha con la stessa dedizione, devozione? Shri Ganesha fu creato tramite l’immacolata concezione e voi siete stati fatti nello stesso modo. La vostra Kundalini è stata risvegliata, vi è stata data la Realizzazione, avete avuto la seconda nascita, ora siete Sahaja Yogi e tutte queste cose sono avvenute senza che aveste un padre. Non vi ho mai detto che avete un padre che non avreste mai conosciuto. Questo è ciò che vi è accaduto: siete fatti come Shri Ganesha. Naturalmente dovevate avere già qualcosa altrimenti non avrei potuto concludere niente; se non ci fosse stata la Kundalini, oppure se fosse stata rovinata o se qualche chakra fosse stato orribilmente danneggiato cosa avrei potuto fare?

Eravate semplicemente pronti per ricevere la Realizzazione. Senza dubbio stavate cercando veramente, avevate il desiderio puro di diventare Sahaja Yogi. Comunque, quando la crescita ha luogo, dovete guardarvi, dovete osservare con quanta sincerità state donando, con quanta dedizione state lavorando. Molto tempo fa, alcune persone erano andate ad attaccare poster, e mi presentarono il conto anche dei caffè! Dissi “Va bene”. Grazie a Dio non avevano fumato, altrimenti mi avrebbero fatto pagare anche le sigarette! Ci siamo elevati molto sopra quel livello, alcuni di essi sono diventati perfetti Sahaja Yogi, ma c’è ancora gente così nella periferia di Sahaja Yoga, gente che si innervosisce per la più piccola cosa. Ieri c’è stato un violento temporale, doveva essere così. Forse non sapete che quando Cristo stava guidando i suoi discepoli ci fu un violentissimo temporale e Lui lo fermò.

Ieri la tempesta si è fermata solo quando avete iniziato a cantare le canzoni, per dimostrare che queste canzoni hanno un grande potere. Se non accadessero queste cose, non credereste nel potere delle canzoni. Pensate che siano normali canzoni, ma invece sono molto potenti, sono mantra, canzoni risvegliate; per questo hanno fermato la tempesta. La gente proponeva “Dovremmo dire mantra”. Io dissi “No” e poi non dissi nient’altro.

Improvvisamente qualcuno pensò di cantare e tutto fu risolto. Se ogni volta dovessi suggerirvi cosa fare, quando vi decidereste ad usare i vostri poteri? Questo genere di cose accade spesso, è un trucco di Shri Ganesha. Lui è il vostro vero giudice, dovete saperlo, avete visto che si trova anche nella Cappella Sistina e vi muove qua e là. Viene anche il momento in cui si è messi alla prova. In Sahaja Yoga la porta è aperta, ma la porta sul retro, dove esce la gente, è ancora più grossa. E il giudizio non è dato tanto da Me quanto da Shri Ganesha. Lui vi giudica e quando venite sbattuti fuori è difficile ritornare. Anche se tornate indietro siete sospettosi con voi stessi e la gente è sospettosa con voi. Guardate dentro di voi, chiedetevi “Sono saggio? Faccio cose sagge? È saggio per me fare questo? È giusto che io, come Sahaja Yogi, faccia questo? Dovrei farlo o no?” Dovreste chiedervelo in ogni momento.

Sapete che non voglio denaro e nemmeno regali, l’ho detto centinaia di volte, ma non mi ascoltate. Mi hanno detto “Madre, se Voi smettete di farci regali, anche noi lo faremo” Io dissi “Smettete prima voi”. Ma nonostante tutte queste discussioni alla base c’è una cosa sola, l’amore. Volete esprimerlo. Ma l’amore qui è distaccato, privo di attaccamento. Quando fluisce al suo massimo grado, prende su di sè tutte le responsabilità. Ci sono persone che continuano a criticare altri Sahaja Yogi, è abbastanza comune. È il segno distintivo dei Sahaja Yogi di basso livello, che non riconoscono i propri difetti. Criticano gli altri, non vedono ciò che è sbagliato in loro stessi? Ci sono altri Sahaja Yogi che non comprendono di essere come dei ganas; immaginate i ganas, quanto sono veloci.

Ganesha crea questi ganas, i quali stanno nello sterno all’inizio, e poi vanno in tutto il corpo. Non appena il cuore centro, dove si trova la Madre, inizia a vibrare, diventano vigili. È molto importante essere vigili, all’erta. Per circa dodici anni questi ganas stanno nello sterno e poi vanno in tutto il corpo, perchè sono abbastanza maturi. Rimangono lì finchè non sono pronti per lottare con i nemici. Sanno che tipo di nemici dovranno affrontare, che tipo di combattimento è necessario, che tipo di difese ci sono. Semplicemente si dividono e si distribuiscono i compiti, chi deve lottare con questo, chi deve fare quest’altro; non restano seduti tutto il tempo in casa della Madre.

Dobbiamo andare dalla gente, entrare nel corpo del Virata, muoverci, andare fuori senza paura di combattere, non restare a casa a piangere come bambini; ora siete cresciuti. Nella vita futura di Buddha era scritto che egli sarebbe diventato Matreya, cioè colui che ha tre madri dentro di sè, Ma – treya. Ma anche che egli sarebbe andato nella società. Quando mi avete chiesto il Guru pada non sapevate che vi eravate messi nei guai! Il Guru non sta seduto in casa, deve uscire, incontrare ogni tipo di persone, parlare di Sahaja Yoga senza paura. Dobbiamo vivere nella società, non in una società ristretta dove cantiamo i bhajans e ci divertiamo.

Naturalmente continueremo ad avere i bhajans, ma dovete andare oltre. Non dovete rimanere coinvolti nei vostri soliti problemi, che si stanno risolvendo, ma uscire, incontrare altra gente, parlare loro di Sahaja Yoga. La cosa migliore è indossare le spille così la gente chiede “Chi è questa?”. Potete parlare con loro, con i vostri amici, la vostra società, non dovete rinunciare a nulla. Siate distaccati, semplicemente cercate di vedere voi stessi che cosa è sbagliato. Ieri ci hanno mostrato ogni genere di cose, anche disco dance. Dovreste andare nelle discoteche e distribuire i volantini. Mostrare loro “Cosa state facendo? Siete matti?”. Oppure fare una mossa da discoteca così diranno “Che cos’hanno di strano?” Allora direte “Vi stiamo imitando”. È come se vedeste una signora che sta fumando e assume una posa particolare: se andate davanti a lei e assumete la stessa posa, lei smetterà. Pertanto un modo è mostrare loro come sono, imitandoli.

Un altro è scrivere, dovete proprio iniziare; è molto importante scrivere e rispondere. C’è un articolo molto carino che ho con Me; i Sahaja Yogi inglesi dovrebbero leggerlo e rispondere. È molto importante, è nella Mia stanza, ve lo darò. Dovete sapere ciò che sta accadendo intorno a voi, in Bosnia, in Italia, ovunque. Dovreste leggere i quotidiani. Potete anche vedere la televisione se siete maturi abbastanza, altrimenti rischiate di diventare matti come tutti i teledipendenti. A cosa serve guardare la televisione? Ma se guardate la televisione con mente distaccata capirete immediatamente dove colpire. Altrimenti se state seduti in casa, ben protetti, “Madre, Madre, Madre”… così non va bene.

Ganesha dà dei poteri a questi ganas ed essi lottano, ecco perchè viene detto Ganapati. Se volete chiamarmi Ganapati, dovete essere come ganas, uscire e darvi da fare. Ci sono così tanti trucchi che potete usare con queste persone per cercare di portarli all’altezza di Sahaja Yoga; non dimenticate che il potere divino onnipervadente è con voi. Non dovreste evitarli. Per esempio, le leggi dei vostri paesi sono così tremende! Alcune in modo particolare, dovreste scriverlo. Non c’è equità, non c’è alcun senso in alcune leggi; ad esempio in Francia hanno leggi veramente molto buffe. E non rispettano le leggi, non credono in esse, non c’è morale, non c’è la legge, scrivetelo.

Dovete andare dai giornalisti dei quotidiani e dirlo. Provate a venire fuori, a mostrarvi; altrimenti nessuno giungerà a Sahaja Yoga. Potreste trovare grandi uomini, potete invitare gente, chiamarli. Questo è il modus operandi di tutti i ‘guru’ che ho visto: scrivono belle lettere a persone molto note, li invitano a casa, cercano di incontrarli… Si può dire che portino avanti dei ‘negoziati’. E poi mostrano loro dei libri, “Ecco cosa sta succedendo, perchè non vi unite anche voi? Non vogliamo denaro.” Potreste trovare molte persone così, ma dovete invitarle e dire loro che desiderate incontrarle. Su cento, almeno venti risponderanno. Dovreste dire loro “Abbiamo scoperto questo e quest’altro”

Per cui, in qualità di ganas di Ganesha dovete fare questo lavoro; siete abbastanza maturi, dovete andare nella società. Se vi arrabbiate “Madre, sono andato lì ed è successo questo” Non importa, non sarete crocefissi, nè uccisi; sapete che le Mia protezione è sempre su di voi. Protezione completa. Vi segue: avete visto le luci sulle vostre teste, siete persone segnate, siete già sedute nel regno di Dio, perchè dovreste aver paura? Perchè non dovreste incontrare altre persone?

Inoltre dedicatevi anche alla musica. Ieri mi è piaciuto il modo in cui suonavano: qualsiasi cosa stessero suonando, era chiara. Il messaggio dovrebbe essere chiaro, potete usare anche uno stile pop, non importa, ma il messaggio deve essere chiaro, non deve mai accadere “Non riesco mai a capire cosa stiano dicendo”. Ogni parola dovrebbe essere ben chiara. Possiamo uscire allo scoperto ad avere la vera pubblicità, ma per questo abbiamo bisogno di persone veramente mature, altrimenti alla minima provocazione potrebbero arrabbiarsi, iniziare a bisticciare. Inoltre non dovremmo dire “Siete intellettuali, non potete capire” ma invece “Potete anche comprenderlo mentalmente, possiamo spiegarvelo” Preparatevi, potremmo anche fare dei seminari, delle lezioni dove discutere di queste cose. Nei puja, per esempio, la mattina è sempre libera: si potrebbero fare dei seminari ,delle discussioni in cui decidere come possiamo procedere, cosa fare.

È giunto il momento, la preparazione è terminata, ora dovete uscire allo scoperto e parlare con la gente. Sapete cosa dicono gli adepti di questo Brahma Kumari? “È venuto il giorno del giudizio. Sarete tutti giudicati” Lo dicono apertamente. “Se ci darete i vostri soldi sarete salvi”. Per cui voi dovete dire “Questo è il Giudizio Finale: o accettate la Realizzazione o sarete condannati. A meno che non abbiate la Realizzzazione, senza l’ascesa, non potrete liberarvi dei problemi genetici. Questi possono essere risolti solo con la Realizzazione” Dovete dire agli altri “Liberatevi dei problemi familiari”. “Madre, mia moglie non ha figli” Non importa. Ci sono così tanti bambini a questo mondo, fate bene a non avere un bambino. Se ne volete uno potete adottarlo. E poi “Mio figlio è così, mio figlio…”

Non ho mai visto tanto attaccamento ai propri figli. Dovrebbe esserci un atteggiamento distaccato nei confronti di ogni cosa, solo allora sarete liberi. Ciò non significa che non dovete fare il vostro dovere, dovete amare tutti, prendervi cura di tutti ma senza attaccamento. Ho visto gente attaccarsi anche ai Sahaja Yogi. Un Sahaja Yogi sbagliò e uscì da Sahaja Yoga – in dieci se ne andarono con lui. Non provano attaccamento per Me ma per quello stupido Sahaja Yogi. Andò in Nepal, imparò dell’avidya, tornò indietro ed essi se ne andarono con lui. Questo dimostra che non avete ancora sviluppato la vostra personalità: come può qualcuno cercare di influenzarvi e dire “Esci da Sahaja Yoga”. Se avete una personalità matura e siete responsabili direte “Devo darmi da fare per Sahaja Yoga. Questa è la cosa principale che devo fare”.

Nonostante sembriate persone normali, Dio vi ha scelti. Se qualcuno di voi non facesse Sahaja Yoga, chi sarà incolpato? Non vi dico “Datemi i vostri soldi” o altro. Non voglio niente da voi. Sapete bene tutto quello che spendo. Ma se c’è bisogno di soldi, dovete andare lì e dare il vostro contributo. La gente spende i suoi soldi nelle corse o nei pub, voi potete risparmiare tutti quei soldi, non avete bisogno di andare al pub. Per cui se c’e bisogno di soldi dovete spenderli. Altre persone chiedono “Perchè è così costoso? Perchè questo? Perchè quello?” In Sahaja Yoga tutti conoscono le spese, non c’è niente di segreto, tutti sanno dove vanno i soldi, per che cosa vengono usati. “Come avete questa tenda? Come avete questa terra? Come avete Daglio?”

Nessuno pensa mai da dove Io prendo i soldi per tutto questo. Non ho bisogno di un grande castello. Per quale motivo dovrei? Ho appena comprato un’altra casa a Londra con i Miei soldi. Perchè? Abbiamo già speso così tanto per Shudy Camp. Io non ho bisogno di Sahaja Yoga, è per voi. E se risparmiate anche su questo, non so cosa dirvi. Non è come in chiesa che vi dicono “Dovete darci dei soldi”. C’è bisogno di dedizione. Se avete dedizione, penserete “Questa è mia responsabilità” Direte “C’è bisogno di soldi? Va bene!” Devono essere costruite delle scuole. Chi ha costruito Washi? Chi ha costruito Ganapatipule? Chi ha costruito il grande ashram di Delhi? Chi ha dato dei soldi fino ad ora a Sahaja Yoga? Avete avuto tutti prosperità nella vostra vita. Avete denaro a sufficienza, ma cosa fate? Dovete cercare di fare del vostro meglio per Sahaja Yoga.

Un altro aspetto è la creatività. Molti artisti sono nati in Sahaja Yoga. Se devono fare un regalo, lo faranno il più piccolo possibile, il più economico possibile. I più costosi li terranno per sè, per venderli. Se ci donassero anche solo un pezzo come quelli potremmo venderlo sul mercato, per Sahaja Yoga. Invece donano cose di poco valore, inutili, che si accatastano nei miei archivi personali. I musicisti che vanno all’estero potrebbero fare dei programmi, e guadagnare qualcosa che potrebbe essere usato, se necessario.

Solo una volta ho chiesto di raccogliere denaro per un progetto in India, è stato ad un Sahasrara. Furono raccolte solamente cinquemila sterline ed Io sono così dispiaciuta che siano ancora lì, nella banca. Come posso mandare cinquemila sterline in India? Cosa penserebbero di voi? Anche la scuola è per voi, per i vostri bambini, non per i bambini indiani. E comunque verrà costruita dagli indiani, o da Me. Invece di buttar via il denaro, potreste utilizzarlo per Sahaja Yoga, per l’organizzazione. Ogni guru raccoglie prima i soldi dall’esterno e poi va al puja; anche per organizzare qualcosa di fastoso. Io non ho bisogno di denaro, anche i soldi dei puja vengono utilizzati per gli argenti, perchè non potete fare un puja con la plastica.

Per comprendere tutto questo c’è bisogno di auspichevolezza, santità. Potete forse chiamarMi Santa Madre, ma siete abbastanza rispettosi? Sapete chi sono? Ganesha lo sapeva. Un giorno Suo Padre disse “Darò un regalo a chi per primo farà un giro attorno alla Madre Terra”. Un altro fratello, Kartikeya, aveva un bel vahana, un bel veicolo, un pavone, mentre Ganesha aveva un topo. Non avrebbe mai potuto competere con Lui. Così disse “Chi è più grande di Mia Madre? È la più grande di tutti. Chi è questa Madre Terra? Può creare tante Madri Terra come questa, quante ne vuole!” Fece un giro attorno a Lei e vinse il premio, mentre Kartikeya stava ancora volando. Ecco cos’è l’auspichevolezza.

Devo ammettere che non è facile, Io sono Mahamaya, non potrete mai conoscerMi completamente, altrimenti non sareste seduti qui ma sareste scappati via. Ciononostante provate a capire, come Ganesha ha capito chi era Sua Madre. È difficile, ma cercate di comprendere che il Potere siede davanti a voi. Come ci comportiamo, come parliamo, come prendiamo decisioni, tutto ciò che facciamo è sbagliato. Se non penetra nel vostro cervello, significa che la Kundalini non è giunta fin lì. La gente non riusciva a risvegliare neanche una Kundalini; anche l’artista che è venuta qui ha detto “Come è possibile, non sono così, non ho fatto niente, non sono una santa, come posso avere la Realizzazione? Come può essere, Madre?” Diceva proprio così. Ma tutti voi l’avete, nessuno può dubitarne.

Tutto questo non avviene solo con Me, anche voi potete farlo. Chi ha mai potuto fare questo nella storia della spiritualità? Ma Io vi mostro un’immagine fittizia di me stessa, scherzo, mi comporto come una normalissima madre, anche se questo non vi autorizza a prendervi certe libertà. Alcune persone mi hanno scritto lettere molto aspre; state attenti, è meglio non farlo. Quando soffrite, dite “Madre, mi è successo questo e quest’altro” Non ottenete niente scrivendomi lettere dure. Io le leggo, e vi perdono, perchè siete ignoranti, ma dovete acquisire la conoscenza, dovete capire a chi state scrivendo e cosa state scrivendo.

Questo è un altro aspetto di Shri Ganesha: infatti nelle Sue mani c’è anche un parashaya. È una delle divinità più rigide. Gli altri potrebbero esitare, ma Lui non può tollerare questo. È ciò che Cristo ha detto “Tollererò qualsiasi cosa contro di Me, ma niente contro lo Spirito Santo”. È un chiaro avvertimento: ha un parashaya nella Sua mano e la gente viene punita. Anche voi avete un parashaya nella vostra mano, ma non lo sapete. Chiunque vi crei problemi, sarà nei guai. Ciò che manca è solo la fede, non cieca, ma illuminata. Se avete una fede illuminata, funziona. C’è un uomo che lavora all’aeroporto di Londra; è indiano, ma credo sia stato cresciuto da occidentali. È un uomo molto buono, è sempre molto occupato e non può partecipare ai programmi, ma se Io sono lì, lui lo sa.

Alcune persone hanno cercato di causargli problemi. Così ha detto loro “State attenti, mia Madre è molto potente, non createmi problemi” ma non lo hanno ascoltato. Erano tre e tutti e tre il giorno dopo sono stati licenziati. Lui ha chiesto “Perchè?” e loro hanno risposto “Non lo sappiamo. Il capo ci ha detto semplicemente di andarcene” E ancora oggi non hanno trovato lavoro. Lui disse “Ve l’avevo detto” ed essi chiesero “Chi è tua Madre? Faccela incontrare. Siamo dispiaciuti di averti detto questo” Ma ora non c’è più niente da fare. Quindi dovete avere una fede completa in Sahaja Yoga, in Me, in voi stessi. Come può aver fede in qualcun altro, chi non ha fede in se stesso?

Se avete fede, avete anche poteri inimmaginabili. Se pregate “Madre, vorrei che questa persona guarisse” questa guarirà. Non dovete nemmeno toccarla, basta la vostra fede. Ieri mi hanno portato una donna; ero molto occupata, questi sono i soli due o tre giorni in cui devo lavorare duramente con i problemi altrui e non potevo riceverla. Dissi “Perchè non la curate voi? Potete farlo” Perchè un Sahaja Yogi deve soffrire quando ci sono altri Sahaja Yogi attorno a lui? Perchè dovrei curare ancora? Usate le vostre mani e vedrete se siete in grado di curare o meno. Anche le vostre preghiere sono veramente potenti, non potete immaginare. Basta semplicemente pregare. Avete il parashaya nelle vostre mani e nessuno può farvi del male. Ma potete anche benedire con le vostre mani. Se liberate la generosità, la Lakshmi fluirà. Ma se non siete generosi, se calcolate ogni dono, non c’è speranza. Perchè dovreste? La Lakshmi vi servirà in ogni cosa. Rendetevi conto dei vostri poteri; Ganesha li conosceva molto bene. Con la testa da elefante ha fatto tante cose, per cui voi, con teste umane dovreste fare ancora meglio! O forse avete bisogno di una testa da elefante?

Un’altra Sua caratteristica è la soddisfazione: è sempre estremamente soddisfatto. Lui mangia un modak, come quello che Mi hanno appena dato. Ciò significa che mangia qualcosa di sostanzioso che contiene frutta secca e tutto il resto in esso. Lui ha una particolare capacità di mangiare, e voi potete fargli piacere donandoGli da mangiare. Io sono proprio all’opposto: non riesco a mangiare molto. Non so, forse ha preso tutta la Mia capacità di mangiare. Lui invece può mangiare molto; se pensate a Lui ogni volta che mangiate qualcosa, “Shri Ganesha, ti offro questo cibo”, non avrete mai scarsità di viveri. Fa tutto ciò che volete: l’altro giorno faceva molto caldo e mi dissero “Madre, per favore, rinfrescatelo un po’ “. Dissi “Va bene”. Non appena portai la sinistra sulla destra, Shri Ganesha entrò in azione con tutta la sua forza. Raffreddò l’ambiente e venne moltissima pioggia, che tra l’altro portò acqua a questi ruscelli in secca.

Dovevate fare footsoaking perciò c’era bisogno di acqua! Inoltre vi ha messo alla prova: vi ha visto e non vi è accaduto nulla. Neanche una piccola tenda è stata travolta dalla tempesta, è stato molto divertente. Dopotutto siete anche un banco di prova per gli altri. Siete così potenti! Usate i vostri poteri, ma cercate di mantenere l’attenzione sempre pura: tenetela su Shri Ganesha o su di Me e tutto si risolverà. Perchè dovreste agire, quando c’è Lui che risolve ogni cosa per voi? I Suoi ganas sono qui per aiutarvi, per cui usate l’attenzione in modo da essere sempre all’erta, daksha. Sappiate dov’è la vostra attenzione e vedrete i frutti.

Non mi sarei mai aspettata che maturaste così in fretta, ma l’avete fatto. Ma a meno che non vi conosciate completamente, non sappiate cosa avete, come posso garantirvi questo? Anche se lo facessi non ci credereste. La gente dice “Sei stato promosso”. Voi non siete stati solo promossi, ma siete diventati maestri, altrimenti non vi avrei mai detto di chiedere il guru pada. Siete praveenas ora. Praveen significa maestro: usate la vostra maestria! Invece di stare seduti a casa a dire “Mio padre è malato”, curatelo. Siete dei maestri. Se un essere piccolo come Shri Ganesha è il maestro, anche voi lo siete. Anche le donne dovrebbero sapere che sono maestre, invece di restare coinvolte in cose piccole e insignificanti.

Un’altra Sua caratteristica è che usa i denti per scrivere. I denti vengono da Shri Krishna, la saggezza era Shri Krishna che diviene il cervello del Virata. Per cui Lui usa i suoi denti per scrivere. Ha scritto il Mahabharata con i denti. Ciò significa che dovete usare il cervello illuminato da Shri Krishna e scrivere, scrivere, scrivere e produrre libri. Tutti questi guru hanno avuto successo perchè hanno scritto molti libri. La gente che ha letto questi libri è rimasta molto colpita perchè tutto ciò che è scritto nero su bianco sembra qualcosa di importante. Potete anche fare piccole rappresentazioni, come ne avete già fatte, andare in televisione a fare spettacoli per i bambini. È venuto il momento di andare dalle persone, vivere nella società, vivere con loro, donare loro ciò che possedete. Non solo è il vostro dovere, ma è anche un privilegio per voi.

Oggi ho cercato di mostrarvi alcune caratteristiche di Shri Ganesha. Non potrei esaurire l’argomento neanche in cento lezioni. Per Me è come un oceano. Spero che abbiate compreso i principi fondamentali di Shri Ganesha e il significato dell’innocenza e della saggezza.

Che Dio vi benedica !

Oggi verranno solo i bambini e le donne non sposate perchè colei che creò Shri Ganesha era una vergine, anche se era sposata. Così avremo donne non sposate come Gauri.