Sahasrara Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

(07/2020 SOTTOTITOLI, traduzione verificata) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I  Sahasrara Puja “Raggiungete lo stato perfetto”  Cabella Ligure (Italia), 9 Maggio 1993 Oggi siamo qui per celebrare il giorno del Sahasrara. Non è stato molto difficile per me aprire il Sahasrara. Questo perché c’erano tanti ricercatori in questo mondo; perché ovviamente avevo studiato anche le permutazioni e combinazioni a causa delle quali, in un certo modo, state soffrendo tutti; inoltre, il tempo era venuto. Sentivo che orribili guru, che sono dei veri demoni, stavano cercando di catturare tutti i ricercatori, e pensai che fosse arrivato il momento di aprire il Sahasrara. Non è stato in alcun modo come la crocifissione di Cristo. A quei tempi si dovevano fare tante penitenze (tapasya), e questo è ciò che Egli affrontò. Ma, in questi tempi moderni, ciò che si sa è molto più importante di ciò che si fa. Adesso c’è una tale consapevolezza universale, grazie forse ai media, alle comunicazioni, ai viaggi, che una mente umana conosce un’infinità di cose. A volte ne conosce così tante che il suo cervello neppure riesce a sopportarle, tanto è sovraccarico di idee. Inoltre la mente umana è sempre ansiosa di afferrare, di assorbire e trattenere qualunque cosa consideri conoscenza. Manca però di discernimento. Pertanto, in questi tempi moderni, nel cervello si sono accumulate cose di ogni genere. Specialmente con l’avvento di tutti questi media, come la televisione e il computer. Read More …