Diwali Puja

Moscow (Russia)

Feedback
Share

Diwali Puja. Mosca (Russia), 12 Novembre 1993.

È davvero molto gratificante vedere che così tante persone da tutto il mondo sono venute in Russia per adorare la Dea Lakshmi. Quando non potete spiegare ogni cosa intellettualmente fate ricorso alle arti per esprimervi. E allora fate uso di simboli per esprimere ciò che non potete dire a parole o che non potete esprimere razionalmente. Questo è ciò che fa un artista, che fa anche un poeta: estendere la propria immaginazione al punto da creare un simbolo.
Ma la mente è limitata e può arrivare soltanto fino a un certo punto, e quando non è sostanziata dalla verità e dalla realtà, dopo qualche tempo decade, l’intero movimento lineare decade e c’è un declino. Questo è ciò che constatiamo in ogni campo, specialmente oggi che ogni cosa che era sublime è decaduta. Questo declino ha luogo e la gente inizia ad accettarlo. Ma dopo la Realizzazione del Sé, quando siete diventati lo Spirito, la vostra immaginazione tocca la realtà. Allora i simboli che sono stati falsati, che sono stati distorti si allontanano, e toccate la realtà dei simboli.

Questo è esattamente ciò che è accaduto ovunque: per esempio avevamo in India la Dea del benessere come Lakshmi, e questo simbolo di Lakshmi fu descritto da santi e veggenti, nella realtà. Ma più tardi la gente non comprese il simbolo e la realtà dietro di esso, e pensò: “Il simbolo di Lakshmi è denaro, è prosperità, oro, argento, diamanti, ricchezze”. E si misero a adorare il denaro: è così che il simbolo del benessere, la Dea Lakshmi, fu distorto. Le persone non lo comprendono quando possiedono del denaro, poiché si mettono a fare cose sbagliate. Persino in India, oggigiorno, le persone sono così corrotte che se date cento Rupie ad un pover’uomo, egli andrà in un pub, penserà solo a se stesso e non ad altri, non alla sua famiglia, non ai suoi bambini, non al suo paese, ma a se stesso.

Eppure il simbolo di Lakshmi è molto differente. In primo luogo, colui che ha Lakshmi deve essere una Madre, come una Madre, deve avere l’amore di una Madre che ama i Suoi bambini. Deve essere una donna e, donna, sta per qualcosa di molto sublime. La Madre è la fonte di tutte le energie ma ha pazienza, e ha amore, compassione. Un uomo che ha denaro non può essere felice se non è compassionevole, se non usa questo denaro per darlo agli altri. Eppure cosa non è avvenuto, oggi, nei paesi che si suppone siano ricchi: si sono messi a distruggere se stessi con il denaro che possiedono. Inoltre hanno usato il denaro per esprimere la loro collera, la loro lussuria e la loro avidità.

Hanno anche sprecato il loro denaro nel tentare di ostentare che sono qualcosa di assai individualistico. Come in America! Andai là e incontrai un uomo molto ricco e, allorché salii sulla sua automobile, Mi disse: “Le maniglie della porta si aprono girando dall’altra parte”. Dissi: “Perché, qual’è l’utilità di cose di questo genere? Qualcuno può restare chiuso a chiave nella tua automobile!”. E lui: “È la mia individualità, è il mio genio, vede, che ha creato questo, qualcosa di non comune!”. Poi entrai in casa sua e Mi disse: “Stia attenta: questo bagno è molto speciale”. E poi: “Se preme questo bottone, salterà direttamente in piscina”. Io dissi: “Non voglio entrare in questo bagno”. Allora Mi portò verso il suo letto e disse “Questo letto è speciale, se preme questo bottone le gambe andranno su, se preme questo bottone la testa andrà su”. lo dissi “Non voglio compiere queste acrobazie per tutta la notte, dormirò per terra”. Adesso, la gente del blocco Orientale talvolta pensa che gli Americani o gli Europei o le persone cosiddette ricche siano assai felici. Non lo sono, poiché non hanno saggezza. Continuano a sperperare denaro in questo modo, sono falliti, buoni a nulla. Un giorno si muoveranno in Rolls Royce, domani saranno sulla strada a mendicare. Poiché non c’è Lakshmi in loro, è solamente denaro.

Il simbolo di Lakshmi – dovremmo tentare di capire – è molto importante. Poiché se la Lakshmi risiede nel vostro nabhi e se Ella è soddisfatta, solamente allora nasce il principio di Mahalakshmi: significa allora che incominciate a vedere oltre. Ora, questa gente possedeva tanto denaro che non sapeva cosa farne e pensò: “No, non è sufficiente, dobbiamo cercarne ancora”. Allora ricorsero alle droghe e a cose d’ogni genere. Se trovate qualcuno in Inghilterra o in America, in qualsiasi posto, con abiti stracciati, sappiate che è un uomo ricco. Questa è la condizione di perversione in cui ogni cosa viene corrotta.

Ora il principio di Lakshmi è che, come ho detto, Lei è una Madre e nelle due mani tiene fiori di loto di color rosa. Il loto rosa sta a significare un fiore che è venuto fuori dallo stagno e permette perfino ad un insetto spinoso di entrare. Ciò significa che un uomo ricco o un uomo con Lakshmi deve avere una casa o tutto un ambito familiare o una proprietà che sia assai bella come il loto, di colore rosa: ciò significa invitare, accogliere tutti, ospiti di ogni genere. Questo insetto pieno di aculei, entra e dorme molto bene sulla corolla di quel loto e, nella notte, il loto lo ricopre, cosicché non senta freddo. L’uomo provvisto di denaro o l’uomo dotato di ricchezza non è un Lakshmi-pati, non è colui che ha le benedizioni della Lakshmi, ma (solo) l’uomo dotato di saggezza e che ha denaro, possiamo dire che abbia ricevuto le benedizioni della Lakshmi. Come il loto, egli è ospitale, ansioso di accogliere ospiti nel proprio essere e di prendersi cura di loro. Allo stesso modo una persona che ha denaro, che si suppone sia benedetta da Lakshmi, dovrebbe essere della medesima ospitale personalità.

Ma la cosa sorprendente è che tutte quelle nazioni che oggi paiono essere ricche si sono comportate come parassiti. Hanno depredato tutti i paesi, hanno formato imperi. In India per esempio. Come sapete, abbiamo avuto per trecento anni gli Inglesi, i Britannici, trecento anni, come nostri ospiti. Vennero senza alcun visto, senza alcun (permesso di) immigrazione. Ma se ora un Indiano deve andare in Inghilterra, si trova in una situazione impossibile. E coloro che ci vanno, perlopiù non sono trattati allo stesso modo con cui trattano la propria gente.

Lo stesso in America. Grazie a Dio, Colombo stava per venire in India e lo credo che Shri Hanumana lo spedì giù in America, grazie a Dio! Altrimenti tutti gli Indiani sarebbero stati sterminati e Io non sarei stata qui. Lì uccisero tutti gli indiani, tutti gli indiani e portarono via tutte le loro terre, e ora si suppone che siano ricchi! E i peccati, che hanno commesso, devono ricadere su di loro, non è vero ? E non potete andare facilmente in America, come se quella fosse la loro propria terra. Nessuno di loro appartiene a quella terra! Poi possiamo occuparci delle persone che pensano di appartenere a stirpi superiori poiché possono fare più denaro. Voglio dire, hanno ucciso la gente nelle camere a gas, compiuto ogni sorta di cose, come possono essere una razza superiore? Non riesco a capire! È questo il segno di un essere superiore? Se, per noi, Cristo è il simbolo di una personalità più elevata, allora quali erano le Sue qualità ? Egli era l’uomo più nobile a cui si potesse pensare, la personalità più grande per quel che concerne la moralità. E che capacità di perdono, che magnanimità, che gloria! Era colui che fu benedetto da Lakshmi, era un’anima soddisfatta. Egli non commetterebbe alcunché di sbagliato, qualsiasi quantità di denaro possiate dargli, nessuno riuscirebbe a comprarlo.

Dopo essere venuti in Sahaja Yoga, è importante sapere che siete benedetti da Lakshmi. Con una mano Ella dà, dona agli altri. Questa è la Sua natura: dare. Se, per esempio, fosse aperta una porta soltanto, l’aria non entrerà, ma se aprite l’altra porta, allora soltanto circolerà. L’essere soddisfatti è una delle qualità di un Sahaja yogi. Alcuni di loro chiedono insistentemente miracoli, soldi. Non è questo il modo in cui dovrebbe esprimersi la vostra attitudine.
Ora abbiamo raggiunto un livello nel quale non avete più fondamentalismo nella vostra testa, ma adorate tutte le grandi incarnazioni, tutti i grandi veggenti e tutti i profeti. La maggior parte di essi non possedeva denaro, ma erano benedetti da Lakshmi, poiché erano anime soddisfatte. Pertanto questa è la qualità di una Lakshmi, che dovrebbe dare soddisfazione. Sapete che in economia, in genere, i desideri non sono saziabili. Qual’è il desiderio saziabile? È il puro desiderio, che è la Kundalini. Quando siete assolutamente soddisfatti e sapete che non v’è significato nella bramosia di denaro, di potere e di tutte le cose senza senso, allora il principio di Mahalakshmi è risvegliato dentro di voi e questa Mahalakshmi vi dà la ricerca.
Allora diventate una speciale categoria di persone che William Blake descrisse come ‘Uomini di Dio’. Quindi non avete questi condizionamenti della vostra infanzia, della vostra nazionalità, delle vostre cosiddette religioni esteriori, nessun condizionamento. Ma vi elevate più in alto e diventate lo Spirito. Quello è il momento in cui comprendete il principio di Lakshmi dentro di voi.

Il Principio di Lakshmi è che voi provate gioia nel fare per gli altri: in consapevolezza collettiva volete fare per gli altri. Se ancora siete preoccupati soltanto di voi stessi, delle vostre comodità, dei vostri propri guadagni, della vostra gloria personale, entrate in uno stato di squilibrio. Lakshmi sta ritta su un loto, completamente in equilibrio. Per di più, ella non lo fa valere. Stando appunto ritta su un loto, ella non asserisce il suo potere, di essere cioè la Dea del denaro. È assolutamente soddisfatta di se stessa. Se voi non siete soddisfatti, ciò significa che non conoscete il vostro Sé, che siete ancora un Sahaja yogi immaturo. Un Sahaja yogi è una persona che è assolutamente contenta dentro di sé, poiché il suo Sé, il suo Spirito, è la fonte di tutta la conoscenza assoluta, è la fonte di illuminazione per la vostra attenzione, ed è la fonte di gioia. Gioia non è felicità e infelicità, che dipendono dall’ego, ma è assoluta. Tanto divertimento provate dopo la Realizzazione, che non vi preoccupate per il denaro, non vi preoccupate per nulla. Se ne avete bene, se non ne avete va bene (lo stesso). Siete completamente distaccati.

Infine vi racconterò la storia di Raja Janaka, che fu il padre di Shri Sita, la moglie di Shri Rama. Deve essere vissuto 6000 anni addietro, ed era un re. Pertanto doveva indossare tutti gli ornamenti e tutti gli abiti che un re doveva indossare. Tuttavia tutti i santi di quei giorni solevano toccargli i piedi. Un discepolo di un Guru disse: “Perché gli toccate i piedi? Dopotutto egli vive come un Re e si abbiglia come un Re”. Egli disse: “ Non hai idea di chi egli sia. Se ha compassione di te, potrebbe darti la Realizzazione del Sé”.
Questo discepolo, Nachiketa, si recò dal Re e disse: “Signore, sono venuto per ottenere la mia Realizzazione”. Egli disse: “Mi dispiace, non posso darti la Realizzazione del Sé, mi dispiace. Puoi prendere tutte le mie proprietà, ogni cosa, ma non posso darti la Realizzazione del Sé, poiché non hai ancora raggiunto quella personalità”. Nachiketa fu deluso e disse: “Benissimo Signore, attenderò finché sarai pronto a mettermi alla prova per verificare se posso ottenere la Realizzazione”. Così egli disse: “Benissimo, andiamo a fare un bagno nel fiume”. Mentre stavano facendo il bagno, accorse gente dal palazzo e dissero a lui, il re: “Signore, il tuo palazzo è in fiamme”. Ciò nondimeno egli stava meditando. Poi vennero di nuovo e dissero: “Ora tutta la gente sta scappando via di là, tutti i tuoi parenti, tutta la tua famiglia”.
Ciò nonostante egli meditava e Nachiketa lo osservava. Allora dissero: “Tutto il fuoco sta ora venendo qui, i tuoi abiti saranno bruciati. Ancora egli meditava, ma Nachiketa corse fuori e raccolse i suoi vestiti. Allora realizzò quanto quest’uomo fosse distaccato dal suo denaro, dalle sue sostanze, dalla sua famiglia. “E guarda me, mi preoccupo di piccole cose come questa. Lui deve vestirsi in quel modo poiché è un re”. Gli si arrese e ottenne la sua Realizzazione.

In quei giorni era assai difficile ottenere la Realizzazione del Sé, anche dare la Realizzazione del Sé, ma questi sono tempi speciali, il tempo della fioritura. Lo chiamano l’Ultimo Giudizio, voi potete chiamarlo il tempo della Resurrezione, potete chiamarlo Qiyamat, come lo chiamano nel Corano. Si dice che la gente uscirà dalle proprie tombe e otterrà la resurrezione! Ciò che resta nelle tombe è null’altro che un mucchietto d’ossa! No. Tutte queste anime morte prenderanno la propria nascita, prenderanno un corpo umano e prenderanno la propria Realizzazione in questi tempi speciali. Questa è la cosa saggia da dire, e sta anche avvenendo. Ora avete ottenuto la vostra Realizzazione per merito delle buone azioni che avete compiuto nelle vite passate, noi diciamo parva-punyas, ma dovete rispettarla e dovete comprendere che ciò che avete ottenuto è grande! Dovete sapere che ora siete lo Spirito. Siete gente speciale. State per risolvere i problemi del vostro paese, della vostra comunità, della vostra società, delle vostre famiglie. Risolverete i problemi del mondo intero. Siete coloro che porteranno la pace su questa terra. Siete coloro che sono sul punto di creare un nuovo mondo di meravigliosa gente Divina. Abbiate fede in voi stessi: questa fede agisce molto rapidamente poiché non è una fede falsa, è una realtà. E crescete in Sahaja Yoga, non siate dei nani!

Sono felice di vedere la collettività, ora, nel blocco Orientale e in Russia, e in altri paesi che oggi sono qui. Ora là state risparmiando denaro. Questo non esiste nella mente di una persona evoluta. Sono molto felice di essere potuta andare in Russia e che stiate chiedendo le benedizioni della Lakshmi. La prima cosa che dovreste chiedere è la soddisfazione, poi la generosità. Una persona che ha le benedizioni di Lakshmi non può essere avara, non può! È una persona malata, quella che tenta di risparmiare denaro qui, che tenta di risparmiare denaro là. In questa circostanza noi saremo capaci di creare quell’atmosfera che è molto propizia per il vostro paese. E tutte le altre persone che sono venute dagli altri paesi porteranno anche questa atmosfera nei propri paesi. Ora voi sapete che non avete più karma lasciati in eredità, è tutto finito, e ora siete persone nuove e belle. Il tempo della fioritura vi ha ora portati come frutti. Pertanto non prestate attenzione a voi stessi, ai vostri mali, ai vostri guai e le cose miglioreranno, miglioreranno definitivamente. Qualcuno mi diceva che aveva un dolore al ginocchio. Mi sono resa conto, appunto, che io tante volte ho male al ginocchio, un dolore qui, poiché assorbo da voi, ma non ci penso mai! Non mi preoccupo mai, poiché vedo il mio corpo, bene, come questa macchina. Se è guasta, aggiustiamola, finito! Ma se pensate tutto il tempo: “Mi fa male qui, questo è sbagliato, non ho denaro, devo fare questo affare, quell’affare…”, è finita.

Ora dobbiamo ascendere al regno della consapevolezza superiore. Posso continuare a parlare di ogni cosa che è sublime, bella… Ci sono molti discorsi che ho tenuto, ma i discorsi non sono altro che parole. Questa è la rete delle parole, pertanto dobbiamo uscirne. Dovete andare oltre la mente. Questa è la Mia visione e tanti di voi l’hanno realizzata. Sono sempre vostra ogni qualvolta lo desideriate; ogni qualvolta desideriate che Io venga, verrò. Il mio Amore è più grande della mia volontà. Ma anche voi dovete amare voi stessi e amare la vostra Realizzazione del Sé.

Che Dio vi benedica.

C’é una cosa che dobbiamo sapere, che nel Nabhi risiede la Lakshmi e voi avete raggiunto uno stato in cui ella è una realtà dentro di voi. Non è più un simbolo. Oggi, dopo il puja, questo principio di Lakshmi deve essere risvegliato dentro di voi, e dovrebbe diffondere tutta la sua luce nel centro del Nabhi.

Che Dio vi benedica tutti.

Prima di tutto adoriamo Shri Ganesha. Egli è il simbolo – per voi è la realtà – dell’innocenza, della purezza, della saggezza. Egli fu il Primo a essere creato; prima che l’intero universo fosse creato. Pertanto dapprima adoreremo Shri Ganesha: compiranno quest’adorazione i bambini, poiché essi sono il simbolo di questa innocenza.