Discorso di commiato, In occasione dell’anniversario di matrimonio Sydney (Australia)

S H R I M A T A J I N I R M A L A D E V I Discorso di commiato In occasione dell’anniversario di matrimonio Ashram di Burwood, Sydney (Australia), 7 Aprile 1994 Grazie infinite per gli auguri in questo giorno[1]. Era un lunedì di Pasquetta quando mi sono sposata ed anche il mio battesimo ebbe luogo il lunedì di Pasquetta. Ma sapete, il nostro lunedì di Pasquetta cambia sempre a seconda del calendario. Per me è stata proprio una grande impresa sposarmi (risate). In realtà non ne avevo proprio la necessità, ma, come sapete, in India non si risparmierà a nessuna ragazza il matrimonio e (i familiari, ndt) mi hanno assillato da quando avevo diciotto anni; comunque in qualche modo me l’ero cavata. Ma mi trovavo alla facoltà di medicina di Lahore quando, all’improvviso, scoppiarono disordini di natura gravissima ed io tornai a casa e non ebbi la possibilità di tornarci. Poi tutta la situazione… penso che sia stato il Divino a pianificare il mio matrimonio (ride) perché ho dovuto accettare. Oltre a mio marito, c’erano molti altri pretendenti ma loro (i familiari) scelsero lui e fui data in matrimonio; combinato, in un certo senso, perché non ne avevo mai parlato con lui, lui non aveva parlato con me, ma mi aveva già visto una volta. Per me andava bene perché tutti, nella mia famiglia, erano sempre molto preoccupati per il mio matrimonio. Comunque per tutto il tempo penso di essermi presa cura di tutti Read More …