Puja di Compleanno New Delhi (India)

Puja di Compleanno (riassunto), Delhi (India), 21 Marzo 2000. Sono così piena di gioia, e il mio cuore è colmo di gratitudine nel vedere come i Sahaja Yogi hanno sistemato questo bel posto. Chissà quanto avranno lavorato, per creare qualcosa di così bello, che dà così tanta gioia e beatitudine. È incredibile come, in Sahaja Yoga, la gente lavori insieme, con tanto rispetto e amore, gli uni con gli altri. È incredibile, veramente. Questo era un luogo selvaggio, e voi avete portato tanta vita e tanta luce. Volevate celebrare il mio compleanno, non so  cosa ci sia di tanto significativo in esso, ma sono colpita profondamente dal modo in cui avete mostrato partecipazione, comprensione, rispetto nel fare tutto questo, e non riesco a capire cosa abbia fatto io perché voi facciate cosi tanto per Sahaja Yoga. Oggi in effetti è un giorno molto auspichevole, è il giorno in cui si celebra questa festa di holy – la chiamano così: ‘festa dei colori’ – in cui si manifesta l’unità di tutte le cose. Questo è il momento in cui dobbiamo comprendere il valore dell’amore, del rispetto per gli altri, perché finora abbiamo basato tutte le nostre teorie, tutte le nostre idee sul principio che gli esseri umani non sono in grado di amarsi gli uni con gli altri. Pensando cioè che gli esseri umani sono piuttosto atti ad ingannarsi reciprocamente, a rubare, ad avere comportamenti di questo tipo. E siccome il mondo è così oggi, tutte le organizzazioni che sono state Read More …