Puja di Capodanno (HIndi/Inglese)

(India)

PT


Transcript PDF (Hindi Transcript, Translation from Hindi to Marathi)
Send Feedback
Share

Puja di Capodanno, Kalwe (India), 31 Dicembre 2001.

(Discorso in Hindi)

Oggi ho fatto tardi ed è il potere del vostro amore che mi ha portato qui. La salute di vostra Madre è un po’ disturbata e il desiderio è molto forte e le cose stanno funzionando per questo. Desidero che anche il vostro potere del desiderio divenga più forte. Dovreste riflettere da soli su quanto avete fatto a questo proposito. Dovreste fare introspezione e vedere quanto vi siete impegnati per questo. Voi meditate…dovreste portare la profondità nella vostra meditazione. Dovreste pensare che siete dei santi e scoprire cosa dovreste fare. Madre vi ha resi santi ed ora cosa dovreste fare?
Dovete correggervi. Non c’è dubbio, dovreste correggervi, ma dopo averlo fatto cosa fate? Andate nella collettività, andate ai programmi e vi limitate a questo.

Che cosa avete fatto oltre a questo? Avete ottenuto questa benedizione grazie al vostro spirito. Lo Spirito vi ha dato la seconda nascita, quindi ora dovreste anche capire cosa state facendo. State progredendo oppure lo usate soltanto per voi stessi e per i vostri figli? È molto importante perché ho notato che anche dopo la realizzazione la gente ha dei difetti. Non sono completamente purificati. Se non vi unite agli altri e non lavorate per Sahaja Yoga, non arriverete mai a riconoscere i difetti e gli aspetti negativi dentro di voi. La gente viene perfino per fare denaro… ci sono molte persone che vengono in Sahaja Yoga e fanno denaro. In seguito vengono smascherate, non c’è dubbio, e possono essere viste, ma è una seccatura inutile, a che serve?

Non siete venuti qui per fare denaro. Siete venuti per risvegliare il vostro dharma. Dovreste stabilizzare il vostro dharma. Ho sentito che a Bombay sono cominciate molte cose adharmiche che non esistevano assolutamente negli ultimi venticinque anni – specialmente i film. C’è davvero poca purezza in essi. Non dovreste vedere assolutamente film del genere. Se non andate a vederli, allora non saranno proiettati, non potranno diffondersi. Potete capirlo che nessuno ama questi film. La gente vuole che si realizzino dei film che tutta la famiglia può andare a vedere.
Questa è una cosa. Ci sono poi tutti questi orribili libri sporchi e stupidi che si leggono oggi. So che voi non li leggete. Ma anche nei quotidiani scrivono molte cose oscene. Voi dovete rendere voi stessi nirmal [puri]. Si vede che gli occhi della gente corrono di qua e di là. Non sono affatto Sahaja yogi le persone i cui occhi vagano qua e là. I vostri occhi devono essere fermi. Questo è il primo segno di un Sahaja yogi. Se i vostri occhi vagano ancora di qua e di là, non siete ancora Sahaja yogi. La seconda cosa è l’avidità. Se siete ancora avidi non siete ancora dei Sahaja yogi e quest’avidità un giorno verrà smascherata.

La cosa più importante è che questa avidità sparisca. Shri Krishna ha detto che dovete far scomparire la vostra collera. Se siete adirati dovreste rendervi conto che non siete Sahaja yogi. Nessuno mi ha mai visto adirata. Tutti dicono: “Madre, non l’abbiamo mai vista andare in collera”. Ci sono situazioni in cui chiunque va in collera, ma io dico: “A che scopo?”. Non serve a niente. Ciò che devo dirvi oggi è che dovreste fare introspezione e osservare tutte le debolezze che ancora avete.

Perciò vi ripeto che dovreste purificarvi. Dovreste avere in voi il nirmal tattwa. Tutte le vostre debolezze dovrebbero andarsene. Qual è l’utilità di avere queste debolezze interiori? Molti sono andati in prigione e a quelli che non ci sono andati la gente sputa addosso. Voglio dirvi soltanto una cosa: non guardate le debolezze e gli errori degli altri. Dovreste guardare piuttosto i difetti dentro di voi. Vi arrabbiate ancora? Avete ancora gli occhi pieni di desiderio e provate attrazione per ogni cosa, pensando sempre di comprare questo e quello, prendere questo e quello? Questo accadeva soprattutto in America, ma oggi l’America è rimasta schiacciata da un enorme shock.

Un pazzo per esempio comprerà questo…ma se voi dovete acquistare qualcosa, comprate soltanto cose fatte a mano, che siano artistiche e in cui possiate vedere la creatività. Ci sono tanti artisti che fanno delle cose così belle e nessuno le compra. Si compreranno cose inutili che non gioveranno né a voi né a chi produce cose così belle. Dovreste diventare artistici. Ogni oggetto della casa dovrebbe essere artistico. Si avranno in casa arnesi di cinquanta tipi e non ne troverete neppure uno adatto. Si dovrebbero usare oggetti artistici, fatti a mano da voi, se siete Sahaja yogi. Invece continuate ad acquistare cose che non hanno alcuna utilità.

Le donne continueranno a comprare un sari dopo l’altro e neppure uno sarà come si deve – tutti sari di questo tipo, in cui fanno cose strane come bhut. Dovreste avere due sari che siano belli, fatti a mano e belli, invece di comprarne cinquanta.
Nel nostro paese ancora non si apprezzano l’arte e la creatività. Quando vado in alcune case vedo che le hanno dipinte di strani colori bhutish, che hanno decorazioni bhutish. Voi siete Sahaja yogi e dovreste capire quale oggetto è bello e comprendere la bellezza. Soltanto allora sarete in grado di rendere bellissima la vostra vita, in modo che qualsiasi uomo o donna incontriate dirà di voi che siete una bella persona. Come decorate voi stessi in modo meraviglioso, allo stesso modo dovreste decorare il vostro ambiente e le case.

Occorre rendersi conto che se un Sahaja yogi va in giro come un bhut, a cosa serve un Sahaja yogi del genere? Vestirsi in modo appropriato, parlare in modo appropriato, comportarsi con gli altri in modo appropriato, decorare le vostre case con belle cose…potete decorare la vostra casa anche con i fiori. Avere un giardino significa che dovreste avere la visione della bellezza dei Sahaja yogi. Ci sono tante cose inutili stipate in casa perché ci sono i negozi e si va al mercato a comprare cose inutili. Dovreste bruciare nell’Holi (festa indiana in cui si gioca con i colori, ma la notte prima fanno un enorme falò) tutte queste cose inutili.

Ora la plastica è diventata molto importante. Anche se devo cercare un bicchiere sarà di plastica. Ho detto che è troppo. Io non posso usare la plastica. Esistono sari di plastica. Con l’uso della plastica c’è la grande possibilità che la gente si ammali. I bambini muoiono a causa della plastica. Per quanto è possibile, non dovreste usare la plastica. Ma ora la plastica la si trova in ogni cosa. Specialmente a Bombay, anche i sofà sono di plastica. Ci si siede sulla plastica, si indossa la plastica, si cammina sulla plastica; tra un po’ anche le macchine saranno di plastica.

Voi non avete niente a che fare con la plastica. Non dico che dovreste andare in giro con una divisa in Sahaja yoga. Dovreste vestirvi con abiti appropriati, non in modo da sembrare un sadhu baba [santi indiani che lasciano la casa e la famiglia], nessuna di queste cose artificiali, ma dovreste stare lontani da tutte le cose che non sono auspichevoli per voi. Non dovreste usarle e dovreste difendere da esse i vostri figli.

L’altra cosa che ho visto in Sahaja Yoga è che tutti vogliono che io vada a visitare le loro case. Che cosa mai avete fatto perché io debba venire a casa vostra? Perché non lo capite? Oppure…vogliono venire tutti a casa mia. Ovunque io vada dovreste lasciarmi in pace. Finora non avete fatto nulla. Dovreste abbandonare questo desiderio della vostra mente e pensare quale è il vostro aukat (stato?). Perché desiderate cose che possono creare problemi a vostra Madre? Perché fare cose del tipo…io arrivo da qualche parte e stanno in piedi di fronte a me. Non fate così. Se non avete samadhan [soddisfazione più alta] in Sahaja yoga, non siete utili. “Ovunque io sia, Madre è con me”. Questo samadhan dovrebbe essere dentro di voi. Con questo crescerete.

Ogni cosa che cresca in questo mondo, viene assorbita completamente in samadhan. Se non siete samadhani e vi mettete a correre sempre davanti a tutti, cosa ci guadagnate? Con samadhan, Madre è dove siete voi. Quando penserete così allora sarete considerati Sahaja yogi. Ovunque siate seduti…venire dinanzi a me…salire sul palco…non è richiesto ad un Sahaja yogi.

Io conosco tutti. Samadhan è qualcosa nella cui profondità potete incontrarmi e ora è venuto il tempo in cui dovreste raggiungere samadhan. Dovreste fare in modo di trarre soddisfazione da qualsiasi cosa stiate facendo. Dovreste farvi avanti per diffondere Sahaja Yoga e lavorare per Sahaja Yoga, vedrete che raggiungerete samadhan. Non desidererete più di venire davanti a me a dirmi ogni cosa.Il più delle volte ho notato che tutti quelli che vengono troppo avanti e dinanzi a me sono o ladri o disonesti…(breve pausa) Quelli che sono puri di cuore e gioiscono dell’amore, sono persi nella gioia dell’amore interiore.

Ora dunque voglio dirvi che è venuto il tempo in cui dovreste avere un po’ di considerazione per me, poiché voi assorbite da me tutte le vibrazioni e se voi non siete a posto, io mi ammalo.
Quindi dovete decidervi seriamente a diventare tali che Madre sia felice di vedervi e allora tutto il mondo cambierà. Siete dovuti stare seduti a lungo oggi e molti se ne sono andati, ma il riconoscimento è che voi siete seduti tranquillamente davanti a me. Prima la gente aveva l’abitudine di parlare e gridare, di fare rumore, ma voi state seduti tranquillamente. Questa è una gran cosa per me.

(Discorso in Inglese)

Sto parlando di come i Sahaja yogi dovrebbero sentirsi. Dovreste essere persone soddisfatte. Innanzitutto dovete essere soddisfatti. Guardate dentro voi stessi se siete soddisfatti oppure no. Avete ottenuto il massimo che poteste desiderare, avete ottenuto la pace, avete ottenuto la gioia e tutte le benedizioni del Divino. Nonostante ciò siete insoddisfatti, volete fare sempre qualcosa che crea problemi. Alcuni vogliono sempre mettersi in mostra con me, vogliono essere in prima linea oppure vogliono evitare Sahaja Yoga.
Innanzitutto dovete diffondere Sahaja Yoga. Quante persone avete portato in Sahaja Yoga? Pensateci! Siamo Sahaja yogi; che cosa significa? Siete dei santi! Nel mondo, tutti coloro che sono diventati santi con grande difficoltà, affrontando molte torture, hanno svolto un compito enorme. Un solo santo attraeva moltissime persone. Naturalmente non poteva dare la Realizzazione perché solo io vi ho detto come si fa. Però cercate di scoprire cosa state facendo voi per Sahaja Yoga.

Il punto non è soltanto la meditazione. Meditazione per che cosa? Per prepararvi ad aiutare gli altri. In questo Kali Yuga ci occorre moltissima gente che vada ad aiutarli. Invece, trovo che si è molto ansiosi solo di incontrare me, di vedere me. Ho visto che tutti gli indiani che vengono a Cabella devono incontrarmi, devono vedermi come se avessero un diritto speciale su di me. A che scopo? Che necessità c’è di incontrarmi? Ma questo è il problema dei vostri condizionamenti per cui se arriva qualche leader, qualche ministro, ognuno andrà a mettersi in mostra, per incontrarlo o parlargli – ma non un Sahaja Yogi.

Occorre avere autostima. Autostima grazie alla quale dovreste rendervi conto del significato della vostra dignità e di come dovreste essere. Ci sono Sahaja Yogi eccellenti, molto bravi, molto soddisfatti di sé – so chi sono. Dovete essere così, diversamente non potete gioire di Sahaja Yoga, siete come tutte le altre persone che cercano di creare ostacoli con attività assurde. Ora è così.
Quello di oggi è stato un vero test, poiché non mi è stato proprio possibile venire prima. Sapete com’è il traffico al giorno d’oggi, non riuscivo proprio ad arrivare; eppure voi eravate seduti qui – questo mi dà una grande soddisfazione. Perché mi amano davvero e sono dei veri Sahaja yogi.

Se mi amate veramente dovete amare quelli che non sono Sahaja yogi e tentare di dar loro la Realizzazione. Perché sapete, la mia età è piuttosto avanzata e fin quando potrò andare avanti? Ora non sto andando in molti paesi, ma Sahaja Yoga si sta sviluppando velocemente, sebbene io non ci vada. Sta crescendo. Perché? Perché la gente di quel paese si rende conto della propria responsabilità. Dovreste capire qual è la vostra responsabilità. Non è solo nei vostri confronti, ma nei confronti del resto del mondo che dovete farlo funzionare e darvi da fare per questo. Impegnatevi al massimo, con chiunque possiate incontrare o avvicinare

Vi ho già detto di aver visto che chi va da guru orribili seguita a parlare del proprio guru, a descriverlo. Continuano a parlarne con chiunque incontrino. Ma i Sahaja Yogi non lo fanno. Non so, forse vogliono proteggere la propria Realizzazione. Forse pensano che se ne parlano a qualcuno la loro Realizzazione scomparirà. Se non diffondete Sahaja Yoga, qual è lo scopo di ottenere la Realizzazione? Tutta la mia fatica va sprecata con queste persone che pensano solo a se stesse. Vogliono qualcosa soltanto per sé.
Ora per esempio, molte ragazze volevano sposarsi. Sono quattro, cinque volte più di tutti i ragazzi messi insieme. Ma se non si sposano si sentono infelici. Non è importante! Ora siete uniti a Dio! Il matrimonio non è sempre una così grande benedizione, ve lo assicuro, non lo è. Anzi, può essere molto vincolante, potrebbe essere proprio una seccatura. Quindi è meglio non rimanerci male. Dovreste rimanerci male quando non riuscite a dare la Realizzazione agli altri.
A quanti avete dato la Realizzazione? Pensateci. Pensare sempre al matrimonio, a questo e a quello, come tutta la gente comune, non vi aiuterà. Voi siete qualcosa di speciale. E qual è la vostra specialità? Come la usate?

Mi dispiace dovervelo dire alla fine di questo nostro grande [soggiorno a] Ganapatipule. Ma qualche volta bisogna pure che qualcuno ve lo dica. So che siete tutti ottimi Sahaja yogi. Che avete anche raggiunto molto. Ma il mio desiderio è che diventiate come una luce e iniziate a diffondere Sahaja Yoga. In alcuni paesi è accaduto, sta funzionando, e la gente se ne sente molto responsabile. Mi stupisce il modo in cui stanno diffondendo Sahaja Yoga.
Ora devo farvi la stessa richiesta. Vi prego, cioè, di osservare voi stessi, fare introspezione. Cosa avete fatto? Cosa avete ottenuto in Sahaja Yoga? Si prova una tale soddisfazione quando si lavora con impegno per diffondere Sahaja Yoga.

Molti pensano che se mi vengono più vicini io mi senta compiaciuta, ma non è così. Questo non è riconoscermi. Non dovreste farlo mai. Al contrario, quando crescerete davvero, io lo saprò, da sola.
Oggi non è il giorno in cui avrei dovuto dirvi tutte queste cose poiché è il primo giorno dell’anno. Ma il primo dell’anno si devono prendere soltanto buone decisioni – è questa l’usanza degli esseri umani. Quindi oggi dovete decidere tutti: “Cosa stiamo facendo per Sahaja Yoga? Cosa stiamo dando a Sahaja Yoga? Cos’è che abbiamo raggiunto? Lo condividiamo con gli altri?”

È la più grande Verità che abbiate ottenuto. Nessuno l’ha ottenuta; hanno lavorato strenuamente, hanno fatto tanto, ma nessuno poteva dare la Realizzazione! Solo voi potete dare la Realizzazione, è davvero sorprendente. Kabir non ha potuto dare la Realizzazione a nessuno. Gyanadeva non poteva dare la Realizzazione a nessuno. Sono stati tutti dei grandi, grandissimi santi dai grandi valori e di grande capacità di comprensione. Si cantano tutti i loro poemi: è tutto.
Ma non hanno potuto dare la Realizzazione del Sé come fate voi. Ma se, con tutti questi poteri, non date la Realizzazione, a che scopo darveli?

Oggi, dunque, il messaggio del nuovo anno è che l’anno prossimo dovete dare la Realizzazione del Sé a molte persone. A quanti avete dato la Realizzazione? È questa la cosa più importante. Scopritelo. Cosa avete fatto nel corso dell’anno? Io non so come calcolarlo. Ma voi, contateli. Che cosa abbiamo fatto in tutti questi anni? Che cosa abbiamo raggiunto?
Partecipare al mio puja non è farmi un favore. Fare qualcosa per il puja non è farmi un favore. Il mio puja più grande è quello degli esseri umani e se potete ottenere e diffondere Sahaja Yoga velocemente, ve ne sarò molto, molto grata.
Ho lavorato molto duramente, ho davvero lavorato molto duramente. Questo corpo, questa mente, tutta la mia salute, ho dato tutto per salvare la gente. E voi per favore, stasera decidete e prendete atto che ciò che Madre sta dicendo è molto importante e prezioso. Dobbiamo alzarci e dare la Realizzazione alla gente. Ma non è tanto comune. Mi sorprende che dei Sahaja yogi si comportino in questo modo.

Tutte le mie benedizioni per l’Anno Nuovo. Un Felice Anno Nuovo a tutti! Ma il prossimo anno dovrebbe essere pieno di molti Sahaja yogi che hanno lavorato e raggiunto qualcosa di grande.

Che Dio vi benedica.

p class=”videos”>[youtube 9KWd0cfeOL4]