Puja di Natale (Inglese/Hindi/Marathi)

(India)


Transcript PDF (Hindi&Marathi Transcript, Translation from English to Hindi, from English&Hindi to Marathi)
Send Feedback
Share

S H R I  M A T A J I  N I R M A L A  D E V I

Puja di Natale

Ganapatipule (India), 25 Dicembre 2003


Oggi è un gran giorno poiché celebriamo la nascita di Gesù Cristo. Egli fu una grandissima personalità spirituale che dovette soffrire sulla croce. La gente non riesce a capire perché un uomo del Suo calibro, della Sua levatura, della Sua spiritualità, abbia dovuto attraversare tante dure prove nel corso della vita. È molto facile rendersi conto che Egli era nato in circostanze avverse a Lui, avverse alla forza divina. Allora, per sopraffarla, la gente cercò di distruggere Gesù Cristo. Ma Egli non provò dolore, non sentì l’assurdità di quella gente. Al contrario, attraversò tutte quelle dure prove con grande coraggio e dignità.

Per quanto riguarda noi, dobbiamo renderci conto che se si è divini e si hanno i poteri della divinità, si dovrebbe avere coraggio e, con questo coraggio, si possono affrontare prove di ogni genere. Nel complesso, ogniqualvolta vi trovate su questa terra ci sono problemi di diverso tipo. Che apparteniate a famiglie reali o siate poveri, avete sempre problemi da affrontare. Ma Cristo ha dimostrato nella Sua vita che nonostante abbia dovuto soffrire tanto, è stato molto paziente e coraggioso. La sua vita ci ha fornito un esempio di ciò che noi dovremmo essere, di come dovremmo comportarci nell’affrontare i problemi derivanti dall’ignoranza della gente.
Ma oggi è un giorno felice poiché è il suo compleanno e lo stiamo celebrando tutti, poiché egli ci ha mostrato un nuovo cammino di spiritualità in cui si deve soffrire per l’ignoranza di molti, ed Egli soffrì molto. Ma oggi non è così male, la gente comprende la spiritualità e la divinità. E adesso voi siete così tanti! In quelle sofferenze Cristo non pianse né si lamentò mai. Le affrontò in modo molto risoluto. Quindi, ciò che dobbiamo apprendere dalla Sua vita è che non dovremmo avere paura. Qualunque cosa possa accaderci, non dovremmo spaventarci. Ma i tempi sono cambiati e la gente non tortura nessuno a causa della sua spiritualità. Non esiste, è finito. Cristo cancellò tutto ciò dalle menti umane e la gente vi rispetta perché siete spirituali. Questo è il messaggio della vita di Cristo, e dovremmo essere tutti molto felici che Egli ci abbia mostrato questo sentiero di ignoranza.
Il messaggio di Sahaja Yoga è lo stesso: ottenete, cioè, la realizzazione, adottate una vita spirituale e ogni cosa si risolverà poiché tutte le forze divine sono con voi. Stanno risolvendo ogni cosa per voi e siete moltissimi a poter dire di esserne stati testimoni.

Voi non dovete affrontare il tipo di vita che ebbe Cristo, lo ha fatto Lui per noi. La vostra vita sarà molto, molto sicura, piena di pace e gioiosa. Non serve che ve lo dica io, dovete avere l’esperienza. Anche al giorno d’oggi ci sono persone molto crudeli, assolutamente assurde ed estremamente aggressive, ciò nonostante nessuna può danneggiarvi. La vita è diventata molto diversa. E ringraziamo Cristo che ha affrontato tutto questo per salvarci da queste ardue prove.

(Discorso in hindi)

 

Oggi è il compleanno di Cristo e lo stiamo celebrando tutti con grande gioia. Sappiamo anche che Gesù Cristo affrontò molte difficoltà, mentre noi non ne abbiamo tante quante ne ebbe Lui. Sappiamo, tuttavia, quanto Gesù Cristo abbia sofferto.

Noi non abbiamo questo tipo di difficoltà, perché l’intera comunità umana è cambiata. E in questa comunità umana trasformata, la vita spirituale è molto, molto importante.
Con questa vita spirituale, molti ostacoli sono stati rimossi, con essa possiamo risolvere i nostri problemi fisici, possiamo risolvere i nostri problemi mentali, possiamo risolvere i problemi familiari, possiamo risolvere i problemi del mondo intero. In questo modo, la vita di tutta l’umanità può trasformarsi in una vita spirituale.
È molto importante per noi capire che da un lato c’è stato Gesù Cristo che era una personalità dotata di livelli elevatissimi di spiritualità, e dall’altro lato ci siamo noi che abbiamo ottenuto una piccola parte di questa spiritualità; ma grazie a noi il mondo sta diventando silenzioso.
Molti problemi si stanno risolvendo e l’umanità ha compreso che è molto importante dedicarsi alla vita spirituale. Questi cambiamenti sono dovuti a voi, Io da sola non posso fare niente. Io mi trovo nella stessa situazione di Gesù. Fino a che punto potrò agire?
Adesso abbiamo molte persone. Ora possiamo vedere quanto è cambiato il mondo intero. Grazie a voi, i problemi si stanno risolvendo; si sono verificati molti cambiamenti; in tutto il mondo la gente acquisisce la conoscenza grazie a Sahaja Yoga.
Stanno avvenendo molti cambiamenti non soltanto per una persona, ma per migliaia, per il mondo intero; si verificano cambiamenti in tutta la l’umanità. Voi tutti state facendo queste cose, e ciò è molto importante.
(Discorso in Marathi)

 Ora parlerò in marathi. La vita di Cristo è stata molto triste. Tuttavia, Egli fece ogni cosa con amore, perché era una grandissima anima. Una personalità simile non percepisce alcuna forma di tristezza. In questo modo, ci siamo dedicati alla vita spirituale, e adesso dobbiamo trasmettere questa vita spirituale a tutti.

Le persone osservano la nostra vita, e si stupiscono nel vedere quanto siamo felici. E, quando comprendono che ciò avviene in Sahaja Yoga, entrano anche loro.
Questa è un’ottima cosa e inoltre avete ricevuto questa benedizione. E dovete custodire questa benedizione con grande cura. Dovete sostenerla, e la cosa più importante è che dovete trasmetterla a tutti.
Tutti voi state ricevendo questa benedizione, adesso fate in modo che anche altre persone ottengano questa gioia; quindi, tutti i Sahaja yogi devono cercare di trasmettere Sahaja Yoga a tutti.
Sahaja Yoga si è diffuso in tutto il mondo ma in modo ancora limitato. Dovrebbe essere divulgato molto di più. Gesù Cristo ebbe soltanto dodici discepoli, e questi dodici hanno divulgato il Cristianesimo, ma sono stati commessi molti errori.
In questo senso, dovete tenere a mente che quando diffondiamo Sahaja Yoga, non dovremmo commettere errori. Dovremmo divulgarlo con grande semplicità. Non è molto difficile.
Per quest’opera, Parameshwara vi ha dato la Shakti (potere) e l’intelligenza; usatele. Ho piena fiducia in voi, nel fatto che potete creare molti Sahaja yogi. Dovreste tentare di trasmettere Sahaja Yoga a tutti e pensare,  giorno e notte, soltanto a chi trasmettere Sahaja Yoga.
Per questo vi benedico, quindi avete una grande responsabilità. Dal giorno in cui vi siete dedicati a Sahaja Yoga, avete avuto questa responsabilità. Da oggi dovete ricordare che dovete trasmettere Sahaja Yoga a tutti e non tenerlo soltanto per noi.
Che Dio vi benedica.