Holi Puja (India)

Holi Puja,  Palam Vihar, Gurgaon, Delhi (India), 29 Marzo 2002.
(tradotto dall’hindi)
Holi ha avuto origine al tempo di Shri Krishna. Il suo predecessore, Shri Rama, era molto austero. Per questo motivo la società divenne molto pacifica, ma la gente era priva di gioia. Allora egli pensò di introdurre qualcosa con cui la gente potesse ridere liberamente ed essere allegra. E come avviene con tutte queste imprese ardimentose, anche nel caso di Holi si verificò l’effetto opposto. […]

Makar Sankranti Puja (India)

Makar Sankranti Puja (tradotto dal Marathi). Pratishthan, Pune (India), 14 gennaio 2002.
Il significato di Makar Shankranti è Shankraman, cioè il giorno che provoca cambiamenti. In questo giorno il sole inizia il suo movimento verso l’emisfero nord. In India tutte le ricorrenze sono in armonia con la posizione della luna. È per questo che le date sono diverse a seconda degli anni. Makar Shankranti si basa sulla posizione del sole e, per questo motivo, questa ricorrenza si celebra il quattordici gennaio di ogni anno. […]

Discorso agli sahaja yogi Hong Kong (China)

Discorso agli yogi. Park Lane Hotel, Hong Kong, 18 Dicembre 2001.
Sono così felice di sentire tutti voi cantare queste canzoni che si cantano in tutto il mondo (i Sahaja yogi di Hong Kong avevano cantato dei bhajan per Shri Mataji). Adesso siete diventati parte integrante di questo Tutto. Abbiamo Sahaja yogi ovunque. In America sono stata sorpresa di scoprire che 300 Sahaja yogi erano rimasti illesi in questa crisi. Non si è perso nemmeno un Sahaja yogi. […]

Intervista (Italy)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A  D E V I
Intervista
Versilia (Italia), Agosto 2001

L’intervistatrice[1] afferma di essere molto contenta di intervistare Shri Mataji e di avere già cercato di incontrarla in Turchia, ma di non esserci riuscita. Specifica che si trovava lì per un suo studio su degli attori famosi, e Shri Mataji a quel punto chiede: “How can I help you? What can I do?” (Come posso aiutarla? […]

Discorso alle spose New York City (United States)

Matrimoni. Canajoharie, New York (USA), 30 Luglio 2001.
È una gran cosa vedere così tante fra voi veramente felici e ansiose di vivere una serena vita coniugale.
Devo ricordarvi che è la donna che rende un matrimonio felice o infelice. Lei dovrebbe sapere come gestire la situazione e comprendere, poiché è solo questione d’amore. Se avete amore nel vostro cuore potete conquistare chiunque.
Per prima cosa, quindi, dovete pensare a dimostrare ed esprimere molto dolcemente l’amore per vostro marito e per la sua famiglia, […]

Sankranti Puja Pune (India)

Sankranti Puja (Estratto). Pratishthan, Pune (India), 14 Gennaio 2001.
Oggi per l’India è un giorno molto importante perché il sole passa dall’emisfero sud a quello nord. La cosa più importante in Sahaja Yoga è che voi dovete cambiare, dovreste cioè dedicarvi alla Dea con un cuore diverso, pieno di amore, affetto e gentilezza. Mi auguro inoltre che diffonderete Sahaja Yoga. Ciò è molto importante, perché sapete che la mia visione è troppo ampia e voi dovete darvi da fare veramente per realizzarla e dare la realizzazione a quanta più gente possibile. […]

Programma Pubblico (Italy)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I
Programma Pubblico
Teatro Regio, Torino, 12 Settembre 2000

Mi inchino a tutti i ricercatori della verità. Tutte le scritture e tutti i maestri, i veri maestri, hanno affermato che dovete conoscere voi stessi. Hanno anche detto che, se non conoscete voi stessi, non potete conoscere Dio. Ma il problema è come conoscere voi stessi.
Infatti hanno detto che il vostro Spirito, […]

Messaggio alla Yuva Shakti Pune (India)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I
Messaggio alla Yuva Shakti
Puna (India), 18 Marzo 2000

(Vi) sono grata per tutto ciò che avete fatto per me.
Sarò felice se crescerete tutti più in profondità in Sahaja Yoga.
Molti di voi sono bravi sahaji.
Dovete ricordare che dovete diventare yogi ideali, in quanto dovete trasformare il mondo intero.
Questo è ciò che vostra Madre si aspetta da voi; […]

Shri Rama Navami Puja (India)

Shri Rama Navami Puja, Noida House (India), 5 Aprile 1998.
Il Navaratri (nove notti) del mese Chaitra secondo la Shalivahana Shaka (dinastia Shalivahana, da cui discende Shri Mataji, che aveva un proprio calendario), dal Pratipada al Navami (dalla prima alla nona notte), si celebra nell’India settentrionale con maggior magnificenza che in Maharashtra. Nel Maharashtra, si festeggia con fervore religioso il ‘Gokulashtami’, la nascita di Shri Krishna (Shri Vitthala, cioè Shri Krishna come re). Shri Vitthala era l’ottava incarnazione del Signore Vishnu. […]

Programma Pubblico Genoa (Italy)

Programma Pubblico. Genova (Italia), 18 Giugno 1996.
(Al suo arrivo sul palco, Shri Mataji viene raggiunta da una delle autorità di Genova, che le porge i suoi saluti e le dona alcuni libri su Cristoforo Colombo).
Mi inchino a tutti i ricercatori della Verità e della Pace. Quando parliamo di pace, dobbiamo renderci conto che non possiamo crearla con le parole. A livello umano, con questa consapevolezza umana, abbiamo molte complicazioni. Dobbiamo evolvere un po’ di più per raggiungere la conoscenza del nostro sé. […]

Discorso d’apertura (India)

Discorso d’apertura a Ganapatipule,  India, 23 Dicembre 1991
Un benvenuto a tutte le persone provenienti da tutto il mondo. Siamo di nuovo qui a Ganapatipule e, molto sorprendente, domani è il giorno più importante dello Shri Ganesha Puja, che dovremmo avere un puja domani, è Angaraka domani, Angaraka Chaturthi.
Ormai sono più di ventun’anni che Sahaja Yoga è iniziato, e quando si vede il progresso di Sahaja Yoga è incredibile, assolutamente incredibile. Dobbiamo mantenere questo atteggiamento progressivo e diffondere Sahaja Yoga in ogni modo possibile. […]

Discorso sull’Amore, Tenuto dopo lo Mahashivaratri Puja Ashram of Pichini, Rome (Italy)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I
Discorso sull’Amore
Tenuto dopo lo Shivaratri Puja[1]
Ashram di Pichini, Roma, 22 Febbraio 1991

[Shri Mataji abbraccia e bacia alcuni bambini]
…avete cantato così bene. Sembra che il vostro cuore si sia aperto moltissimo dopo questo puja. E adesso state cantando come bambini piccoli (risate, Shri Mataji ride). Sì.
Ebbene, (nonostante) tutti i condizionamenti che abbiamo avuto, […]

Shri Buddha Puja Barcelona (Spain)

Shri Buddha Puja, Barcellona (Spagna), 20 Maggio 1989.
Oggi ci siamo qui riuniti per venerare Buddha. Il Signore Buddha, come sapete, era Gautama, era nato in una famiglia reale. In seguito divenne un asceta, perché soffriva  molto nel vedere tre tipi di problemi che affliggevano gli esseri umani. Giunse alla conclusione che tutti questi tre tipi di problemi insorgono perché abbiamo desideri. Egli disse quindi che se diventate privi di desideri, non avrete più alcun problema. […]

La storia di Markandeya Vienna (Austria)

Ashram di Vienna (Austria), 9 Giugno 1988.
Conoscete o no la storia di Markandeya? Vi racconto la storia di Markandeya. Vedete, suo padre non aveva bambini, e lui e la madre erano infelici. Così pregarono Shiva, e gli dissero: “Desideriamo avere un figlio”. Shiva disse: “Vi concederò il figlio, ma dovrò riaverlo indietro dopo otto anni. Egli vivrà solo fino a circa otto anni”. Così essi gli diedero questa grazia (della nascita, ndt), insieme a questa maledizione. […]

Mahashivaratri Puja Mumbai (India)

Shivaratri Puja, Mumbai (India), 14 Febbraio 1988.
(La traduzione dall’hindi non è perfetta, ma è stata fatta per dare ai Sahaja yogi occidentali un’idea del discorso)
Discorso in Hindi
Oggi siamo tutti riuniti per celebrare il Puja dello Shiva Tattwa. Ciò che oggi abbiamo raggiunto in Sahaja Yoga, lo dobbiamo alla grazia dello Shiva Tattwa. Lo Shiva Tattwa è la meta finale, il completamento del puro desiderio. Quando la Kundalini viene risvegliata dentro di noi, il puro desiderio ci avvicina e ci mantiene nello Shiva Tattwa. […]

Discorso precedente il Guru Puja Gmunden (Austria)

S H R I  M A T A J I  N I R M A L A  D E V I
 Discorso precedente il Guru Puja
 Gmunden (Austria), 5 Luglio 1986

[I sahaja yogi cantano]
Magnifico. Ora dovremmo cantare anche una canzone gioiosa a seguito della vittoria di Cristo. [I sahaja yogi cantano]
Dio vi benedica.
Trovo difficile esprimere la mia gioia e gratitudine per il fatto che siate venuti tutti qui, e specialmente esprimere la riconoscenza agli austriaci che hanno organizzato questo bellissimo posto per farvi partecipare tutti a questo puja. […]

Programma Pubblico, Prapancha e Sahaja Yoga Doctor Antonio Da Silva High School, Mumbai (India)

“Prapancha e Sahaja Yoga”, “Scuola Superiore Antonio De Silva”, Dadar, Mumbai (India), 26 Novembre 1984.
Mi inchino a tutti voi ricercatori della verità. L’argomento di oggi è Prapancha e Sahaja Yoga. Prima di tutto vediamo il significato della parola Prapancha. Pancha significa cinque, i cinque elementi attraverso i quali ha avuto luogo la nostra evoluzione. Il prefisso Pra all’inizio ne modifica il significato. Prapancha indica la luce dei cinque elementi e significa anche la vita familiare e matrimoniale. […]

Contate ogni giorno le vostre benedizioni Hotel Riffelberg, Zermatt (Switzerland)

“Contate ogni giorno le vostre benedizioni”, Zermatt (Svizzera), 1 Settembre 1984.
Soltanto un’ora fa dicevo che forse i Sahaja yogi non si rendono conto di come il Divino si prenda cura di loro, anche in senso materiale. E loro che cosa fanno al riguardo? Essi hanno ancora molte, tante identificazioni e non si identificano pienamente con il Divino, mentre il Divino si identifica moltissimo con loro. Questo è certamente un grandissimo miracolo che dovrebbe avvenire.
Adesso riuscite a vedere con chiarezza i molti miracoli che vi sono accaduti, […]

Darshan all’Ashram Parte 1&2 Sydney (Australia)

Darshan[1] all’Ashram Parte 1&2
Sydney (Australia), 25 Marzo 1981

Parte 1
Madre: Ora sarebbe una buona idea fare qualche domanda.
Sahaja yogi: Madre, dicono che il Signore Buddha sia morto per aver mangiato troppa carne di maiale. È vero?
Madre: Chi l’ha detto?
Sahaja yogi: L’ho sentito dire, me lo chiedevo appunto.
Warren: Una delle sue discipline era il vegetarianismo.
Madre: Non mangiano carne di maiale i cinesi?
Warren: Sì, la mangiano.
Madre: Non dovrebbero. Le persone che trattano con questo centro, […]

Consigli ai sahaja yogi, Autocontrollo, dedizione e comportamento New Delhi (India)

Consigli ai sahaja yogi (a proposito di autocontrollo, dedizione e comportamento)
New Delhi, 11 Marzo1981
Tratto da: Nirmala Yoga, Vol. 3 n°16,
Luglio-Agosto 1983

(Discorso in Hindi)
Dovreste essere come dei re seduti sul trono. Invece ve ne state seduti sul trono a piangere e supplicare. Che cosa si dovrebbe fare a gente tanto sciocca? Siete dei re, e dovreste ordinare ai vostri cinque organi di senso, che avete fin qui tollerati, che ora dovrebbero comportarsi bene. […]

Nirmala Vidya (Estratto) Rahuri (India)

Nirmala Vidya (estratto), Rahuri (India), 31 Dicembre 1980.
E’ un potere speciale attraverso il quale viene fatto tutto il lavoro divino, persino il perdono. Quando dite: “Madre, perdonaci”, la tecnica attraverso la quale vi perdono è “Nirmala Vidya”.
Anche la tecnica con la quale vi amore Nirmala Vidya. Anche la tecnica attraverso la quale tutti i mantra si stanno manifestando e hanno effetto è Nirmala Vidya. “Nirmala” significa pura, “Vidya” significa conoscenza: Nirmala Vidya dunque vuol dire “la Conoscenza più pura” […]

Il significato del nome Nirmala /simile alla traduzione del discorso Rahuri, 31-12-80) Rahuri (India)

Il significato del nome Nirmala/senza data
(Traduzione da un discorso in Marathi senza data ne luogo, tratto da Nirmala Yoga 1982. Il testo è molto simile al discorso del 31 Dicembre 1980 a Rahuri, India)
È una buona cosa che tutti i Sahaja Yogi si siano riuniti. Quando ci incontriamo così, possiamo discutere molte cose di interesse comune e parlarne anche nei più piccoli dettagli.    L’altro giorno vi ho detto come potete pulire voi stessi usando il nome stesso di vostra Madre, […]

Atma e Paramatma (New Delhi)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I
 Discorso in Hindi
(a proposito di Atma e Paramatma)
 Delhi (India), 18 Agosto 1979

Un avvenimento improvviso avviene per svariate ragioni. In Sahaja Yoga un avvenimento improvviso ha un significato speciale. Nel corso della nostra vita avremo sicuramente assistito a molti eventi accaduti all’improvviso, che per noi sono privi di significato. Se lo facciamo a livello mentale, […]