Primo Programma Pubblico Adelaide (Australia)

Primo Programma Pubblico, Adelaide (Australia), 5 Marzo 1983. Mi inchino a tutti I ricercatori della verità. Questi sono tempi speciali in cui così tanti ricercatori sono nati in tutto il mondo. Noi non siamo consapevoli della natura di questo tempo, quando sentiamo così tanto preoccupati, ansiosi e turbati per tutte le cose che stanno avvenendo intorno a noi e non riusciamo a trovare una risposta a tutto ciò. A volte, quando si leggono alcuni libri che mostrano i dati su quello che ci si aspetta dagli esseri umani, molte persone, penso, abbiano accettato ora l’idea della distruzione finale e pensano che, dopo tutto, la distruzione deve avvenire e allora perché preoccuparsi. Persino Maometto aveva parlato del giorno della distruzione, ma molto più che di quello parlò dei giorni della risurrezione. Hanno tutti parlato del futuro, del giorno del giudizio, del giorno della resurrezione. Quando questo avverrà e come questo avverrà? Prima di tutto dobbiamo sapere perché siamo ricercatori e che cosa stiamo cercando. Quando ho detto che voi siete ricercatori della verità, dobbiamo capire, prima di tutto, cosa è la verità, e per capirlo dobbiamo usare un po’ di logica, dobbiamo arrivare ad una qualche conclusione logica, per cominciare. Ora la prima cosa che uno deve sapere è che siamo diventati essere umani dallo stato di ameba e che siamo arrivati a questo stadio con un fine, non inutilmente. Ma perché siamo diventati esseri umani? Ci deve essere un qualche scopo e se questo scopo deve essere servito, dovrà avvenire Read More …

Devi Puja: Madre, risiedi nel nostro cervello Adelaide (Australia)

(01/2022 SOTTOTITOLI, traduzione verificata, versione INTEGRALE) SHRI MATAJI NIRMALA DEVI Devi Puja “Madre, risiedi nel nostro cervello” Adelaide (Australia), 4 Marzo 1983 [Shri Mataji a lato: “Avrò il microfono?” Yogi: “Prende da lì, Madre”. Shri Mataji: “D’accordo”.] È bellissimo essere qui tra tutti voi, e sono dispiaciuta per quanto è accaduto prima del mio arrivo1. Ma, come vi ho detto, anche la natura può essere risvegliata dalla presenza di una personalità divina. E, una volta risvegliata, comincia a comportarsi come farebbe un’anima realizzata, adirandosi ad esempio con persone che non sono religiose, che non vogliono conoscere Dio, che nella vita fanno cose sbagliate, che non sono normali, nel senso che non vogliono essere parte integrante del tutto – eremiti, soggetti di ogni tipo. E (la natura), una volta portata a quel livello, inizia ad agire autonomamente. Come sapete, secondo Sahaja Yoga, dietro a tutti questi elementi vi è una deità. Per esempio, agni (il fuoco) ha una divinità chiamata Agni Devata. Nella sua forma pura, Agni Devata è colui che ci purifica veramente. Purifica tutto. Ad esempio purifica l’oro: se si mette l’oro nel fuoco non brucia, ne esce più brillante, migliorato. Se però non è qualcosa di così prezioso, lo consumerà. Quindi, tutte le cose infiammabili sono per lo più di basso livello e devono essere solo bruciate. Sorprendentemente, però, quando quelle cose inferiori vengono “illuminate” (in senso spirituale, ndt), o meglio, quando si prende della legna e le si dà fuoco, il fuoco che si sprigiona – in Read More …