Consigli alle donne occidentali (Nirmala Yoga, Marzo-Aprile 84) (Location Unknown)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I  Consigli alle donne occidentali  (Nirmala Yoga, Marzo-Aprile 84) In Occidente, le donne, essendo intelligenti e istruite, hanno sviluppato una situazione molto complessa intorno a sé. Ciò le ha rese come degli uomini senza virilità, ed ecco perché tutto il loro comportamento diventa estremamente strano. A volte proprio non capisco, ora però ho cominciato a rendermi conto che vogliono dominare gli uomini con il loro modo di essere, ma non capiscono che con la dominazione non si può creare una buona relazione. Per dominare un uomo, un modo potrebbe essere di continuare ad agire proprio come un uomo, incalzandolo di qua e di là, dicendogli: “Non fare questo, non mi piace; questo non va bene, quello non va bene…”. Ma questo non è un metodo molto raffinato. Poi un altro modo è quello di raccontargli tutte le vostre miserie del passato come: “Sono fatta così; questo non va in me”. Lei è sempre malata, è sempre triste, insicura, dipendente; ha (sempre) bisogno del marito. Vuole l’attenzione del marito, suo marito deve prendersi cura di lei. Alla fine penso che i mariti debbano averne abbastanza e fuggire dalle mogli. Dev’essere per questo motivo che la prostituzione è così diffusa qui. Perché, almeno, la prostituta cerca di rendere il marito felice e non triste, in quanto è così che lei deve guadagnarsi da vivere. In India è esattamente il contrario, i seccatori Read More …

La Dignità dell’Arte /senza data Pune (India)

SHRI MATAJI NIRMALA DEVI La dignità dell’arte India, 1961 – senza data Gli artisti devono elevare il pubblico al loro livello di gusto, e non sottostare alle mediocri richieste del pubblico, rinunciando così alla propria libertà. Ciò può essere realizzato attraverso il contatto da parte degli artisti illuminati con istituzioni educative e sociali. Le idee di tali artisti possono essere divulgate mediante articoli su riviste e giornali. Attraverso rappresentazioni teatrali, film e conferenze radiofoniche, si può educare la gente alla comprensione della vera arte. In tal modo, si può preservare la dignità dell’arte. Entrando diffusamente in contatto con il pubblico attraverso queste associazioni, la natura sociale di un artista si svilupperà diventando più acuta e sensibile, e reagirà al minimo fermento della nazione, al minimo squilibrio della società. Vedendo un lebbroso nella strada, il suo cuore si colmerà di una tale compassione che, attraverso la sua arte, potrà creare un’atmosfera tale da costringere operatori sociali, medici, scienziati e vertici dello Stato ad escogitare qualche soluzione al problema della lebbra. Se un artista si renderà conto che i suoi connazionali mancano di patriottismo o sono codardi, sarà in grado di suscitare attraverso altri un profondo rispetto nelle loro menti. Tale è il potere motivante di un artista. Essi sono i fiori più belli della creazione, i sogni più dolci del Creatore e gli elementi più cari della società umana. Forse non si rendono conto di quanto siano amati, venerati e seguiti dai loro spettatori … (Estratto da “Ricordi”, India, 1961 – Read More …

Polvere, Poesia scritta da Shri Mataji all’età di sette anni (India)

SHRI MATAJI NIRMALA DEVI Polvere Poesia scritta da Shri Mataji all’età di sette anni Desidero essere piccola piccola Come un granello di polvere Che ondeggia nel vento Esso va ovunque Può andare A posarsi sulla testa di un re O andare A cadere ai piedi di qualcuno E può muoversi E posarsi ovunque Ma io desidero essere un granello di polvere Che profumi Nutra Illumini. Nirmala Salve