Shri Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

(06/2017 SOTTOTITOLI) S H R I  M A T A J I  N I R M A L A  D E V I Shri Adi Shakti Puja Cabella Ligure, 24 Giugno 2007 Bene? No? Va bene. È bellissimo rivedervi tutti qui. Credo che questo sia il primo Puja che celebriamo in questo luogo e spero che siate tutti a vostro agio e sia (stato) comodo per voi venire qui. Oggi è un giorno veramente grandioso. È un’Adi Shakti (Puja, ndt), è per celebrare l’Adi Shakti; e qual è l’origine dell’Adi Shakti? Non ve ne ho mai parlato. Questa è la prima volta che vi dico che l’Adi Shakti è la Madre Primordiale, è il potere, il potere di Dio che ha voluto creare questo mondo. Ed è proprio Lei che è riuscita a creare questo grande mondo. [Shri Mataji si rivolge alle persone in piedi] Non potete sedervi tutti? Non c’è spazio per loro o cosa? Per favore sedetevi. Perché stanno in piedi? Ci sono delle sedie dietro di voi. Va bene, potete sedervi sulle sedie. Yogi: Sono tutti seduti. Yogi: (Hindi) Madre, le persone dietro sono sedute. Shri Mataji: (Hindi) Ci sono alcune persone in piedi. Yogi: (Hindi) Shri Mataji, quelli dietro sono seduti sulla sedia. Sono seduti. Shri Mataji: Ci sono delle sedie dietro di voi. Va bene, potete sedervi sulle sedie. Yogi: (Hindi) Madre, sono seduti là sulle sedie. Shri Mataji: (Hindi) Ma ci sono alcuni dietro ancora in piedi. Da quella parte. Questo sta cadendo (riferendosi Read More …

Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

Adi Shakti Puja, Cabella Ligure, 6 Giugno 2004. L’incontro di oggi è molto speciale. È anche un giorno molto, molto speciale, veramente speciale e pieno di gioia. La ragione è che parla, canta e tratta dell’ordine primigenio, del potere primigenio, originario, Adi, primordiale, al quale si deve la creazione di questo grande universo. Sapete già perché è iniziato e come funziona, non è necessario che ve ne parli. Oggi dobbiamo parlare, invece, del potere nascosto nei vostri cuori, mediante il quale potete fare tutto ciò che desiderate per creare un nuovo mondo, una nuova famiglia, nuovi standard, qualsiasi cosa che finora era sconosciuta. È possibile davvero e accade. Ma la cosa difficile è rendere le persone più adattabili, più in sintonia reciproca, in senso assoluto. Sembra essere una cosa difficile. Stanno bene fra di loro se sono amici, se hanno lo stesso stile, le stesse cose. Ma renderli uno, uno con gli altri in senso assoluto, in armonia, sulla stessa linea è molto, molto difficile e si pensa che non dovrebbe essere così, che non debbano essere così. Ma deve funzionare. Il problema ora è che abbiamo bellissime persone, bellissime anime, ma non diventano una cosa sola con gli altri come dovrebbero. Come risolvere questo problema? Molti mi hanno chiesto: “Madre, come risolvere questo problema?” Ho sorriso, perché se osservate l’idea originaria, perché abbiamo dato inizio a questa radiografia? Perché abbiamo dato inizio a questo nuovo tipo di conoscenza, ad un nuovo tipo di penetrazione? Perché volevamo scoprire l’unione, l’elemento Read More …

Dopo l’Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

Dopo l’Adi Shakti Puja, Cabella Ligure, 15 Giugno 2003. Dopo il breve Puja  è stato intonato con grande gioia il bhajan “Gondari”. Alla fine, Shri Mataji ha detto: Sono molto felice che cantiate tutti la canzone “Gondari”. Forse non sapete che significa: “Noi siamo i cantanti di Shri Mataji”. Sono canti della gente dei villaggi che dice: “Noi cantiamo la canzone di nostra Madre, con tutto il nostro amore per Lei”. E mi rende davvero molto felice che tutti questi canti siano giunti fino a voi e che abbiate adottato questo bello stato d’animo e le canzoni di queste semplice gente di paese. Che Dio vi benedica. Grazie infinite. Grazie infinite.

Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

Adi Shakti Puja, Cabella Ligure, 23 Giugno 2002. Questo è un giorno particolare per tutti voi, perché si celebra il puja dell’Adi Shakti, e l’Adi Shakti è un’Entità completa. Non è solo legata al lato sinistro che voi tutti conoscete tramite l’ascesa della Kundalini attraverso i differenti chakra, partendo da Shri Ganesha proprio sul lato sinistro. Non ho voluto finora parlarvi più approfonditamente del lato destro, perché tutti coloro che nel passato vi si sono avventurati si sono semplicemente persi. Hanno adottato il Gayatri mantra dalle scritture, ma non sapevano di cosa si trattasse. Si limitavano ad impararlo a memoria. Non ne conoscevano il vero significato e così si sono sbilanciati verso il lato destro ritrovandosi bloccati all’Agnya; e poi cercavano di arrivare alla realizzazione del Sé perché era stato loro promesso che, con un uso appropriato del lato destro, avrebbero raggiunto questo supremo traguardo. Ma finora nessuno è riuscito nell’impresa e la maggior parte di loro, con questa esasperata attività di lato destro, ha acquisito un temperamento estremamente collerico che li portava addirittura a lanciare maledizioni e ad esercitare poteri distruttivi sugli altri. Non c’era alcun risveglio della Kundalini e riuscivano al massimo a raggiungere l’Agnya chakra sprofondando poi nei diversi meandri dell’ignoranza. Tutti questi libri furono scritti senza alcuna conoscenza di causa, perché è difficilissimo arrivare alla Realizzazione attraverso il lato destro. La cosa ottimale è risvegliare la Kundalini che vi innalza passando centralmente per tutti i chakra fino all’Agnya e poi oltre il Sahasrara. Ora, cosa c’è Read More …

Shri Adi Shakti Puja, L’opera dell’Adi Shakti Campus, Cabella Ligure (Italia)

(06/2022 SOTTOTITOLI, TRADUZIONE VERIFICATA) SHRI MATAJI NIRMALA DEVI Shri Adi Shakti Puja “L’umanità deve essere salvata per mezzo vostro e di nessun altro” L’opera dell’Adi Shakti Cabella Ligure, 3 Giugno 2001 Oggi adoriamo l’Adi Shakti. Lo considero il puja più importante perché è l’energia dell’Adi Shakti che vi ha dato la realizzazione del Sé, che vi ha dato la verità, che vi ha dato il potere della compassione e dell’amore. È l’Energia che si è separata da Sadashiva e che ha voluto creare, Lei stessa, questo intero universo, universi dopo universi. Ella è creativa e amorevole. Con il Suo amore, ha compiuto questa grandiosa creazione, anche di questo mondo. Questo è un pianeta selezionato appositamente, che è stato posto magnificamente al centro, fra il sole e la luna, per creare, infine, gli esseri umani. È il Suo grandioso lavoro, eseguito con tanto amore e affetto, e con la grandissima speranza che i Suoi figli avrebbero conosciuto la verità e ottenuto la conoscenza suprema riguardo a se stessi e ad ogni altra cosa. Come avete letto nella Bibbia, l’Adi Shakti venne sotto forma di serpente e suggerì agli esseri umani, ad Adamo ed Eva – specialmente ad Eva – che dovevano avere la conoscenza. Ed essi accettarono di mangiare il frutto della conoscenza perché, diversamente, sarebbero rimasti simili ad animali, senza alcuna conoscenza degli aspetti sottili della vita; forse animali un po’ più evoluti. Appena ebbero mangiato il frutto sentirono che c’era qualcosa di sbagliato nel fatto di essere nudi, così Read More …

Shri Adi Shakti Puja, Intelligenza emotiva (Stati Uniti d'America)

(06/2021 SOTTOTITOLI, traduzione verificata) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I  Shri Adi Shakti Puja  “Intelligenza emotiva”  Nirmal Nagari, Canajoharie, New York (USA), 2 Luglio 2000 Oggi siamo venuti qui per celebrare il puja all’Adi Shakti. Vi ho già parlato dell’Adi Shakti, di come abbia dovuto realizzare una quantità di cose in questo mondo: per prima cosa creare (l’universo) e poi gli esseri umani attraverso un processo evolutivo. Dopodiché consolarli e poi consigliarli. Molte incarnazioni vennero su questa terra proprio per portare consiglio. Insegnarono ciò che è sbagliato e ciò che è giusto, che cosa si debba fare e cosa non si debba fare, che cosa significhi rispetto di sé e quale sia il dovere di un essere umano in quanto creatura superiore. Molte incarnazioni vennero dunque su questa terra avvicendandosi in ogni paese e i loro insegnamenti diedero origine alle religioni. Ovviamente si nota lo stravolgimento delle religioni e fu così che la loro vita (delle incarnazioni) fu sprecata, in quanto fu creata una religione dopo l’altra che servì soltanto a dividere gli esseri umani, a dividerli al punto che si odiano tra loro. Se qualcuno nasce in una religione X, odia chi segue la religione Y. Nonostante coloro che erano venuti come consiglieri avessero parlato di assoluta unità, di totale unione della razza umana, il cervello umano, con la sua libertà, fece ogni genere di cose sbagliate creando un paese, o meglio, un intero Read More …

Shri Adi Shakti Puja, I sahaja yogi devono trasformare gli altri (Stati Uniti d'America)

(05/2017 SOTTOTITOLI) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Shri Adi Shakti Puja “I sahaja yogi devono trasformare gli altri”  Canajoharie (USA), 20 Giugno 1999 È veramente un grande piacere vedervi tutti riuniti qui, in questo luogo così isolato, lontano dalla folla impazzita. È un posto bellissimo, ricco di vibrazioni. [Loro non possono sentire. Ora potete sentirmi? Va bene, ora va bene.] Ho scelto questo posto all’improvviso da un giornale, un giornale americano molto voluminoso. Da esso provenivano delle vibrazioni fortissime e mi sono chiesta: “Che cos’è? Da dove giungono (queste vibrazioni)?”. C’era un piccolo annuncio e ho detto: “Questo è il posto dove dobbiamo andare. È così ricco di vibrazioni, persino nell’annuncio”. Potete dunque capire da dove viene la guida: viene dalle vibrazioni, ed è per questo che sono venuta qui e questo posto è stato scelto dalla Energia divina. Ed è successo tutto in un solo giorno, una cosa così miracolosa in un solo giorno! Loro ci stavano mettendo così tanto anche per prendere questo (indica la struttura dell’hangar, ndt), e all’improvviso ho detto loro: “Meglio prenderlo!”. Tutto ha funzionato ed ora siamo qui, nella più bella atmosfera. Naturalmente voi sapete che gli indiani pellerossa furono cacciati (dalle loro terre) e vennero a nascondersi qui. Si nascosero in questo luogo per non essere annientati e distrutti per sempre. Ora quell’epoca, quell’era di dominazioni, di invasioni e di occupazioni di terre altrui considerando tutto ciò Read More …

Shri Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

(06/2018 SOTTOTITOLI) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Shri Adi Shakti Puja Cabella Ligure, 21 Giugno 1998 Guido: Shri Mataji mi ha appena chiesto di condividere con voi l’ultima esperienza della Sua Divina visita in Russia. E devo dire che si è trattato veramente di una svolta straordinaria, perché, alla conferenza scientifica che ha tenuto a Mosca, ha partecipato uno scienziato molto noto, un fisico. Si chiama Anatoly Akimov, ed è molto conosciuto in tutta la Russia ed anche in tutto il mondo. Ed egli ha presentato una teoria che sta elaborando da alcuni anni, basata sul corpo vacuo; ed ha studiato qualcosa di simile al campo di torsione. E lui ha saputo spiegare in un modo molto chiaro, molto scientifico, le vibrazioni che Shri Mataji emette. All’inizio aveva esaminato alcuni yogi che meditavano e si era accorto che emettevano vibrazioni, che c’era un’aura intorno a loro. Ma poi, quando è venuto da Shri Mataji, quando ha visto le Sue fotografie, le fotografie miracolose, allora ha potuto realmente scoprire di cosa si trattava e ha detto che, nel Suo (di Lei) caso, si trattava di qualcosa di infinito, di illimitato. Ed è stato anche molto bello, perché ad un certo punto ha detto: “Da uomo di scienza, devo ammettere che, a tutti gli scienziati che finora hanno fatto scoperte uniche, eccezionali, tutta questa (ispirazione) non è arrivata attraverso un processo scientifico, mediante il cervello, diciamo; Read More …

Shri Adi Shakti Puja, Rispettate la Madre Terra Campus, Cabella Ligure (Italia)

(06/2017 SOTTOTITOLI) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Shri Adi Shakti Puja “Rispettate la Madre Terra”  Cabella Ligure, 25 Maggio 1997 Oggi celebreremo il Puja all’Adi Shakti. Parlare dell’Adi Shakti è un argomento difficile, infatti non è facile comprendere che l’Adi Shakti è l’energia di Sadashiva. Sadashiva è Dio Onnipotente e Lei è il Suo respiro, come dicono alcuni. Altri dicono che Lei sia il desiderio, altri ancora dicono che sia la totale Energia di Sadashiva e che Sadashiva non possa fare nulla senza i di Lei poteri. Questo tema è stato trattato da molti autori in svariati libri e con approcci diversi. Ma in realtà non è necessario risalire all’origine della creazione dell’Adi Shakti: per questo occorrerebbero almeno sette conferenze (Shri Mataji sorride). Ma arriveremo direttamente al punto in cui l’Adi Shakti iniziò ad operare su questa Madre Terra. La prima cosa che dobbiamo sapere che Lei creò una Kundalini nella Madre Terra e che dalla Madre Terra creò Shri Ganesha; è molto interessante. Madre Terra diventa dunque per noi una cosa molto importante. Se non sappiamo rispettare la Madre Terra, non sappiamo rispettare noi stessi. L’espressione dell’Adi Shakti in voi è la Kundalini, indubbiamente. Quello è il riflesso dell’Adi Shakti in voi. Ma questo riflesso nella Madre Terra si esprime anche, come sapete tutti, in diversi luoghi, diversi paesi, diverse città che sono la manifestazione dei chakra e delle creazioni dell’Adi Shakti. È Read More …

Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Adi Shakti Puja Cabella Ligure, 9 Giugno 1996 Oggi renderemo omaggio all’Adi Shakti, e il riflesso dell’Adi Shakti dentro di voi è la Kundalini. Si può dire che questa sia l’adorazione dell’Adi Shakti e dell’Adi Kundalini; se si comprende che tutto questo, ogni cosa creata in questo universo e in molti universi, è opera dell’Adi Shakti. Ora, molte persone credono che ci sia un unico Dio; è vero, esiste un unico Dio, Dio Onnipotente. Egli però ha i propri poteri che può incarnare in qualcuno, per esprimere la Sua manifestazione. La prima cosa che Egli ha fatto è stato creare il potere dell’Adi Shakti. Quando esso fu creato, ci fu un suono, un suono che chiamiamo OM, Logos o comunque vogliate chiamarlo, il Suono Primordiale; e da questo suono scaturirono questi tre poteri, A – U – M: OM. L’Adi Shakti è Colei che incarna il desiderio di Dio Onnipotente. Il desiderio di Dio Onnipotente scaturisce dalla Sua (di Dio) compassione e come Sua espressione, come Sua manifestazione, come Suo riflesso. Direi che Egli deve essersi sentito stanco della solitudine, quindi deve aver pensato di creare una compagna la quale manifestasse i Suoi (di Dio) desideri. Così, il potere di Dio Onnipotente si separò da Lui e formò una incarnazione della Sua compassione, del Suo desiderio di creare. In sanscrito si usa il termine Chitvilas, che indica la gioia Read More …

Shri Shakti Devi Puja Moscow (Russia)

Shri Shakti Devi Puja. Mosca (Russia), 17 Settembre 1995. Scusatemi se oggi ho fatto un po’ tardi, ma sono sicura che avete gioito l’uno dell’altro e la gioia della collettività è davvero grande. Una volta stavo andando in un posto, l’aereo era molto in ritardo, ed io ero un po’ preoccupata di non riuscire ad arrivare lì in tempo. L’aereo era così in ritardo che arrivai dopo più di sette ore, e tutti erano ancora all’aeroporto ad aspettarmi. Accadde a Delhi, e quando arrivai avevano tutti un aspetto così fresco e riposato che ne fui sorpresa! Chiesi loro se fossero andati a casa, ma risposero: “No, no, siamo rimasti all’aeroporto solo per aspettarla, cantando e ballando tutta la notte”. C’è qualcosa in Sahaja Yoga grazie alla quale in ogni momento possiamo gioire, possiamo gioire a nostro vantaggio. In occidente, soprattutto in America, esistono delle idee moderne a questo proposito, secondo cui si deve gioire ogni momento della vita. Ma in realtà tutti questi divertimenti portano verso l’autodistruzione. Il genere di cose che fanno sono per esempio bere o andare dove ci si batte, oppure si dedicano a cose disperate di ogni tipo che non si dovrebbero fare. In questo modo la loro collettività diventa molto pericolosa, al punto che diventano contrabbandieri ed assassini. Diventano tutti collettivi nel fare cose pericolose per se stessi o per il loro Paese. Ma i Sahaja yogi non conoscono questo tipo di divertimenti. Quando sono in collettività, ogni momento è pieno di una tale gioia! Read More …

Adi Shakti Puja, “Orientamento al denaro” Campus, Cabella Ligure (Italia)

06/2023 TRADUZIONE VERIFICATA S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Adi Shakti Puja “Orientamento al denaro” Cabella Ligure (Italia), 4 Giugno 1995 Oggi ci siamo riuniti qui per celebrare il puja alla Kundalini, o il puja all’Adi Shakti. Vi è una differenza tra le due. L’Adi Shakti è il potere completo di Dio, del Suo desiderio; mentre la Kundalinine è il riflesso, la parte che è riflessa nell’essere umano come Kundalini.Vi è dunque una differenza tra Adi Kundalini e Adi Shakti.L’Adi Shakti è Parashakti, è il potere che è oltre tutti i poteri, che controlla tutti i poteri; e uno dei poteri dell’Adi Shakti è la Kundalini.  Per esempio, la Kundaliniche è in me, nell’osso triangolare, non è la mia totalità.Allo stesso modo, la Kundaliniche è in voi non è la totalità.Naturalmente è l’energia che è lì per darvi la realizzazione del Sé. È il potere che vi redime, che vi nutre, che illumina i vostri centri.Ma, come sapete, esistono altre due energie molto potenti che agiscono attraverso Ida e Pingala (canale sinistro e destro, ndt), e la terza è Mahalakshmi che è al centro.Ora, il lavoro principale della Kundalini è quello di darvi la realizzazione del Sé, poiché Lei è la vostra Madre individuale. Tutti hanno dentro di sé il riflesso della Kundalini, indipendentemente dalla qualità della persona.Ora, come vedete, il riflesso cade su ogni cosa. Diciamo che, se il riflesso della luna cade su Read More …

Adi Shakti Puja (India)

Adi Shakti Puja (traduzione dall’hindi), Jaipur (India), 11 Dicembre 1994. Oggi vogliamo celebrare il Puja all’Adi Shakti, da cui ogni cosa e’ stata generata. Molte persone possono non aver mai sentito parlare dell’Adi Shakti. Noi siamo adoratori della Shakti, seguaci di Shaakta Dharma e, specialmente re e maharaja, tutti questi adorano la Shakti. Ognuno ha la propria Devi e queste Devi hanno differenti nomi. Ed il nome della Devi di Jaipur e’ anch’esso differente: Gangauri. Ebbene l’Adi Shakti si incarno’ una volta, qui nel Rajasthan. Si manifesto’ nella forma di Sati Devi. Ella ci ha dato cosi’ tante benedizioni che anche ora la Sua presenza sopravvive nella cultura del Rajasthan. Noi abbiamo il dharma della donna, il dharma del marito, il dharma della moglie, il dharma del governante: ogni tipo di dharma e’ stato coltivato dalla Sua Shakti. Tutti voi conoscete la storia di Sati Devi. Non devo raccontarvela in maniera differente. Ella era Gangauri in persona. Si era appena sposata e, mentre stava viaggiando dopo la cerimonia nuziale, alcuni banditi li circondarono ed uccisero anche Suo marito. Allora Lei usci’ dal palanchino e manifesto’ la Sua vera forma distruggendo tutti costoro. Ella rinuncio’ persino alla propria vita fisica. La cosa principale da comprendere, in questo caso, e’ che, dall’infanzia al matrimonio, Ella non rivelo’ mai ad alcuno la Sua vera natura. Poiche’ era della forma di Mahamaya – Mahamaya Swaroopa. L’Adi Shakti deve essere Mahamaya Swaroopa. Questo e’ il motivo per cui tra le tremende Shakti che vennero su Read More …

Adi Shakti Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

S H R I  M A T A J I  N I R M A L A  D E V I Adi Shakti Puja Cabella Ligure, 26 Giugno 1994 Oggi avete tutti deciso di celebrare il puja all’Adi Shakti. C’è differenza tra effettuare il puja a Kundalini Shakti, o Adi Kundalini, e all’Adi Shakti. La differenza è che da un lato la Kundalini è riflessa in voi dall’Adi Kundalini; e l’altro aspetto è il potere dell’Adi Shakti, ossia il Paramchaitanya. Così in totale, se ci pensate, ci sono due aspetti: uno è il Suo potere come Paramchaitanya e l’altro è il Suo riflesso negli esseri umani come Kundalini. La terza opera che l’Adi Shakti dovette compiere fu la creazione di questo intero universo. Per cominciare, come avete visto anche ieri, fu creato tutto il cosmo, e poi questo pianeta speciale che è Madre Terra. Ciò che io vi ho detto a proposito di Adamo ed Eva, abbiamo scoperto essere stato detto anche da Giovanni nel suo testo gnostico. È davvero sorprendente, perché vi ho sempre detto che Cristo deve avervi detto molte cose che però non sono nella Bibbia. Così, occorre capire che l’Adi Shakti venne sotto forma di serpente, nel Suo aspetto di Adi Kundalini, e disse ad Adamo ed Eva – in particolare ad Eva – che doveva chiedere di mangiare il frutto della conoscenza. E la ragione che io vi ho dato è lì descritta esattamente: il potere della Madre, il potere femminile, non voleva che i Read More …

Shri Mahamaya Puja Auckland (New Zealand)

Shri Mahamaya Puja, Auckland (Nuova Zelanda), 10 Aprile 1994. Oggi, secondo il calendario dei miei antenati Shalivahana, è Capodanno; in tutto il Maharashtra è considerato il Capodanno e il giorno migliore per iniziare qualsiasi cosa. Oggi, pertanto, ho deciso di celebrare un puja a Mahamaya. Non ho mai parlato di Mahamaya, perché non se ne deve parlare, è un segreto. È il fondamento di Sahaja Yoga, direi, perché si dice che quando la Dea, la Shakti, viene nel Sahasrara, è Mahamaya, “Sahasrara hai Mahamaya”, come è già stato scritto. Lei deve essere Mahamaya, cioè dovrebbe camuffarsi completamente. Tanto per cominciare, nessuno dovrebbe riconoscere in lei la Dea, e anche se si ottiene la realizzazione non si dovrebbe arrivare completamente a capire fino in fondo. I motivi sono molteplici. Innanzitutto il lavoro. Il lavoro di Mahamaya era di dare la realizzazione. Se fossi arrivata a cavallo di una tigre con la spada in mano, nessuno mi si sarebbe avvicinato, sareste fuggiti tutti. In qualsiasi altra forma la Dea fosse venuta, non avrebbe potuto fare ciò che doveva. Neppure se fosse venuta come Madre di Cristo o Shri Sitaji o Fatima, perché morirono tutte, dovettero cioè abbandonare questo mondo molto presto senza poter svolgere alcun lavoro. Questo lavoro, il difficile compito di dare la realizzazione, è molto complesso. Deve funzionare in modo che nessuno si accorga che è svolto da qualche grande personalità, né provi molta soggezione o paura. Doveva venire l’incarnazione di Mahamaya affinché la gente potesse avvicinarsi. Vi è anche Read More …

Shri Shakti Puja Tolyatti (Russia)

Shakti Puja, Togliatti (Russia), 3 Agosto 1993. Oggi è per me un gran giorno, perché quest’anno sono di nuovo qui con voi. È una gioia grandissima e piena di fragranza. Oggi abbiamo deciso di celebrare un Puja alla Shakti, vale a dire il potere, la Devi. Sapete che dentro di noi ci sono molti poteri: Mahakali, Mahasaraswati, Mahalakshmi, la Kundalini. Tutti questi poteri esistono per la nostra ascesa. Se questi poteri sono usati e compresi correttamente, la vostra ascesa può essere permanente. Quando ottenete la vostra ascesa ed entrate nel Regno di Dio, tutti questi poteri vengono illuminati. E questi poteri illuminati vengono completamente riempiti d’amore. È l’illuminazione; dobbiamo comprendere che grazie all’Amore diventiamo completamente illuminati. Dopo l’illuminazione, dopo la realizzazione, usiamo un solo potere: l’Amore. Shri Rama aveva due figli: uno era Lav e l’altro era Kush. Uno di loro, Lav, venne in Russia. Ecco perché vi chiamate slavi, significa: con amore. I russi hanno già il cuore alquanto pieno d’amore. Ma una volta ottenuta l’illuminazione, vi rendete conto che il vostro amore diventa un bellissimo oceano di gioia per voi stessi. Questo amore non è lo stesso che avevate prima dell’illuminazione. Si trasforma in una nuova dimensione, in una nuova forma. Prima dell’illuminazione eravate soprattutto molto attaccati a voi stessi: al vostro corpo, alla vostra mente, ai vostri condizionamenti, al vostro intelletto, al vostro ego. Ecco come sviluppate l’oscurità di molte cose orribili dentro di voi. Se siete troppo attaccati al vostro corpo, potreste mangiare troppo o non Read More …

Shri Adi Shakti Kundalini Puja Campus, Cabella Ligure (Italia)

Shri Adi Shakti Kundalini Puja, Cabella Ligure, 6 Giugno 1993. Oggi stiamo tutti per venerare Me per la prima volta. È sempre stato il puja di un mio aspetto o di una mia parte, ma ora è necessario comprendere molto chiaramente cos’è l’Adi Shakti. Come noi diciamo, Lei è il Puro Desiderio di Dio Onnipotente, di Sadashiva. Ma cos’è il puro desiderio di Dio Onnipotente? Se osservate i vostri desideri, da dove provengono? Non dall’amore divino, ma dall’amore carnale, dall’amore materiale, dall’amore per il potere. Dietro tutti questi desideri c’è amore. Se non amate qualcosa non la desiderate. Così, questi amori di tipo terreno che avete, per i quali sprechiamo inutilmente tanto del nostro tempo, in realtà non vi danno soddisfazione, perché non è puro amore quello che avete. Si tratta soltanto di una infatuazione momentanea, e poi ve ne stancate e saltate ad un’altra cosa, a un’altra e a un’altra ancora. L’Adi Shakti è la personificazione dell’amore di Dio, è il puro amore di Dio e Lui, nel suo amore, cos’ha desiderato? Ha desiderato creare degli esseri umani che fossero molto obbedienti, sublimi, simili ad angeli. Questa fu la sua idea: creare Adamo ed Eva. Gli angeli non hanno libertà, sono fatti così. Sono rigidi, non sanno perché agiscono. Anche gli animali non sanno perché fanno certe cose, le fanno e basta, perché sono vincolati alla natura, sono limitati da Dio Onnipotente. Shiva è detto Pashupati, cioè colui che controlla tutti gli animali, lui è Pashupati. Controlla tutti gli Read More …

Shri Pallade Atena Puja (Greece)

Shri Pallade Atena Puja, Atene (Grecia), 26 Aprile 1993. Per me è un grandissimo giorno vedere qui riuniti così tanti Sahaja yogi di questo paese, la Grecia. Quando venni in Grecia per la prima volta, dissi a mio marito che questo paese era pieno di vibrazioni e vi erano state molte anime evolute, ma che forse la gente aveva perduto il proprio retaggio; tuttavia le vibrazioni aleggiavano nell’atmosfera e quindi un giorno Sahaja Yoga vi si sarebbe sviluppato moltissimo. Per qualche motivo incontrammo alcuni burocrati greci e l’esperienza non fu positiva; al che mio marito disse: “Se hai detto che i greci sono persone veramente religiose, allora guarda questi che cosa mi stanno facendo”. Io risposi: “Forse sono burocrati e ovunque non si può mai dire che genere di individui possano essere i burocrati”. Nel complesso, però, le vibrazioni erano indubbiamente ottime, ed io mi recai in ogni luogo; andai a Delfi, salii a visitare il tempio di Atena e tutto il resto. Accompagnarono soprattutto me a visitare tutti i luoghi di interesse, perché mio marito era impegnato con la sua conferenza. E sentii ovunque che era tutto bellissimo, anche il mare. Questo accadeva, credo, almeno quindici, quattordici anni fa e adesso scopro che le vibrazioni stanno tornando attraverso voi e tutto il luogo vibra nuovamente. Dovete rendervi conto che voi avete una responsabilità immensa poiché la Grecia ricopre una posizione strategica. La Grecia e l’Italia, anzi volevo dire la Turchia, sono entrambe molto importanti. Per prima cosa, voi siete Read More …

Shri Pallade Atena Puja (Greece)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Shri Pallade Atena Puja Grecia, 24 Maggio 1989 In Sahaja Yoga è tutto molto scientifico. Ritengo sia tutto pianificato e denso di significato. Oggi, ad esempio, è mercoledì e non abbiamo mai celebrato un puja di mercoledì, perché io sono nata di mercoledì. Così pensavo che, iniziando il Puja prima delle dodici, saremmo riusciti a farlo perché io sono nata alle dodici. Ma ogni bambino deve dormire dopo le dodici, vedete, così non ce l’ho fatta, ho dovuto dormire. Quindi è davvero significativo, capite. È la prima volta che celebriamo un puja di mercoledì; normalmente il mercoledì io non viaggio nemmeno. Potete dunque immaginare che si tratta davvero di una svolta, e sono molto felice che siate tutti pronti per il Puja e che siamo riusciti ad infrangere questa regola, dopo tutto questo tempo; infatti per me è stato impossibile rimanere sveglia dopo le dodici, malgrado ci abbia provato in ogni modo, e sapevo che anche tutti voi vi sentivate molto assonnati. Quindi è davvero semplice e reciproco. Bene. Oggi ci siamo riuniti, ed è davvero notevole, proprio nel centro del Nabhi dell’universo; non so fin dove potrò arrivare a descrivere questo grande Paese che chiamiamo Grecia. Nei Purana è descritta come Manipura Dwip. Manipur è il Nabhi chakra – il Manipur – e Dwip significa isola. Nell’isola di Manipura risiede Atena, e qui si trova un tempio di Read More …

Adi Shakti Puja: “Distacco” Residence of Madhukar Dhumal, Rahuri (India)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Adi Shakti Puja “Distacco” Residenza del sahaja yogi Madhukar Dhumal, Rahuri (India), 11 Dicembre 1988 06/2023 TRADUZIONE VERIFICATA [Discorso in inglese] Il puja deve iniziare quando deve iniziare. Ho aspettato, aspettato e aspettato e poi mi sono accorta che, in base al calendario, oggi è un periodo molto propizio, ma non la mattina. Doveva essere il terzo giorno della luna e, dato che la luna muta le sue fasi nell’arco della giornata, occorreva attendere che iniziasse. Penso che, forse, tutte queste cose, il furto e tutto il resto, siano accadute per ritardare il puja fino al momento in cui sarebbe dovuto iniziare. In Sahaja Yoga tutti noi trascendiamo il tempo e non dobbiamo preoccuparci degli orari, tranne quando si tratta di una cerimonia ufficiale o qualcosa del genere, poiché la gente è formale e non comprende i nostri sistemi. In queste occasioni dobbiamo arrivare in orario. Diversamente, si dovrebbe lasciare che il tempo segua il suo corso e dovremmo muoverci a modo nostro. Adesso, per quanto riguarda il nostro viaggio e questo tour, dobbiamo capire che siamo qui per conseguire un certo livello di distacco, dobbiamo ascendere al regno del nostro stato, mentre le condizioni intorno a noi, le situazioni circostanti non dovrebbero renderci scontenti o prevenuti e non dovremmo reagire. Anzi, dovremmo cercare di andare oltre. Se non ci sono inconvenienti, non potete vedere la qualità di superare Read More …

Devi Puja (Inglese/Marathi) (India)

S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Devi Puja Puja – India Tour Brahmapuri (India), 27 Dicembre 1985 (Chiedi a lei. Natalie, vieni qui. Aiuta Danya. Stai bene Ray, adesso? Metti il kumkum a tutti. Prendi solo quello, bene, l’altro puoi lasciarlo qui. Mettilo a tutte le donne). Ieri un ragazzo si è alzato e mi ha fatto una domanda: “Dato che siamo la terra dello Yoga ed un Paese santo, perché tutte le scoperte scientifiche vengono fatte in Occidente?” Ho detto: “Ottima domanda”. Ho risposto: “Quella è la conoscenza dell’albero, come vi ho detto; è la conoscenza dell’albero. Ciò che essi hanno ottenuto è la parte conclusiva, mentre ora vogliono conoscere le radici. Per questo loro (sahaja yogi occidentali, ndt) sono qui”. Per avere la conoscenza delle radici, prima di tutto dobbiamo essere umili al riguardo. Non abbiamo ancora avuto questa conoscenza, non abbiamo mai saputo cos’è il Regno di Dio. Come ha detto Krishna, questo albero cresce verso il basso e le radici sono nel cervello, chiaramente. Quindi si tratta di un’ascesa per arrivare alle radici: è uno stile diverso. La Kundalini deve ascendere per raggiungere le radici; e, per entrare nelle radici, ciò che dobbiamo fare è conoscerle. Ora, tutte queste cose… ieri, ad esempio, vi ho detto di farvi il bindi. Grazie a Dio, nonostante tutte le modifiche apportate alla Bibbia, in essa è scritto che sarete riconosciuti dal segno che portate. Read More …

Devi Puja San Diego (Stati Uniti d'America)

(SOTTOTITOLI DA REVISIONARE) S H R I  M A T A J I  N I R M A L A  D E V I  Devi Puja  San Diego, California (USA), 31 Maggio 1985 Dio vi benedica. Prego, sedetevi. (È per registrare?) È un enorme piacere trovarsi nell’ashram di San Diego. È un posto bellissimo che esprime intensamente l’amore di Dio, il modo in cui il Divino desidera aiutarvi ad ogni passo. Se volete avere un ashram, se volete avere un luogo adatto, se volete prendervi cura dei vostri figli come si deve, se volete svolgere il lavoro di Dio, tutto viene accudito, ogni cosa deve funzionare. Se non funziona, come potrete svolgere il vostro lavoro? Quindi tutto funziona. Ed è molto evidente dal fatto che abbiamo diversi ashram, luoghi così confortevoli ad una cifra davvero ragionevole che ci possiamo permettere, e dove possiamo vivere felicemente insieme. Questa è la dimora creata per voi dall’amore. La prima cosa da ricordare è che tra noi dovremmo avere un amore assoluto. (Dice qualcosa in marathi) Non dovremmo dare retta a chi cerca di dividerci, a chi cerca di trasmetterci idee sbagliate. È molto facile scoprire chi è un sahaja yogi nel profondo del cuore. È facilissimo scoprirlo. Dovete essere un po’ più sensibili e scoprirete molto facilmente una persona del genere. Qualunque individuo subdolo può essere scoperto. Adesso nessuno può agire contro Dio, poiché tutto sarà scoperto e rivelato. Ma la nostra attenzione deve essere interamente su vostra Madre. Alcuni però diventano un Read More …

Devi Puja Sydney (Australia)

(2018/12 SOTTOTITOLI) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I  Devi Puja  Sydney (Australia), 14 Marzo 1983 A questo punto ci siamo tutti resi conto che dentro di noi risiede la pace, la bellezza, la gloria del nostro essere. È un oceano. Non possiamo cercarlo all’esterno: per trovarlo, per gioirne dobbiamo volgerci all’interno, entrare in quello che è definito lo stato meditativo. Quando siete assetati, andate al fiume o verso l’oceano per cercare di placare la vostra sete. Ma neppure l’oceano può offrirvi acqua dolce. Come può qualcosa che si propaga all’esterno procurarvi quella profondità che si trova all’interno di voi? Voi cercate di trovarla fuori, dove non è. È dentro di noi, assolutamente dentro di noi. È così semplice perché vi appartiene. È alla vostra portata, proprio lì. Qualsiasi cosa abbiate fatto, andando alla ricerca della gioia, della cosiddetta gioia, della cosiddetta felicità, della cosiddetta gloria dei poteri terreni e dei beni terreni, dovete fare retromarcia. Dovete proiettarvi al vostro interno. Non è stato sbagliato essere andati fuori, e non è stato giusto andare fuori. Non dovreste sentirvi dispiaciuti per ciò che avete fatto finora. Non era quello il modo corretto per ottenere la vera gioia della vita, la vera gloria del vostro essere. In tantissime persone ha funzionato in modo tale che siete entrati in quella comprensione più sottile. Alcuni magari sono soltanto a livello mentale: non importa. Forse alcuni possono sentirlo soltanto a livello Read More …

Shri Adi Shakti Puja (Inghilterra)

(05/2019 SOTTOTITOLI) S H R I   M A T A J I   N I R M A L A   D E V I Shri Adi Shakti Puja  Seminario di Cowley Manor Cheltenham (GB), 1 Agosto 1982 [Prima del discorso del puja Shri Mataji parla con alcune persone] Shri Mataji: Aiutalo, una persona sola non può farcela, qualcun altro. Marcus, Nick, chiunque, aiutatelo, è troppo per una persona sola, aiutatelo, per favore. Cosa c’è là? Alan, vai a dire a Bai di portarmi il mio fazzoletto che è nella mia… ho la mia… no, no, va bene, è qui, l’avete portato insieme alla borsa? Sì, è qui. Non preoccupatevi, non preoccupatevi. Yogi: Ecco la Sua borsa, Madre. Shri Mataji: Sono arrivati gli americani, quelli che hanno fatto il puja? Sono venuti? Yogi: Sì, Madre. Shri Mataji: Sono qui? Yogi: Sì. Shri Mataji: Oh, sono qui. Allora va bene. E in questi nuovi centri avete iniziato i puja da qualche parte? Sahaja yogini: Sì, Madre. Shri Mataji: No, il tuo (centro) è a posto, sto chiedendo dell’Inghilterra. Warren: Qualche centro in Gran Bretagna, dove ci sono persone nuove? Shri Mataji: Cheltenham, per esempio. Dov’è Alan? Chiedeteglielo. Warren: È uscito un attimo. Ci sono adesso qui persone nuove da qualche centro britannico? Shri Mataji: Se li avete introdotti al puja non mi preoccupo, ma se non sono mai stati iniziati al puja dovete stare attenti. Per il loro bene. Mi dispiace aver dovuto dire questo, ma ieri il peso è stato troppo, sapete, Read More …